Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: ci attendono giornate TEMPESTOSE

L'Italia si avvia verso una fase di intenso maltempo specie al centro e al meridione: venti forti, neve a bassa quota e rovesci.

La sfera di cristallo - 22 Gennaio 2019, ore 15.16

La prima mappa mostra la previsione imbastita questo pomeriggio per la giornata di mercoledi 23 gennaio.

Aria molto fredda farà il suo ingresso nel Mediterraneo attraverso la Valle del Rodano; l'impatto con le acque più calde del nostro mare darà luogo ad una depressione che in un primo tempo si piazzerà sul Golfo Ligure.

Ecco il motivo delle nevicate che avverranno fino in pianura tra Liguria, basso Piemonte, bassa Lombardia e parte dell'Emilia; rovesci intensi e neve a bassa quota sul corrispondente Appennino si faranno vedere lungo tutte le regioni tirreniche, nonché sulla Sardegna occidentale; altrove il tempo resterà asciutto.

Giovedì avremo la massima intensità della depressione che colpirà in modo particolare la Sardegna e il centro-sud (si legga a tal proposito questo articolo: http://www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/focus-sardegna-gioved-tempestoso-e-freddo/77200/)

Venti molto forti, mari in cattive condizioni, rovesci, temporali e neve anche a bassa quota (attorno a 400-500 metri in Appennino e sulla Sardegna). Il tempo tenderà invece a migliorare al nord, a parte le ultime precipitazioni sull'Emilia Romagna in via di attenuazione.

Venerdì 25 gennaio (seconda mappa), l'intenso ciclone mediterraneo sposterà il suo perno in prossimità dello Ionio. Tutta l'Italia verrà abbracciata da forti correnti nord-orientali con precipitazioni (nevose anche a bassa quota) lungo il versante adriatico e al meridione. Altrove la situazione sarà in miglioramento, anche se il clima seguiterà ad essere rigido e ventoso.

Tra sabato 26 e domenica 27 gennaio avremo una tregua generale dei fenomeni su tutta l'Italia con ventilazione in calo e temperature in moderato aumento.

La quiete dovrebbe essere di breve durata in quanto una nuova figura di maltempo inizierà a dare effetti al nord tra domenica e lunedi, per poi propagarsi al centro e al meridione nella giornata di martedi 29 gennaio.

Se volete delucidazioni sul tempo a lungo termine leggete la rubrica Fantameteo (www.meteolive.it/news/Fantameteo-15gg/45/meteo-a-15-giorni-l-inverno-scatenato-neve-in-arrivo-a-pi-riprese-sull-italia-/77203/).

Per il momento ecco la tendenza del tempo fino a martedi 29 gennaio.

Mercoledi 23 gennaio: nevicate fino in pianura tra basso Piemonte, Liguria, bassa Lombardia e parte dell'Emilia, specie nel pomeriggio. Rovesci sul Tirreno e sulla Sardegna, neve sopra i 200-300 metri sull'Appennino settentrionale, 500-700 metri altrove, schiarite sul versante adriatico e all'estremo sud, freddo al nord.

Giovedì 24 gennaio: maltempo severo al centro, al sud e sulle Isole con venti forti, mari in burrasca e neve a bassa quota. Possibili temporali con grandinate. Migliora il tempo al nord dopo gli ultimi fenomeni sull'Emilia Romagna, in attenuazione.

Venerdì 25 gennaio: precipitazioni sul medio-basso Adriatico, zone interne e meridione con neve a bassa quota, per il resto situazione in miglioramento. Molto vento e freddo ovunque.

Sabato 26 e domenica 27 gennaio: generale tregua sulla nostra Penisola con pochi fenomeni, vento in calo e temperature in salita.

Lunedi 28 e martedi 29 gennaio: probabile nuovo peggioramento ad iniziare dal nord, in estensione poi anche al centro e al meridione, ma dai connotati ancora incerti.

Se metti "Mi piace" sulla nostra pagina Facebook riceverai i nostri aggiornamenti meteo direttamente sulla tua bacheca di Facebook e potrai interagire con tutti gli altri nostri fan: https://www.facebook.com/MeteoLive 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum