Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo 7 giorni: caldo ancora per 72 ore, poi sfuriata temporalesca

Bel tempo e caldo prevalente sino a venerdì. Nel week-end sempre più temporalesco, soprattutto al nord e al centro, con annesso calo delle temperature. Ottima la performance dei modelli sia nella previsione del caldo (segnalata con oltre una settimana d'anticipo) sia nel cogliere con largo anticipo il break temporalesco in arrivo.

La sfera di cristallo - 10 Giugno 2014, ore 15.10

Bisognerebbe eliminare i condizionatori ovunque per capire quanto il caldo sia in grado di infastidirci quando è davvero eccessivo come quello di questi giorni. Qualcuno potrebbe rispondermi che bisognerebbe fare altrettanto d'inverno con i termosifoni per capire quanto sia tremendo il freddo, anche quello non estremo.

Tutto vero! Del resto pensare di vivere eternamente a 24-25°C è davvero utopistico e dunque le stagioni vanno accettate per quello che sono. Ora l'anticiclone africano comanda le operazioni sull'Italia, ma l'intromissione dell'anticiclone delle Azzorre rovinerà il suo progetto di dominio incontrastato del Mediterraneo. 

La spinta verso il Regno Unito da parte dell'azzorriano farà perdere compattezza alla struttura e favorirà nel contempo la discesa verso sud di un vortice freddo che attraverserà tutto il centro Europa per poi estendere la sua influenza anche al nostro Paese nel week-end e nei primi giorni della prossima settimana.

Le prime intrusioni dell'aria fresca dai valichi alpini saranno quelle più temibili perchè potranno innescare temporali anche di forte intensità al nord nel pomeriggio di sabato, ma la tendenza temporalesca tenderà a rinnovarsi su gran parte del centro-nord anche nella giornata di domenica, coinvolgendo ancora i rilievi del sud.

I movimenti del vortice depressionario non sono ancora stati perfettamente inquadrati dai modelli, anche se alla luce degli ultimi aggiornamenti, sembra sempre più probabile un interessamento più marcato del centro-nord del Paese tra lunedì 16 e martedì 17.

Infatti la goccia fredda potrebbe arenarsi all'altezza dell'alto e medio Tirreno, prima di procedere indebolito verso i Balcani e colmarsi abbastanza rapidamente entro mercoledì 18. 

Il calo delle temperature risulterà di tutto rispetto, nell'ordine dei 10°C, anche di più localmente nelle aree maggiormente coinvolte dai temporali. Passati i temporali, si tornerà per qualche giorno a godersi l'estate senza dover per forza sudare 7 camicie! 

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 17 GIUGNO 2014:
mercoledì 11 giugno:
bel tempo ovunque ma con lieve accentuazione dell'attività temporalesca sulle Alpi nelle ore pomeridiane e soprattutto serali. Sempre caldo con punte di 35-36°C.

giovedì 12 giugno: ulteriore lieve accentuazione dell'attività temporalesca pomeridiana sulle Alpi e qua e là anche in Appennino, per il resto tanto sole e clima caldo ed afoso con valori stazionari rispetto al giorno precedente.

venerdì 13 giugno: abbastanza soleggiato, nel pomeriggio accentuazione della tendenza temporalesca su Alpi, Triveneto e gran parte della dorsale appenninica con fenomeni occasionalmente forti ma ancora circoscritti. Temperature in lieve diminuzione nei valori massimi, ma ancora caldo.

sabato 14 giugno:
progressiva instabilizzazione del tempo al nord, al centro e sulle zone appenniniche del sud con tendenza a temporali pomeridiani e serali, in particolare sul Triveneto, l'Emilia-Romagna. Più sole sulle isole maggiori. Temperature in calo soprattutto nelle aree interessate dalle precipitazioni.

domenica 15 giugno:
via il caldo! Tempo inaffidabile al nord e al centro con rovesci o temporali sparsi, localmente intensi e accompagnati da grandine e raffiche di vento. Anche al sud passaggi nuvolosi e nel pomeriggio su Campania e zone interne appenniniche diverse occasioni per lo sviluppo di focolai temporaleschi. Ulteriore calo delle temperature, specie al nord.

lunedì 16 giugno: instabile su gran parte del Paese, ma soprattutto al nord e al centro con prevalenza di cielo nuvoloso e rovesci sparsi, anche temporaleschi, variabile al sud e sulle isole con locali temporali o rovesci di pioggia. Clima gradevole, anche fresco in montagna.

martedì 17 giugno: ancora tempo moderatamente instabile sull'Italia, isole comprese, ma con fenomeni quasi tutti localizzati su regioni centrali e nord-est. Tendenza a miglioramento. Clima gradevole.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum