Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: caldo anche estremo, piccola pausa tra domenica e lunedì al nord...

Caldo sempre più intenso con il passare dei giorni. Al nord nel week-end passaggio di condizioni di instabilità seguite da aria un po' meno calda, ma da martedì sarà ancora caldo intenso ovunque. Preoccupa il livello dei fiumi e la situazione ghiacciai. Forte disagio per tutte le categorie a rischio e per chi non sopporta il caldo esagerato.

La sfera di cristallo - 14 Luglio 2015, ore 14.54

Al mare, tra un tuffo e l'altro, il caldo si sopporta facilmente, tanto più che residence, alberghi e case vacanza ormai sono tutti condizionati. In montagna godersi la frescura del bosco e giornate con pochi cumuli, tanto sole e tanto verde non può fare che piacere, ma in città non si può vivere murati vivi con i condizionatori a pieno regime per tutto il giorno, casa-ufficio-ufficio-casa-supermarket.

Chi è rimasto in città e il condizionatore non se lo può permettere o non lo può usare, non è giovane e non può andare in piscina, non può certo passare la giornata al centro commerciale con il rischio poi di non riuscire più ad adattarsi all'ambiente esterno e soffre, non poco.

Il caldo estremo, così come il freddo estremo, anche se dalle basse temperature è più facile difendersi, è duro per quasi tutti, giovani esclusi, quelli che fanno dell'estate il motivo per cui vivere, che si scatenano da mattina a sera tra spiagge, piscine, locali, per loro il caldo non è un problema, non esiste, ma devono imparare a rispettare chi il caldo lo soffre!

Il problema peraltro va posto in altri termini: è la natura stessa ora che soffre, perché l'Italia non è il deserto del Sahara, il verde brucia, l'agricoltura è in sofferenza perché i fiumi si prosciugano e il prelievo dovrà essere necessariamente ridotto, i ghiacciai fondono, il mare si scalda oltre la media e si rischia un autunno a forte rischio alluvionale.

Ecco quali sono i problemi veri di questo caldo africano che, invece di una zampata e via, tende a persistere per molti e molti giorni, settimane, lasciando ben poco spazio ai temporali.

Nel fine settimana una lieve flessione nel campo barico consentirà ad un modesto cavo d'onda depressionario di fare il suo ingresso sul settentrione, in particolare sul settore alpino e nell'area del Triveneto, seguito lunedì anche da aria meno calda che raggiungerà il nord; poi però la calura tornerà ad avvolgere tutto il Paese entro martedì 21.

SINTESI PREVISIONALE DA MERCOLEDI 15 sino a MARTEDI 21 LUGLIO:
Da mercoledì 15 a venerdì 17 luglio:
sole e temperature in ulteriore aumento con picchi di caldo sino a 37-38°C e punte isolate di 39-40°C, specie su Emilia-Romagna, Puglia, Toscana, Umbria, Lazio, Lombardia e Sardegna. Temporali di calore su Alpi ed Appennino centrale, specie tra Lazio ed Abruzzo, possibili soprattutto mercoledì e giovedì pomeriggio.

sabato 18 e domenica 19 luglio:
al nord nuvolosità variabile con ampie schiarite, nelle Alpi rischio di rovesci temporaleschi in locale estensione alle zone pianeggianti limitrofe. Domenica pomeriggio-sera qualche possibile temporale tra Veneto e Friuli Venezia Giulia anche in pianura e sulla costa e qualche grado in meno. Altrove ancora sole e molto caldo con punte di 38-39°C.

lunedì 20 luglio:
al nord parzialmente nuvoloso ma senza più rovesci, un po' ventilato da est e lieve calo termico, al centro-sud sole e ancora molto caldo, sia pure leggermente inferiore come punte massime.

martedì 21 luglio:
ripristino di condizioni soleggiate e calde su tutti i settori.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 10.13: A22 Brennero-Modena

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Bolzano Nord (Km. 77,5) e Svincolo Vip..…

h 10.12: A14 Ancona-Pescara

controllo-velocita

Controllo velocità nel tratto compreso tra Grottammare (Km. 301,7) e Pedaso (Km. 288,1) in direz..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum