Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 10 giorni: l'estate vacilla?

La ferita del Ferragosto, l'inopinata debolezza dell'anticiclone nelle fasi successive. Oggi si dubita maggiormente della tenuta della stagione estiva.

La sfera di cristallo - 12 Agosto 2015, ore 15.04

L'alluvione calabrese è figlia di una stagione estiva molto severa, che ha scaldato il mare più del dovuto, anche se in fondo le gocce fredde, quando si tuffano nel Mediterraneo sul finire dell'estate sono sempre temibili. Qualcuno ricorderà cosa accadde a Soverato, sempre in Calabria, all'inizio del settembre del 2000, con il camping "le Giare" devastato e diverse vittime.

L'estate però all'improvviso sembra subire una frenata importante: imbarca acqua e non poca. La botta temporalesca di Ferragosto sarà un'ulteriore testimonianza di questa crisi, che potrebbe non rimanere un incidente di percorso come si pensava sino a ieri, bensì qualcosa di più importante.

Oggi si notano molte minacce in più, da ovest e da est, ed anche se la linea di convergenza intertropicale risulta ancora sufficientemente alta da spingere qualche cuneo anticiclonico di matrice africana sin sullo Stivale, troppi movimenti di masse d'aria ne mineranno la compattezza.

Siamo insomma in un momento cruciale dell'agosto: se il guasto di Ferragosto lascerà il segno e i modelli dovessero virare verso l'instabilità, per i vacanzieri ci sarà qualche serio problema, ghiacciai e campi riarsi da settimane senza piogge, come sta accadendo su molte zone, segnatamente quelle del Triveneto, invece ringrazieranno, così come chi è rimasto in città e di ferie proprio non ne può fare.

Strizzando l'occhio a chi si aspetta che il bel tempo ritorni e regga sino a fine mese, l'ipotesi che vedrebbe il ritorno dell'alta pressione da mercoledì 19 almeno sino a domenica 23 è ancora credibile al 55% ma non di più, ma ancora per alcuni runs, l'incertezza non mancherà. Seguite gli aggiornamenti!

SINTESI PREVISIONALE sino a sabato 22 agosto:
giovedì 13 agosto
: la giornata più calda della settimana sull'insieme del Paese, accompagnata anche da un miglioramento del tempo sul meridione, pur con qualche fenomeno residuo ancora presente al mattino sui settori jonici. Punte di 37-38°C.

venerdì 14 agosto: ecco i primi temporali dal pomeriggio al nord a partire dalle Alpi e dal settore occidentale (Piemonte e ovest Lombardia in primis), tempo migliore ma ancora molto caldo al centro e su molte aree del sud.

sabato 15 agosto: al nord instabile con rovesci o temporali, specie sul settore occidentale e sulla fascia alpina e prealpina, ma destinati ad estendersi anche sulle pianure orientali e su parte dell'Emilia-Romagna entro il pomeriggio, possibili grandinate e calo delle temperature. Al centro nuvolosità variabile con spunti temporaleschi a carattere sparso, specie in Appennino e nelle zone interne, temperature in moderato calo, specie dal pomeriggio. Al sud dapprima bel tempo, poi nubi in parziale aumento e sulla Campania possibili temporali. Lieve calo termico.

domenica 16 agosto: la giornata complessivamente più instabile sull'intero territorio con rovesci, temporali, locali grandinate, alternate a schiarite, anche ampie al centro-sud e sulla Sardegna, molto meno al nord. Temperature in ulteriore diminuzione e clima ventoso e fresco.

lunedì 17 agosto: al nord ancora un po' di nuvolaglia e, specie sul Triveneto, diverse situazioni temporalesche pomeridiane, specie a ridosso dei monti, al centro passaggio a bel tempo, così come al sud, clima ancora gradevole.

martedì 18 agosto: ancora un po' di instabilità al nord ma con fenomeni ormai limitati ai rilievi. Bello al centro-sud, rialzo moderato delle temperature.

mercoledì 19 agosto: forse migliora anche al nord e bella giornata quasi ovunque con caldo moderato.

da giovedì 20 a sabato 22 agosto: passaggi nuvolosi a tratti lungo le Alpi e sul nord-est con locali rovesci o temporali pomeridiani, bello al centro-sud salvo isolati temporali in Appennino, dalla serata di sabato possibile tendenza a peggioramento sul nord-ovest, ma la situazione è ancora suscettibile di variazioni anche sensibili, considerate dunque questa linea di tendenza puramente indicativa.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum