Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: disturbi in vista ma il sole spesso reggerà

Nel fine settimana qualche disturbo al nord, specie sulle Alpi, poi soprattutto al centro-sud e segnatamente in Adriatico e sulle zone appenniniche, a causa della possibile penetrazione di aria fresca ed instabile da nord-est.

La sfera di cristallo - 8 Aprile 2015, ore 15.10

L'anticiclone va rinforzando ma non riuscirà a stabilizzare il tempo in modo netto e persistente su tutto il Paese; sono lontane alcune performances degli anticicloni primaverili di certe annate e nel complesso, nell'economia del global warming, forse è meglio così.

La dinamicità, pur non proprio classica, non mancherà e deriverà ancora da afflussi di aria moderatamente fredda da nord-est.
Si comincerà però con un tentativo da ovest nel corso del fine settimana, che impegnerà soprattutto le zone alpine e poi parte del Triveneto. 

Sarà il segnale di una nuova accentuazione dell'instabilità per un afflusso di aria fresca in Adriatico e in generale sulle zone interne del centro-sud, che avverrà tra lunedì e martedì.
Il modello europeo a tal proposito ci va giù piuttosto pesante, mentre l'americano legge tale disturbo come piuttosto modesto e lo fa riassorbire rapidamente dall'alta pressione.

Noi sceglieremo una via intermedia, perchè spesso sono proprio queste soluzioni ad essere più vicine alla verità.

Da metà mese comunque l'azione fresca dovrebbe esaurirsi, mentre subito dopo potrebbero intervenire nuove figure a mantenere il tempo variabile. Se ne parla nella rubrica del "fantameteo".

Intanto riappropriamoci per qualche giorno di un clima primaverile più classico: da giovedì a domenica infatti le temperature si riporteranno rapidamente nella media e saliranno anche qualche grado più in su.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MERCOLEDI 15 APRILE
giovedi 9 aprile: bel tempo ovunque, salvo residui annuvolamenti sul meridione, temperature in aumento, specie nei valori massimi.

venerdì 10 aprile: al nord e sulle regioni tirreniche passaggi nuvolosi modesti, in un contesto ancora abbastanza soleggiato, altrove più sole. Temperature miti.

sabato 11 aprile: al nord e sull'alta Toscana nuvolaglia irregolare, più compatta sulle Alpi, dove saranno possibili anche locali rovesci, specie nel pomeriggio. Altrove poco nuvoloso o velato. Clima nel complesso mite.

domenica 12 aprile: al nord-ovest schiarite, al nord-est, specie sul settore alpino, ancora nuvolaglia associata a brevi piovaschi. Al centro e al sud presenza di nubi sul settore appenninico, più sole su coste e pianure. Nel pomeriggio isolati rovesci in Appennino. Temperature quasi invariate.

lunedì 13 e martedì 14 aprile: moderata instabilità su estremo nord-est, Romagna, medio Adriatico, dorsale appenninica del centro e meridione con possibili spunti temporaleschi o rovesci, più sole sulle centrali tirreniche, in Sardegna e al nord-ovest. Temperature in calo per venti freschi da nord-est.

mercoledì 15 aprile: migliora ovunque, tranne all'estremo sud, dove saranno ancora possibili brevi rovesci pomeridiani a carattere sparso, specie sui monti, lieve rialzo termico.



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum