Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: aria fredda in arrivo tra domenica e lunedì, poi parentesi più stabile

I temporali di venerdì sulle regioni joniche, il veloce passaggio di un fronte freddo nella giornata di domenica e le basse temperature previste tra lunedì e martedì, poi alta pressione in temporanea affermazione.

La sfera di cristallo - 16 Novembre 2017, ore 15.15

Il piccolo ciclone mediterraneo che andrà approfondendosi nella prossima notte sullo Jonio potrebbe determinare copiose precipitazioni tra est Sicilia, Calabria jonica, Golfo di Taranto e Salento. Sarà l'ultimo atto di una depressione molto longeva, che poi traslerà verso la Grecia.

A seguire un flusso di correnti gelide dirette dal nord Europa ai Balcani riuscirà a spingere verso di noi la coda di un fronte freddo, che nel corso di domenica valicherà le Alpi, determinando precipitazioni sui settori di confine (dall'alta Valtellina al Brennero) e poi su medio-basso Adriatico e basso Tirreno.

Il rasserenamento del cielo previsto tra domenica sera e lunedì mattina favorirà deboli gelate diffuse in Valpadana e sulle zone interne del centro.
Nei giorni successivi temporanea affermazione di un cuneo anticiclonico.
Rispetto alle emissioni delle ultime 24 ore esso appare molto meno potente e potenzialmente vulnerabile da ovest, almeno parzialmente.

Infatti per giovedì 23 si prevedono i primi annuvolamenti importanti al nord e lungo il Tirreno, con qualche precipitazione possibile sui versanti occidentali.

La tenuta, la posizione e l'evoluzione dell'anticiclone, unitamente all'oscillazione più o meno marcata delle correnti in arrivo dall'Atlantico ci diranno che fine novembre e inizio dicembre vivremo, periodo che oggi appare decisamente più votato all'incertezza e alle sorprese che alla soluzione anticiclonica tout-court!

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 23 NOVEMBRE:
venerdì 17 novembre:
sulle regioni joniche maltempo con piogge temporalesche anche intense, specie sulla Calabria jonica e la Sicilia orientale, nuvolosità irregolare sul resto del sud con piogge sparse ma con tendenza a miglioramento nel corso della giornata. Velature o nubi sparse in transito tra nord e centro ma senza conseguenze.

sabato 18 novembre: passaggi nuvolosi in un contesto soleggiato, solo al sud ancora addensamenti un po' più consistenti ma con rovesci solo isolati.

domenica 19 novembre: nuvolaglia irregolare su tutte le regioni in transito da nord a sud, deboli nevicate sulle zone alpine di confine tra l'alta Valtellina e zona Brennero, poi nel corso della giornata rovesci su medio-basso Adriatico e basso Tirreno. Spruzzate di neve sui monti marchigiani ed abruzzesi oltre i 900m.

lunedì 20 novembre: risveglio soleggiato ma freddo con deboli gelate e brinate su gran parte del settentrione, tranne sulle coste, freddo anche sulle zone interne del centro e sul basso Adriatico, meno sulle restanti zone. Giornata tranquilla salvo residui addensamenti all'estremo sud.

martedì 21 novembre: bel tempo ovunque, ancora freddo nottetempo e al mattino, banchi di nebbia sulle zone pianeggianti.

mercoledì 22 novembre: nubi in arrivo su Liguria, Alpi occidentali, poi Valpadana, regioni centrali tirreniche, Sardegna. Abbastanza soleggiato altrove.

giovedì 23 novembre: possibile passaggio di una debole perturbazione con qualche pioggia al nord e lungo il Tirreno, da verificare e confermare!


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum