Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: flessione termica nel weekend, poi il sole ed il CALDO ma non per tutti

Masse d'aria fresche ed instabili di origine settentrionale europea andranno ad interessare nel prossimo fine settimana (sabato 15, domenica 16) le regioni orientali dello stivale, ma l'anticiclone è pronto a riconquistare il nostro Paese dalla settimana prossima. Attenzione però ai temporali previsti su Alpi e prealpi.

La sfera di cristallo - 13 Luglio 2017, ore 15.00

Gli ultimi aggiornamenti a nostra disposizione, tornano a calcare un po' di più la mano sul passaggio instabile prevalentemente indirizzato ai settori di nord-est ed ai versanti adriatici nel prossimo fine settimana. A garantire questo break alla calura, una figura di bassa pressione che scivolerà lungo il fianco orientale dell'alta pressione delle Azzorre, colpendo i settori dell'Europa orientale, la Penisola Balcanica e parte del nostro Paese. Mentre l'instabilità colpirà soltanto alcune specifiche aree, il raffreddamento della temperatura si farà sentire su tutto il nostro territorio nazionale, con o senza fenomeni, stante il rinforzo di una ventilazione orientale che avrà il pregevole merito di operare un ricambio deciso della massa d'aria che ormai da molti giorni grava soprattutto sui settori centrali e meridionali del Belpaese.

L'unica eccezione potrebbe essere costituita dal tempo previsto sulle regioni del medio ed alto Tirreno, laddove tale ventilazione inserita in un contesto favonico, potrebbe determinare locali ma effimere impennate della temperatura (Liguria ed alta Toscana).

Volgendo lo sguardo al tempo previsto dalla prossima settimana, appare ormai confermato il ritorno dell'anticiclone africano sul bacino centrale del Mediterraneo, sostenuto da una nuova depressione che andrà ad interessare la Penisola Iberica, senza però compiere dei grossi movimenti verso il continente e pertanto restandosene "parcheggiata" sulla porta occidentale, senza colpo ferire. Le temperature torneranno a lievitare nelle zone interne a clima continentale, le brezze renderanno il caldo un po' meno intenso lungo le coste ma il beneficio sarà relativo, qui sperimenteremo infatti anche un aumento dell'umidità relativa.

Non dappertutto il sole splenderà incontrastato; lungo la fascia alpina e prealpina il cosiddetto "temporale di calore" sarà protagonista dei pomeriggi estivi, rendendo il tempo inaffidabile ed alquanto pericoloso avventurarsi in escursioni e gite fuori porta. 

Sintesi previsionale da venerdì 14 luglio a giovedì 20 luglio: 

Venerdì 14:
 entro la prossima notte, sviluppo di temporali sulle Alpi centro-orientali, con sconfinamenti sulla Pianura lombarda e veneta. Nel pomeriggio di domani, temporali pomeridiani sull'Appennino del centro e del sud Italia. Altrove condizioni atmosferiche più stabili, con prevalenza di sole lungo le coste, qualche addensamento nelle zone interne. Valori termici ancora elevati. 

Sabato 15: temporali in arrivo sulle regioni di Mezzogiorno, colpiti soprattutto i settori meridionali dell'Appennino e la Sicilia. Calo generalizzato delle temperature su tutto il Paese ma più sensibile sui versanti orientali e sulla Valpadana.

Domenica 16: ancora un po' di instabilità a sfondo temporalesco sul Mezzogiorno, tempo migliore sulle rimanenti regioni. Ventilazione moderata, caldo più gradevole. 

Lunedì 17, martedì 18: nuova onda anticiclonica determina aumento delle temperature su tutto il Paese. Instabilità termoconvettiva pomeridiana lungo Alpi e Prealpi. Ventilazione debole.

Mercoledì 19, giovedì 20: caldo intenso soprattutto al centro ed al sud, con picchi sino a +27°C. Qualche temporale pomeridiano su Alpi e Prealpi. Ventilazione debole. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.01: A1 Firenze-Roma

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Firenze Certosa (Km. 295,5) e Incisa - Reggello..…

h 14.57: A11 Firenze-Pisa

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Pistoia (Km. 27,4) e Montecatini..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum