Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: da venerdì il caldo pronto a fare sul serio ma...

Anche questa volta non riuscirà a dominare a lungo, da martedì 5 nuovi disturbi temporaleschi in arrivo.

La sfera di cristallo - 29 Maggio 2018, ore 15.16

E' ora di fare il primo bilancio di una primavera spesso dinamica, che ha vissuto delle iniziative delle correnti atlantiche, di qualche importante intervallo anticiclonico, in un contesto spesso mite, comunque mai freddo, al massimo fresco.

Sono infatti completamente mancate per ben 3 mesi le classiche offensive fredde da nord che da sempre fanno parte del DNA della primavera, specie nel mese di aprile.

In pratica è come se dall'anomalia di fine febbraio, che portò quell'episodio freddo e soprattutto nevoso che tutti ricordiamo, si fosse generato uno schema barico che prevedeva certamente posizionamenti delle figure bariche un po' anomali, ma mai veramente favorevoli ad affondi freddi e sbalzi termici rilevanti.

Siamo così arrivati a fine maggio con il Mediterraneo centrale conteso da una parte da gocce fredde o saccature di origine atlantica e da un anticiclone sempre più coriaceo, che è partito in sordina e che invece ora, a tratti, sta cominciando a fare la voce grossa.

Un tentativo che potrebbe portare buoni frutti sino all'inizio della prossima settimana con punte di caldo anche prossime ai 33-34°C localmente, poi i modelli prevedono un nuovo, anche se parziale, inserimento di una goccia fredda dal Mediterraneo occidentale con tendenza a temporali a partire dai versanti occidentali ed annesso calo termico. 

Il braccio di ferro è però destinato a continuare ancora: per saperne di più su chi potrebbe spuntarla, non vi resta che leggere la rubrica del "fantameteo".
http://www.meteolive.it/news/Fantameteo-15gg/45/meteo-a-15-giorni-prima-decade-di-giugno-dinamica-e-a-tratti-temporalesca/73291/

SINTESI PREVISIONALE da MERCOLEDI 30 MAGGIO a MARTEDI 5 GIUGNO:
mercoledì 30 maggio
: tempo instabile al nord e al centro con precipitazioni temporalesche a carattere sparso, in attivazione soprattutto tra il tardo pomeriggio e la sera, specie su pianure del nord e fascia prealpina occidentale. Tempo migliore al sud, salvo qualche temporale nelle zone interne ed appenniniche. Temperature in calo al nord.

giovedì 31 maggio: ultimi rovesci al mattino al settentrione, in miglioramento, poi residui temporali pomeridiani su Alpi, Prealpi e dorsale appenninica nel pomeriggio, per il resto prevalenza di sole.

venerdì 1° giugno: bel tempo ovunque, salvo residui temporali nelle Alpi durante le ore pomeridiane. Temperature in aumento e primi picchi prossimi ai 30°C.

sabato 2 e domenica 3 giugno: soleggiato e caldo ovunque, a tratti velato, afoso al nord e nelle zone interne del centro, punte massime in ulteriore rialzo. Più gradevole il clima lungo le coste, specie quelle liguri.

lunedì 4 giugno: l'acme della fase soleggiata e calda.

martedì 5 giugno: primi temporali su ovest Alpi, poi anche regioni di nord-ovest, altrove ancora soleggiato e caldo.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum