Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: aprile si congederà sotto l'impeto di TEMPORALI e ROVESCI

Prende sempre più corpo la tesi instabile e più fredda che ci traghetterà in una fase primaverile davvero movimentata. La prima perturbazione è attesa al centro-nord tra domenica e lunedì, ma ne seguiranno altre...

La sfera di cristallo - 22 Aprile 2015, ore 15.00

Il tempo in Italia tenderà lentamente a deteriorarsi nel corso dei prossimi giorni; il sereno lascerà il posto prima alla variabilità, successivamente all'instabilità, che potrebbe sfociare addirittura in "tempo perturbato" sul finire della settimana.

L'alta pressione che ci ha protetto nei giorni scorsi verrà lentamente smantellata da correnti perturbate provenienti dal nord Atlantico.

Un primo debole corpo nuvoloso attraverserà la nostra Penisola tra giovedì e venerdì, portando la variabilità sopra descritta e qualche pioggia sparsa specie sulle Alpi e al centro-sud.

Si tratterà solo di un avamposto, che preparerà il terreno ad un sistema frontale più intenso, che sarà ospitato in una vasta saccatura in ingresso sul Continente nella giornata di sabato 25 aprile.

Le prime precipitazioni al nord saranno già attive durante la festa della Liberazione, segnatamente lungo i rilievi, ma il grosso del fronte agirà prima al nord e poi al centro tra le giornate di domenica 26 e lunedì 27 aprile (prima cartina in alto a sinistra).

La formazione di una depressione sul Golfo Ligure potrebbe rallentare la normale marcia verso levante della perturbazione, facendo persistere maggiormente i fenomeni in loco; arriveranno piogge, temporali, un rinforzo del vento e un calo delle temperature, più sensibile laddove le precipitazioni saranno più intense.

Tra martedì 28 e le prime ore di mercoledì 29 aprile avremo sull'Italia una breve tregua, anche se al nord e nelle zone interne dell'Italia centrale saranno sempre attivi fenomeni di instabilità, specie nelle ore pomeridiane.

Tra il pomeriggio e la serata di mercoledì 29 aprile (seconda cartina a lato), una nuova perturbazione busserà alla porta dell'Italia con le prime piogge al nord. Essa darà probabilmente origine ad un nuovo marcato peggioramento al centro-nord nelle giornate seguenti, ma di questo se ne occuperà la rubrica "Fantameteo".

Per il momento, ecco la linea di tendenza del tempo fino alla giornata di mercoledì 29 aprile.

Giovedì 23 aprile: qualche rovescio possibile su arco alpino centro-orientale, Sardegna, Lazio e al meridione (qui a fine giornata), per il resto nubi sparse, con schiarite e basso rischio di pioggia. Venerdì 24 aprile qualche rovescio possibile nelle zone interne del centro-sud e sulle Alpi nel pomeriggio, per il resto abbastanza soleggiato. Sabato 25 aprile peggiora al nord con le prime piogge specie nel pomeriggio su Alpi, Prealpi, alta pianura e Liguria. Asciutto e in buona parte soleggiato altrove e con temperature in aumento. Domenica 26 aprile tempo molto instabile, se non addirittura perturbato al nord, in estensione alla Toscana e alle zone interne del centro. Arriveranno piogge, rovesci, temporali e un calo delle temperature. Tempo asciutto con più sole altrove. Lunedì 27 aprile ancora instabile con rovesci al centro-nord, ma in miglioramento da ovest, per il resto nubi sparse e tempo asciutto. Martedì 28 aprile tregua, ma con qualche rovescio possibile nel pomeriggio su Alpi e dorsale appenninica. Mercoledì 29 aprile nuovo peggioramento al nord specie tra pomeriggio e sera, asciutto e abbastanza soleggiato altrove.

Clicca sulle cartine per ingrandirle: le piogge deboli sono in azzurro, quelle più intense in verde, in grigio scuro le nubi dense, in grigio più chiaro nubi e schiarite, le aree bianche sono quelle soleggiate.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum