Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: al nord andranno in scena le ultime nevicate, poi tante perturbazioni in transito!

Venerdì ultime nevicate sparse sul settentrione, specie ad ovest, ma i modelli nelle ultime ore hanno rivisto al rialzo le temperature. Poi tante perturbazioni in transito in rapida successione in un contesto relativamente mite.

La sfera di cristallo - 1 Marzo 2018, ore 15.30

Dunque si va concludendo questa fase invernale intensa ma di breve durata, che rimarrà nella storia soprattutto per l'estensione delle nevicate sul nostro Paese e per le località interessata dai fiocchi bianchi, mentre le basse temperature presto diventeranno uno sbiadito ricordo, nelle menti già troppo impegnate degli italiani.
 
Le ultime emissioni del nostro modello hanno un po' alzato le temperature e diminuito le precipitazioni previste per venerdì 2 al nord: di conseguenza è facile che le nevicate lascino spazio alla pioggia (anche congelantesi in alcuni casi) nel corso della mattinata.

Da sabato la grande depressione centrata ad ovest del Continente continuerà a spingere verso il Mediterraneo una serie di fronti piuttosto veloci, di debole o moderata intensità, in grado spesso di coinvolgere soprattutto nord e centro Italia, in qualche caso anche il meridione.

Il tutto in un contesto piuttosto mite al centro e al sud, un po' più freddo al nord ma con neve generalmente confinate alle zone alpine e prealpine, pur a quote piuttosto basse e, a tratti, anche su alcuni settori del Piemonte, come sovente capitava anche in passato nel mese di marzo.

La fase instabile potrebbe rimanere in nostra compagnia ancora per diversi giorni, almeno sino a giovedì 8 marzo. Non mancheranno certamente delle fasi asciutte e qualche momento soleggiato, ma sempre in un contesto dinamico e spiccatamente variabile.

Certo non possiamo escludere che l'inverno torni con un classico colpo di coda, ma di questo si occupa la rubrica del "fantameteo".

SINTESI PREVISIONALE SINO a GIOVEDI 8 MARZO 2018:
venerdì 2 marzo
: transito di un veloce impulso instabile al nord con neve bagnata sul Piemonte, l'ovest della Lombardia e l'Emilia occidentale, mista a pioggia o con pioggia prevalente sul resto del nord, tranne nei fondovalle alpini. In giornata limite della neve in generale rialzo sino a quote collinari, poi attenuazione dei fenomeni e schiarite ad ovest. Al centro tempo variabile con rovesci sparsi, neve solo sulle cime appenniniche, nuvolosità irregolare al sud con piovaschi alternati a schiarite in un contesto decisamente mite per la stagione. 

sabato 3 marzo: nubi su tutto il Paese ma con fenomeni concentrati soprattutto su Liguria, Emilia-Romagna, tutte le regioni tirreniche, in spostamento verso levante. Neve a quote basse solo sul versante padano dell'Appennino ligure e sull'Appennino emiliano. Verso sera temporaneo miglioramento. Temperature in aumento nei valori massimi al nord, in lieve calo ma sempre mite al centro e al sud.

domenica 4 marzo: dapprima bel tempo quasi ovunque con locali gelate mattutine al nord, poi nubi in arrivo sul nord-ovest e la Toscana e prime precipitazioni entro sera, nevose sino a 300m su Piemonte e sin sul fondovalle in Valle d'Aosta, piogge su Liguria ed alta Toscana, altrove ancora schiarite, ma nubi in aumento su nord-est e resto del centro entro sera, solo al sud la nuvolosità rimarrà scarsa. Temperature minime in calo al nord e nelle zone interne del centro, massime senza grandi variazioni, salvo un calo sul Piemonte e la Valle d'Aosta.

lunedì 5 marzo: moderato maltempo tra nord e centro con piogge e nevicate sulle Alpi oltre i 500-900m, più in basso sui settori occidentali e sino a sfiorare la pianura sull'ovest del Piemonte. Nubi e qualche piovasco anche sulla Campania, solo velature sul resto del sud. Temperature in lieve calo tra nord e centro, stazionarie al sud.

martedì 6 marzo: tregua temporanea con belle schiarite, poi nuovamente nubi in arrivo da ovest sulle regioni nord-occidentali e le centrali tirreniche. Temperature in aumento nei valori massimi.

tra mercoledì 7 e giovedì 8 marzo: altra perturbazione con piogge e rovesci sparsi, possibili un po' ovunque in trasferimento da ovest verso est, neve sulle Alpi oltre i 1200m.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.00: SS16 Adriatica

blocco incidente

Tratto chiuso causa incidente nel tratto compreso tra Incrocio S.Giorgio (Km. 811,4) e Incrocio Ba-..…

h 10.58: A22 Autostrada Del Brennero

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Nogarole Rocca (Km. 243,7) e Rov..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum