Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: deriva fresca ed instabile sul Mediterraneo

Correnti atlantiche in arrivo da nord-ovest, portano un raffreddamento della temperatura associato a fenomeni temporaleschi sparsi. Una perturbazione inizia ad interessare già in questo momento le regioni del nord e raggiungerà entro domani il centro Italia, una seconda perturbazione prevista nella giornata di domenica. Diffuso calo termico.

La sfera di cristallo - 5 Settembre 2019, ore 15.00

Viene confermato un cambiamento abbastanza sostanziale delle condizioni atmosferiche sul nostro Paese, l'alta pressione delle Azzorre tende infatti a ritirarsi in parte verso ovest, lasciando passare una perturbazione in arrivo dai quadranti nord-occidentali. Masse d'aria più fredde di origine nord atlantica si spingono verso il Mediterraneo e daranno luogo ad una ciclogenesi sui bacini settentrionali. La discesa della temperatura si manifesterà attraverso il passaggio di due perturbazioni; la prima è prevista nel brevissimo termine e sta già iniziando ad interessare in questo momento le regioni del nord-ovest, raggiungerà nella notte la Toscana, il Lazio ed infine le regioni di nord-est. La seconda perturbazione prevista invece nella giornata di domenica, potrà interessare ancora le regioni del centro e del nord. Entrambi i corpi nuvolosi trascineranno dietro di sé masse d'aria sensibilmente più fresche, queste masse d'aria saranno responsabili di una diminuzione sensibile delle temperature specialmente al nord. Ecco la previsione del modello americano riferita a domenica 8 settembre, nella quale possiamo distinguere la circolazione di bassa pressione collocata sul centro Europa che spinge la sua influenza fino al Mediterraneo centrale:

 

La portata del raffreddamento previsto nel prossimo weekend è bene intuibile da questa carta di previsione che mostra le anomalie di temperatura previste alla quota di circa 1500 metri nel pomeriggio di domenica, gran parte dell'Europa centrale ed occidentale risulterà in anomalia negativa, sperimentando valori termici inferiori alla media:

Spingendo il nostro sguardo al tempo previsto la prossima settimana, la circolazione di venti nord-occidentali ci terrà compagnia anche nelle giornate di lunedì e martedì. In questa sede l'aria fresca potrebbe percorrere un giro ancora più largo, dando luogo ad una ciclogenesi più occidentale, con un possibile episodio di maltempo più intenso rivolto alle regioni dell'angolo nord-ovest. Ecco la previsione del modello americano riferita a martedì 10 settembre:



Sintesi previsionale da venerdì 6 a giovedì 12 settembre:

Venerdì 6 temporali anche intensi su Toscana e regioni di nord-est, sino alle Marche. Nubi di passaggio altrove. Calo termico diffuso al centro ed al nord.

Sabato 7 temporanea pausa del maltempo con situazione di variabilità. Nuovo rischio di temporali su Toscana e Liguria entro sera. Temperature fresche, ventilato.

Domenica 8
nuova perturbazione con precipitazioni e temporali al centro ed al nord. Possibile la prima neve sulle Alpi. Ulteriore lieve calo termico.

Lunedì 9 un momento di variabilità con via vai di nubi sparse. Temperature gradevoli.

Martedì 10 ecco una nuova perturbazione colpire le regioni del nord e del centro con temporali e precipitazioni. Temperature stazionarie al nord, lieve ripresa al sud.

Mercoledì 11 e giovedì 12 i fenomeni si trasferiscono al centro ed al sud, soprattutto sulla Sardegna. Migliora al nord.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum