Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maltempo: il sud cederà il testimone al resto del Paese nel week-end di Pasqua

Sino alle prime ore di venerdì aria fredda ed instabile insisterà sul medio Adriatico e sul meridione, mentre sabato un nuovo vortice freddo comprometterà il tempo sulle nostre regioni settentrionali e centrali, determinando piogge e temporali, che si ripeteranno ad intermittenza anche nei giorni di Pasqua e Pasquetta, anche se la previsione potrebbe subire ancora qualche modifica.

La sfera di cristallo - 15 Aprile 2014, ore 15.16

L'aria fredda sta per dilagare in modo piuttosto netto lungo le regioni adriatiche e sul meridione, mentre la sua azione più ad ovest risulterà ostacolata dalla presenza dell'arco alpino ed appenninico, oltre che dall'alta pressione ancora presente sul centro Europa.

Ne deriverà comunque un mercoledì decisamente freddo (per il periodo) sull'insieme del Paese, specie su Marche, Abruzzo, meridione, dove fra l'altro non mancheranno rovesci, temporali, grandinate ed anche spruzzate di neve in Appennino.

Si andrà avanti così anche giovedì e soprattutto durante la notte le temperature scenderanno di diversi gradi, specie lungo le zone interne del centro e del sud, dove potrebbero verificarsi anche delle gelate.

Venerdì ecco il vortice freddo sui Balcani perdere importanza ed acquistarne invece un altro in discesa dal nord verso il centro del Continente, ben deciso a influenzare il tempo sul settentrione, dove sul Golfo ligure finirà per scavarsi una depressione al suolo che incentiverà il maltempo atteso nella giornata di sabato, quando piogge anche abbondanti potranno coinvolgere la Lombardia e più moderate anche il resto del nord e parte del centro.

Domenica il vortice in quota si muoverà con moto retrogrado in direzione del Massiccio Centrale francese o forse addirittura verso l'Iberia (quando c'è di mezzo una goccia fredda in quota i modelli non riescono a seguirne con attenzione i movimenti).

In base ai suoi movimenti e alla disposizione conseguente delle correnti il tempo potrà o meno migliorare. Al momento la tendenza è orientata verso una certa prosecuzione dell'instabilità anche per Pasqua e Pasquetta al nord e al centro, mentre il sud ne resterebbe ai margini ed anzi potrebbe risentire di un afflusso di aria più calda e stabile dal nord Africa e dunque godersi i giorni di festa all'aperto, addirittura in spiaggia in Sicilia.

L'instabilità oltretutto non si esaurirebbe con le feste, ma potrebbe continuare anche sino al Ponte del 25 aprile, con alterne vicende che si occuperà di seguire la rubrica del "fantameteo".

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 22 APRILE:
mercoledì 16 aprile
: giornata abbastanza fredda sull'Italia dato il periodo, soleggiata al nord e sulle centrali tirreniche, Sardegna compresa, ancora instabile su medio Adriatico, meridione, nord Siclia, con locali rovesci o brevi temporali, anche grandinigeni e spruzzate di neve oltre gli 800m in Appennino.

giovedì 17 aprile: situazione immutata con mattinata fredda ovunque, ma successivamente più mite al nord e sino al Tirreno centrale, sul medio Adriatico e sul meridione ancora instabilità con rovesci, nevosi sin verso i 1000m in Appennino.

venerdì 18 aprile: miglioramento al sud e sul medio Adriatico, nubi in arrivo al nord con i primi rovesci dalla sera su Piemonte, Lombardia e Liguria. Bella giornata sulle regioni centrali, temperature in aumento.

sabato 19 aprile: maltempo al nord-ovest, specie in Lombardia, alto Piemonte e Liguria dove si attendono precipitazioni abbondanti, neve oltre i 1700m circa. Nuvoloso con rovesci anche al nord-est, sull'Emilia-Romagna, le zone interne del centro e della Campania. Più sole o tempo comunque discreto altrove. Temperature in calo al nord.

Domenica di Pasqua: nuvolosità irregolare al nord e sulla Toscana con acquazzoni piuttosto frequenti, specie sul nord-ovest, un po' di variabilità sul resto del centro ma con pochi fenomeni e molte schiarite, più sole procedendo verso sud. Temperature in aumento, specie al sud e in particolare in Sicilia.

Lunedì di Pasquetta: ancora tempo instabile al nord e al centro con possibili rovesci o brevi temporali alternati a schiarite o fasi asciutte,  ma con possibili disturbi sulle regioni joniche a causa di una perturbazione africana che potrebbe dare nuvolaglia e locali piovaschi; in Sicilia farà comunque caldo per la stagione.

Martedì 22 aprile: ancora alte probabilità di assistere ad una giornata instabile sull'Italia, questa volta anche su gran parte del sud. Seguire gli aggiornamenti.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.45: A5 Torino-Courmayeur

tstorm

Temporale nel tratto compreso tra Svincolo Quincinetto (Km. 53,3) e Svincolo Libero Aosta Ovest i..…

h 22.35: T1-TRF.Bia Traforo Del Monte Bianco

blocco

Regolazione traffico con chiusura ad intermittenza nel tratto compreso tra Piazzale Lato Italiano (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum