Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: caldo intenso al sud, temporali in arrivo al nord

L'Italia terra di scontro tra due masse d'aria dalle origini molto diverse tra loro. Fasce tropicali e l'aria fredda in arrivo dalle medie latitudini messe a confronto. Ecco quali potrebbero essere i risultati.

La sfera di cristallo - 6 Giugno 2019, ore 15.30

Nei prossimi giorni entreremo nel vivo di un braccio di ferro tra l'anticiclone subtropicale africano ed una seccatura in arrivo dall'oceano Atlantico. Terra di scontro tra queste due grandi figure bariche, sarà il settentrione italiano, dove tra domenica 9 e mercoledì 12 giugno, potrebbero venire a crearsi i presupposti affinché possa svilupparsi qualche temporale un po' più organizzato. Il fine settimana ormai vicino, sarà contraddistinto da un rinforzo della componente anticiclonica subtropicale sulle regioni del centro e del sud, laddove le temperature potranno salire sino a +34/+36 gradi, soprattutto nelle zone interne e lontane dal mare. Lungo le coste l'azione mitigatrice delle brezze renderà i valori più gradevoli. Ecco la previsione sulle anomalie di temperatura previste in Italia domenica 9 giugno

Il braccio di ferro tra la saccatura prevista sull'Europa occidentale e l'anticiclone in sede mediterranea, andrà a costituire un ramo della corrente a getto, una situazione foriera di temporali intensi previsti ancora su Francia, Germania e marginalmente il settentrione italiano soprattutto tra lunedì 10, martedì 11, mercoledì 12.

Resta afflitta da un certo margine di incertezza l'evoluzione relativa ai giorni successivi, in quanto i modelli ancora non riescono a stabilire con esattezza se il cuore freddo della depressione riuscirà o meno a raggiungere l'Europa centrale e Italia settentrionale, portando con sé una flessione della temperatura. Ecco la previsione sulla probabilità della pioggia calcolata dal modello americano per lunedì 10 giugno:

L'estate 2019 entra finalmente nel vivo ed è in grado di proporre tempo caldo e stabile ma anche parentesi temporalesche ed instabili. Non sembrano esistere i presupposti per un ondata di caldo realmente preoccupante in grado di persistere tanti giorni o assumere caratteri sgradevoli e dannosi. In linea generale, le regioni del nord avranno maggiori possibilità di assistere a break instabili con qualche temporale, mentre le regioni meridionali, come è normale che sia nel mese di giugno, verranno raggiunte con maggiore facilità dalle onde di aria calda subtropicale, per il momento senza picchi particolarmente elevati. Ecco la media l'ensemble del modello europeo riferita a mercoledì 12:

Sintesi previsionale da venerdì 7 a giovedì 13 giugno:

Venerdì 7 nubi di passaggio al nord, bel tempo sul resto del Paese. Temperature in rialzo al centro ed al sud. 

Sabato 8 e domenica 9 giugno, tempo stabile ed assolato al centro ed al sud, con picchi termici elevati, localmente superiori a +35°C soprattutto nelle aree interne. Nubi di passaggio al nord, occasionali temporali sulla fascia alpina e prealpina soprattutto domenica. 

Lunedì 10 e martedì 11, qualche temporale in arrivo al nord, più probabile su Alpi e Prealpi. Bel tempo e caldo al centro ed al sud. 

Mercoledì 12 e giovedì 13 maggiori probabilità di temporali al nord, addensamenti nuvolosi in arrivo anche in Sardegna. Bel tempo al centro ed al sud, caldo. 

 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum