Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 15 giorni: prove generali di esplosione primaverile

L'anticiclone potrebbe fare sul serio, salvo qualche disturbo. L'aprile potrebbe dunque riservarci una fase tranquilla, sulla cui durata è difficile sbilanciarsi.

La sfera di cristallo - 7 Aprile 2015, ore 14.41

Aprile è cominciato con il freddo, ora ci mostrerà il suo volto migliore, quello che farà piacere a molti italiani amanti del sole e che invece deluderà gli appassionati, quelli che cioè vorrebbero sempre assistere a giornate dinamiche sotto il profilo atmosferico.

Un lungo periodo asciutto non deve preoccupare comunque: le piogge primaverili possono arrivare anche più avanti, non è certo necessario che in primavera piova un giorno si e l'altro pure, dunque godiamoci questo periodo stabile e progressivamente più caldo: trascorrere più ore all'aria aperta non potrà farci che bene, eccezion fatta per gli allergici a cui va tutta la nostra e la mia personale solidarietà.

Aggiungiamo inoltre che i tentativi di sfondamento da est dell'aria fredda sembrano destinati a finire qui, non c'è mai stato l'aggancio con l'Atlantico e questo ha impedito lo smantellamento dell'alta pressione che andrà dunque a governare il tempo europeo.

E' questa la chiave per comprendere il tempo che sta per fare: se ci fosse stato quell'aggancio il quadro barico avrebbe preso una piega completamente diversa.

Incredibile come il posizionamento e la persistenza di una massa d'aria calda e stabile in quota sul centro Europa possa determinare ripercussioni così importanti sulle attività umane.

Comunque sia, se vogliamo che il tempo cambi, d'ora in poi dovremo guardare ad ovest. L'Atlantico sembra un po' smorto, ma nell'ultima decade del mese potrebbe comunque tornare a disturbare il dominio anticiclonico con azioni più decise. Intanto però dobbiamo tener conto della possibilità che l'anticiclone europeo possa trovare manforte in un importante contributo caldo di matrice nord africana intorno alla metà del mese. Questo potrà anche significare qualche momento estivo precoce. Naturalmente seguiremo passo passo la situazione.

Intanto per il week-end 11-12 aprile segnaliamo il passaggio di un debole fronte lungo le Alpi che recherà qualche rovescio, in localizzazione tra domenica e lunedì tra il nord-est e le zone interne del centro-sud. 

Le temperature tenderanno a riportarsi dapprima nell'ambito della media, poi su valori anche particolarmente miti per il periodo sino a sfociare in un po' di caldo moderato.

SINTESI PREVISIONALE SINO A LUNEDI 20 APRILE:
mercoledi 8 aprile
: al sud tempo instabile con qualche rovescio o breve temporale, anche nevoso oltre i 700-900m ma con tendenza a graduale miglioramento, altrove bel tempo, salvo residui addensamenti sul medio Adriatico. Temperature ancora basse al mattino, in aumento nei valori massimi.

giovedì 9 aprile
: bel tempo ovunque con temperature in ulteriore ripresa.

venerdì 10 aprile: bel ovunque, clima mite.

sabato 11 aprile: nuvolaglia al nord, specie nelle Alpi con brevi rovesci pomeridiani, altrove abbastanza soleggiato con un po' di nubi sul Tirreno. Temperature in lieve calo al nord, specie sulle zone alpine.

domenica 12 aprile: su nord-est e dorsale appenninica nuvolaglia sparsa con qualche rovescio o isolato temporale pomeridiano, soleggiato altrove, specie al nord-ovest. 

lunedì 13 aprile: ancora un po' di instabilità sulle regioni adriatiche e lungo la dorsale appenninica con locali rovesci o isolati temporali pomeridiani, bel tempo altrove.

martedì 14-mercoledi 15-giovedì 16 aprile: bel tempo e clima progressivamente più caldo. 

venerdì 17-sabato 18-domenica 19 aprile: bel tempo e un po' caldo per la stagione. 

lunedì 20 aprile: possibile peggioramento da ovest, da confermare.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum