Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

MALTEMPO a fasi alterne in Italia

La depressione che interessa il centro-sud nella giornata odierna si colmerà lentamente nei prossimi due giorni, dispensando ancora piogge al sud e lungo le regioni adriatiche fino a mercoledì. Giovedì tregua parziale, ma da venerdì un nuovo peggioramento è atteso soprattutto al cenntro-nord.

La sfera di cristallo - 11 Novembre 2013, ore 14.40

Piogge, temporali, mareggiate e vento forte. Sono i risultati della prima irruzione moderatamente fredda dai quadranti settentrionali che nelle ultime ore sta interessando la nostra Penisola.

Le temperature sono scese soprattutto in quota e sotto le precipitazioni più intense, ma nel complesso la mitezza fuori stagione che ci ha accompagnato fino alla fine della settimana scorsa è stata molto ridimensionata, salvo casi locali.

Il minimo barico responsabile del maltempo che oggi interessa mezza Italia è situato grossomodo sulla Campania. Nelle prossime ore e nei prossimi giorni tenderà a spostarsi ulteriormente verso sud e domani lo ritroveremo poco a sud della Sicilia. Le correnti nord-orientali cicloniche seguiteranno ad interessare l'Italia ancora per un paio di giorni, portando precipitazioni soprattutto sul medio-basso Adriatico, al sud e sulla Sardegna orientale.

Al nord e sul Tirreno le condizioni del tempo saranno migliori; magari non si avrà il sole pieno, ma il tempo risulterà asciutto, anche se ventoso fino a mercoledì.

Successivamente cosa potrebbe succedere? Giovedì avremo una giornata di tregua, sia eolica che fenomenologica, con le ultime piogge che si attarderanno al mattino in Abruzzo e al sud.

La pausa sarà comunque molto breve, in quanto già venerdì, una nuova saccatura fredda punterà dalle alte latitudini verso il Mare Nostrum. La sua traiettoria sembra essere più occidentale rispetto alla precedente, come dimostra la cartina di previsione attesa per le ore centrali di venerdì.

Da questa carta emerge inoltre la maggiore ondullazione del getto, materia prima per la promozione di scambi meridiani verso il Mediterraneo.

L'alta pressione si gonfierà come un pavone e punterà in direzione del Regno Unito. A stretto giro, l'aria fredda scenderà più ad est e penetrerà sul mare dalla Valle del Rodano. Il contrasto acceso tra di essa e le acque piu calde marine darà luogo ad una depressione sui bacini occidentali italiani, pronta a dare maltempo prima al centro-nord e poi sulle Isole e al sud ( seppure la reale traiettoria della goccia fredda risulti ancora in parte incerta).

Il Mediterraneo depressionario potrebbe poi attirare altri nuclei freddi dalle alte latitudini, come una sorta di pozzo attrattore. La rubrica Fantameteo si occuperà proprio di questo aspetto.

SINTESI PREVISIONALE FINO ALLA GIORNATA DI LUNEDI 18 NOVEMBRE

Martedi 12 e mercoledì 13 novembre: maltempo sul medio-basso Adriatico e al meridione ( eccetto Campania e Calabria Tirrenica) con piogge e temporali sparsi. Rovesci possibili anche sull'est della Sardegna, per il resto tempo asciutto ed in parte soleggiato, ventoso, ma non eccessivamente freddo.

Giovedì 14 novembre: giornata di tregua, con cielo parzialmente nuvoloso ovunque e qualche pioggia residua al mattino al sud e in Abruzzo. Più mite ovunque.

Venerdì 15 novembre: brutto tempo al nord, sul Tirreno e sulla Sardegna, con piogge e temporali. Neve al nord-ovest sugli 800-1000 metri. Altrove condizioni di tempo migliori.

Sabato 16 novembre: brutto tempo su quasi tutta l'Italia, ma con precipitazioni sempre più frequenti al nord e sul Tirreno. Schiarite sulle Isole e al sud. Non farà freddo.

Domenica 17 novembre: possibili precipitazioni in Adriatico e sulle Isole. Altrove nubi sparse e tempo nel complesso asciutto. Clima non freddo.

Lunedì 18 novembre: brutto tempo su Sardegna, Sicilia, al meridione e sul medio Adriatico, altrove schiarite e basso rischio di pioggia.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum