Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: da domenica sera instabilità e calo termico

Il punto della situazione: l'aria fredda in agguato nei primi giorni della prossima settimana, poi tante incognite.

La sfera di cristallo - 26 Ottobre 2017, ore 15.09

E' un momento cruciale per le sorti di questo autunno 2017, a cui resta poco più di un mese per manifestarsi, perché come sapete dal 1° dicembre parte l'inverno meteorologico.

In un mese possono succedere tante cose, ma anche quasi il nulla. E se pensiamo che novembre da sempre è uno dei mesi più piovosi dell'anno e che alcune regioni lo aspettano con ansia per colmare un deficit idrico eccezionale, capirete quanto questo momento sia delicato.

Il punto è che la natura non necessariamente compensa ciò che non è riuscita a fare nei mesi o nelle stagioni precedenti e quando si vive sotto una costante anomalia, quest'anomalia rischia di diventare la norma.

Se poi consideriamo che la stagione invernale notoriamente non dispensa poi molte precipitazioni alle regioni del nord e qualche volta nemmeno a parte del centro, proponendo invece anticicloni mostruosi, che persistono anche per oltre 2 mesi consecutivi, capirete quanto sia grave la situazione, di cui ancora si sono accorti in pochi, rallegrandosi per la serie di belle giornate e dei prolungati periodi senza precipitazioni, cose che alla lunga si pagano.

Diceva il mio professore all'Università che "si sa quando è caduta l'ultima goccia di pioggia, ma non si sa esattamente quando cadrà la prossima".

In natura non c'è nulla di scontato. Intanto prepariamoci ad un fine settimana tra qualche nube bassa sul Tirreno, un po' di nuvolaglia a spasso per la Penisola, a qualche sporadica precipitazione, ad un certo rinforzo del vento, in attesa che dalla serata di lunedì entri aria fredda, accentui l'instabilità su medio Adriatico e meridione e porti le temperature sotto la media del periodo.

Quello che accadrà dai primi di novembre, con quell'irruzione artica pronta ad invadere parte del Continente, ma mai veramente decisa a catapultarsi verso sud, resta un mistero, che proverà ad indagare la rubrica del "fantameteo".

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 2 NOVEMBRE:
venerdì 27 ottobre: passaggi nuvolosi medio alti al nord, nubi basse su Levante ligure ed alta Toscana, poco nuvoloso altrove, tendente a velato, poi coperto in serata sul medio Adriatico e nubi in aumento anche sul basso Tirreno. Temperature in aumento nei valori minimi, massime in aumento.

sabato 28 ottobre: al mattino presto nubi al centro e al sud con qualche fenomeno su Marche, Abruzzo, basso Tirreno, poi schiarite, bello altrove. Arrivo di un po' di vento da nord al settentrione. Temperature invariate.

domenica 29 ottobre: passaggi nuvolosi lungo la Penisola senza conseguenze, nubi più compatte su Campania e basso Lazio con locali piovaschi, poi schiarite al nord con inserimento del vento da NNE e temperature in calo.

lunedì 30 ottobre: al nord soleggiato ma ventoso, lungo i crinali alpini di confine altoatesini nuvoloso e qualche nevicata portata da nord, instabile sul medio Adriatico e sul meridione con rovesci sparsi e qualche locale temporale, spruzzate di neve sulle cime appenniniche marchigiane, abruzzesi e molisani, bello su centrali tirreniche, variabile ma asciutto in Sardegna, ventoso anche al centro e al sud. Temperature in netto calo.

martedì 31 ottobre: ancora instabile su medio Adriatico e meridione con residui rovesci ma con tendenza a miglioramento, soleggiato altrove, un po' di vento residuo, temperature in ulteriore calo nei valori minimi, gelate nei fondovalle alpini ed appenninici, freddo moderato, massime stazionarie.

mercoledì 1 e giovedì 2 novembre: giornate nel complesso discrete ma scarsa predicibilità. Temperature in probabile lieve aumento, specie nei valori massimi.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum