Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: dal caldo al fresco e ritorno...

Il forno africano si prenderà solo una breve pausa a cavallo di Ferragosto a causa del passaggio di una saccatura carica di temporali, poi tornerà a dettar legge ancora per qualche giorno, ripristinando condizioni di intensa calura.

La sfera di cristallo - 11 Agosto 2015, ore 15.10

La goccia fredda che sta ancora interessando il meridione d'Italia verrà gradualmente assorbita dal forno anticiclonico africano entro le prime ore di giovedì. Da notare come, anche dopo i passaggi temporaleschi, le temperature tornino rapidamente a salire alle prime schiarite, segnale della presenza di una massa d'aria comunque molto calda, che non vuole mollare la presa.

Infatti anche per mercoledì e giovedì, laddove splenderà il sole, cioè quasi ovunque tranne al meridione, i valori torneranno a schizzare verso punte di 35-36°C e addirittura l'ultimo aggiornamento dei modelli alza ancora l'asticella del caldo di qualche grado.

Dunque la rinfrescata di Ferragosto, specie sul nord-est, che di acqua non ne ha proprio vista, verrà accolta probabilmente con grande soddisfazione da chi vorrebbe fare a meno di sudare almeno per qualche giorno, i vacanzieri pazienteranno un po'.

Pare comunque che la saccatura non sia destinata a lasciare il segno sulla stagione, infatti da martedì 18 e più ancora nei giorni successivi l'anticiclone e il caldo paiono intenzionati a tornare alla riscossa, magari non con valori da record, ma certamente importanti.

I temporali di Ferragosto dovrebbero coinvolgere maggiormente il settentrione, in modo un po' più disordinato e locale il centro e la Campania, molto meno il resto del sud.

Lo strascico instabile di domenica 16 si avvertirà soprattutto sul nord-est e poi lungo il versante tirrenico e la dorsale appenninica centro-meridionale, mentre il Maestrale spazzerà la Sardegna e il foehn potrebbe fare la sua comparsa al nord-ovest.

Il passaggio della saccatura avrà fra l'altro il merito di ripulire l'aria un po' ovunque, giacché si tratterà di un episodio ben più incisivo di quello del 1° agosto e ben diverso dall'azione di una goccia fredda come quella attuale.

SINTESI PREVISIONALE sino a martedì 18 agosto:
mercoledì 12 agosto
: ancora tempo instabile al sud con frequenti situazioni temporalesche, in particolare su Sicilia, Calabria, Lucania, Puglia meridionale, tempo migliore al centro e soprattutto al nord con caldo anche intenso e punte di 35-36°C, localmente anche superiori sul nord-est.

giovedì 13 agosto: bel tempo al nord e al centro con clima decisamente caldo e punte di 37-38°C sul nord-est e sulle regioni centrali tirreniche, più sole e caldo anche al sud, pur con residua attività temporalesca a ridosso della Sicilia orientale, la Calabria jonica e il Salento. 

venerdì 14 agosto: al nord tempo progressivamente più instabile con nuvolaglia sparsa e primi temporali dal pomeriggio lungo le Alpi, verso sera sparsi anche in pianura e sulla Liguria, al momento di difficile localizzazione, caldo afoso. Al centro isolati temporali in Appennino nel pomeriggio, per il resto bel tempo e ancora caldo. Al sud bel tempo e caldo, solo sullo Jonio ancora qualche annuvolamento.

sabato 15 agosto: al nord al mattino instabile con temporali in movimento da ovest verso est, poi altri fenomeni nel pomeriggio a carattere sparso e sino alla nottata, fresco. Al centro maggiore instabilità con locali temporali su Toscana, Umbria, Lazio, dapprima sul mare, poi in Appennino. Sul versante adriatico fenomeni più sporadici, meno caldo. Al sud temporali possibili in Campania, più sole sulle altre regioni e ancora un po' caldo ma in attenuazione.

domenica 16 agosto: miglioramento al nord-ovest, temporali al nord-est e sull'Emilia-Romagna, instabile su gran parte del centro-sud, specie sulle zone interne ed appenniniche, ventoso sulla Sardegna e sul Tirreno per Maestrale, temperature in rialzo al nord-ovest, in calo altrove.

lunedì 17 agosto: residui fenomeni sul nord-est, specie Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, locali temporali pomeridiani in Appennino, per il resto bel tempo e temperature gradevoli.

martedì 18 agosto: soleggiato e nuovamente più caldo quasi ovunque.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum