Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: autunno UMILIATO dall'alta pressione...

Gli ultimi annuvolamenti di giovedì 12 ottobre lasceranno spazio al sereno completo da venerdì 13 fino a lunedì 16 ottobre. Possibili cambiamenti da ovest a partire da martedì 17 ottobre.

La sfera di cristallo - 11 Ottobre 2017, ore 14.46

Il passaggio di aria umida al nord e su parte del centro che avverrà nella giornata di giovedì 12 ottobre (unitamente agli ultimi annuvolamenti sulle estreme regioni meridionali) chiuderà il festival nuvoloso che ha interessato il nostro Paese negli ultimi giorni.

Da venerdì 13 fino a lunedì 16 ottobre, gli unici disturbi all'egemonia totale del sereno saranno i banchi di nebbia che si svilupperanno sulle pianure al mattino, unitamente a nubi basse sporadiche che aleggeranno sul Tirreno, specie nei pressi della Sardegna.

 

Il quadro termico sarà ovviamente esuberante nei valori massimi, basti pensare che tra sabato 14 e lunedi 16 ottobre alcune regioni italiane si avvicineranno alla fatidica soglia dei 30°.

Il picco di forza dell'alta pressione si avrà nella  giornata di domenica 15 ottobre (seconda mappa). In questo frangente ai massimi di pressione al suolo si affiancherà la forza dell'anticiclone in quota, che porterà geopotenziali sicuramente più consoni al mese di luglio piuttosto che alla metà di ottobre.

 

Quando ci libereremo dal fardello dell'alta pressione? Le mappe odierne sono parzialmente ottimiste nel vedere il tentativo da parte di una perturbazione atlantica di entrare nel Mediterraneo a metà della settimana prossima, indicativamente tra mercoledì 18 e giovedì 19 ottobre.

La terza mappa mostra questo tentativo nel lasso temporale sopra citato. Si tratta ovviamente di una previsione piena di falle, che andrà rivisitata alla luce delle nuove elaborazioni modellistiche.

Sintesi previsionale fino a mercoledì 18 ottobre

Giovedì 12 ottobre: ultimi annuvolamenti all'estremo sud senza più piogge e in attenuazione definitiva in giornata. Al nord, sulla Toscana, l'Umbria e l'alto Lazio transiterà invece un po' di nuvolosità senza fenomeni, per il resto tempo soleggiato. Clima gradevole ovunque.

Da venerdì 13 fino a lunedì 16 ottobre: soleggiato e stabile dalle Alpi alla Sicilia. Qualche nube bassa sarà possibile tra Tirreno e Sardegna, unitamente a banchi di nebbia nelle ore più fredde sulle pianure e le valli interne. Caldo anomalo su tutta l'Italia, con punte di 28-29°.

Martedì 17 ottobre: ancora bel tempo ovunque, ma con tendenza ad aumento della nuvolosità da ovest, ma con basso rischio di pioggia. Ancora caldo anomalo, specie al centro e al sud.

Mercoledì 18 ottobre: peggiora al nord e sulla Toscana con piogge, nubi in aumento altrove senza fenomeni, temperature in calo.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum