Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: dal week-end aria fresca e temporali si faranno strada verso l'Italia

Sarà una lotta molto faticosa, ma alla fine aria fresca e temporali dovrebbero smorzare un po' la grande calura, specie al nord e al centro. Il momento più instabile atteso tra domenica e lunedì.

La sfera di cristallo - 21 Luglio 2015, ore 15.17

Il grande anticiclone del luglio 2015 comincerà a perdere colpi già nell'arco delle prossime 48 ore. Infatti in quota si manifesterà un certo calo dei geopotenziali che favorirà una moderata accentuazione dell'attività temporalesca, specie sui rilievi, ma anche sulle zone pianeggianti limitrofe, visto che le correnti in quota, pur deboli, si orienteranno da nord, favorendo la discesa dei nuclei dalle montagne.

In particolare alcuni temporali potrebbero visitare anche la Valpadana nella notte su venerdì e nelle successive 24 ore; infatti dalle vallate alpine si metteranno in moto verso le pianure brezze fresche, frutto dei temporali pomeridiani ormai senescenti, così potranno formarsi nuclei temporaleschi sparsi anche sulle pianure.

Al centro-sud invece i temporali potrebbero raggiungere le zone pianeggianti nel tardo pomeriggio, ma difficilmente potranno toccare anche la linea di costa.

Le cose andranno diversamente quando le correnti in quota assumeranno una curvatura ciclonica da sud ovest, segnale dell'avvicinamento della saccatura di origine atlantica.

Al centro-sud i temporali temporaneamente si attenueranno perché rientrerà aria più stabile in quota, mentre al nord l'avvicinamento del sistema temporalesco organizzato atteso per domenica, dovrebbe favorire fenomeni prefrontali lungo tutta la fascia montana e pedemontana.

Domenica ecco il fronte con i suoi temporali in movimento da ovest verso est, in seno alla classica depressione padana, che rinnoverà i fenomeni anche nella giornata di lunedì, specie sul nord-est e l'Emilia-Romagna.

Sempre tra domenica e lunedì i fenomeni tenderanno ad estendersi, pur un po' attenuati, anche alle regioni centrali e lunedì sera potrebbero coinvolgere anche parte del meridione.

Gli ultimi risultati della rinfrescata si avvertiranno sino a martedì mattina, mentre da martedì pomeriggio il caldo tornerà a farsi sentire, senza comunque raggiungere i valori che stiamo sperimentando attualmente.

ATTENZIONE: sul discorso relativo a trombe d'aria e macroburst, cioè alla possibilità che possano verificarsi eventi estremi, MeteoLive dedicherà uno speciale approfondimento. Sino ad allora non troverete nessun messaggio gratuitamente allarmistico sul nostro portale!

SINTESI PREVISIONALE sino a MARTEDI 28 LUGLIO:
mercoledì 22 luglio:
accentuazione dell'attività temporalesca lungo le Alpi e la dorsale appenninica durante le ore più calde, per il resto ancora soleggiato e molto caldo.

giovedì 23 luglio:
in un contesto ancora in prevalenza soleggiato ma nel pomeriggio su gran parte dei rilievi si formeranno annuvolamenti cumuliformi associati a rovesci o temporali sparsi che potranno localmente estendersi alle zone pianeggianti limitrofe, in serata e nella notte anche in Valpadana. Temperature in lieve flessione nei valori massimi ma ancora caldo.

venerdì 24 luglio:
prevalenza di sole ovunque in mattinata, poi ancora formazione di nuclei temporaleschi sparsi, possibili anche in pianura e sulle coste, specie al nord. Temperature stazionarie.

sabato 25 luglio:
sulle Alpi e le Prealpi nuvolaglia con possibili brevi rovesci o temporali, sul resto del nord dapprima abbastanza soleggiato o parzialmente nuvoloso, poi sul Piemonte temporali, in estensione serale alla Lombardia. Al centro parziale nuvolosità ma con ampie schiarite e solo rovesci isolati sui rilievi. Al sud bel tempo e ancora molto caldo.

domenica 26 luglio:
al nord passaggio di temporali che, nel corso della giornata, tenderanno a localizzarsi sul nord-est e poi sull'Emilia-Romagna con fenomeni localmente forti e grandinigeni. Temperature in forte calo. Al centro nuvolaglia ed isolati temporali su Toscana, Umbria e nord Marche, tempo migliore sul resto del centro, qualche grado in meno; sereno e caldo al sud.

lunedì 27 luglio:
al nord ancora moderata instabilità con gli ultimi rovesci o brevi temporali ma con tendenza a miglioramento, clima più gradevole. Al centro instabile con temporali sparsi e calo termico, sereno in Sardegna con Maestrale; al sud temporali in arrivo su Campania, Molise e isolati sulla Basilicata, praticamente assenti altrove, ma con temperature anche qui in moderato calo dalla sera.

martedì 28 luglio: tempo in miglioramento, qualche residuo temporale possibile al sud nelle prime ore, risveglio gradevole, soprattutto al centro-sud, nel pomeriggio caldo moderato.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.52: A14 Bologna-Ancona

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e..…

h 20.52: A1 Firenze-Roma

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Firenze Certosa (Km. 295,5) e In..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum