Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Maggio se ne andrà tra frescura e incertezze

Fine del mese all'insegna di una moderata instabilità distribuita irregolarmente lungo tutta la Penisola. Temperature fresche e gradevoli fino ai primi giorni del nuovo mese.

La sfera di cristallo - 29 Maggio 2009, ore 16.06

Ma questa alta pressione dove va? Dopo una dura lezione impartita alla primavera ancora intenta alle sue delicatezze, il mostro nord-africano sembra essersi smaterializzato. Al suo posto ecco entrare in scena il goffo anticiclone delle Azzorre, diciamo goffo perchè, come sempre, propone tutti gli scenari possibili tranne quello canonico di questa stagione. Dapprima la libellula atlantica si librerà fin sulla Scandinavia poi, minacciata da vicino da un vortice polare tutt'altro che dimesso, deciderà di ripiegare verso altri programmi. Sull'Italia ecco quindi sopraggiungere una attiva circolazione depressionaria di origine nord-europea corazzata da diversi corpi nuvolosi che si avvicenderanno sul nostro Paese risultando determinanti per una fase moderatamente instabile e alquanto fresca almeno fino a fine mese. Dopo una breve pausa di riflessione, centrata a cavallo del cambio di mese, l'alta azzorriana tornerà all'attacco ma questa volta finirà addirittura sulla Groenlandia. Il vortice polare anche in questo caso non se ne starà con le mani in mano e invierà in men che non si dica una nuova saccatura sull'Europa centro-settentrionale con il suo asse puntato sull'area balcanica allo scopo di riproporre la scena già vista in precedenza. A questa apparentemente semplice dislocazione delle pedine, si aggiungerà però una complicazione: la presenza di una insidiosa goccia fredda al largo della penisola Iberica. Secondo alcune carte questa emblematica figura potrebbe fungere da esca per la saccatura europea deviandola sui settori occidentali del Vecchio Continente dopo il 4-6 di giugno. Lo scenario comporterebbe una situazione favorevole allo sviluppo dei classici temporali che sfilano sul lato ascendente dell'asse di saccatura e che, all'occasione, potrebbero interessare qua e la il nord e il centro. Nel frattempo però l'atmosfera risponderà anche con un'ulteriore mossa proponendoci la nuova comparsa dell'alta nord-africana. Quest'ultima, con un gioco di sponda che al momento in verità pare non molto convinto, potrà spingersi temporaneamente fin verso le nostre regioni meridionali e sulle isole Maggiori, dove si potrebbe avere un nuovo assaggio di quella temibile estate dalle tinte forti. Riassunto previsionale fino a VENERDI 5 GIUGNO SABATO, 30 MAGGIO 2009 Buon soleggiamento al centro-nord con sviluppo di cumuli pomeridiani associati qua e là a qualche breve rovescio, più probabile su Alpi Marittime e alta Valtellina. Al sud banchi nuvolosi in transito con alcuni momenti soleggiati, più probabili su pianure e coste, e altri caratterizzati da qualche breve rovescio, specie su Appennino campano e monti settentrionali siculi. Clima fresco ovunque con temperature complessivamente stabili. DOMENICA, 31 MAGGIO 2009 Una nuvolosità irregolare risalirà il Paese a partire dalle regioni centro-meridionali verso il nord, dove le schiarite prevarranno però fino al pomeriggio. Nel frattempo si avrà un ulteriore sviluppo di cumuli in montagna con occasionali rovesci, meno probabili su Sicilia e Calabria. Clima ancora fresco sul settore peninsulare, temperature in temporaneo lieve aumento per venti di Scirocco sulle isole Maggiori dove, tra l'altro, i mari si presenteranno tra mossi e molto mossi. LUNEDI, 1 GIUGNO 2009 Instabile su tutto il Paese con schiarite più convinte al mattino sulla val Padana occidentale, alternate a rovesci e temporali sparsi, qualcuno anche forte in serata sulle Prealpi lombardo-piemontesi e lungo l'Appennino centrale. Ventilazione sostenuta a rotazione ciclonica con perno sulla Sardegna, mari mossi o molto mossi. Temperature stazionarie su valori freschi e complessivamente gradevoli. Tendenza per i giorni successivi: Martedì, 2 giugno 2009 NORD-OVEST Nubi sparse, con qualche rovescio su Alpi e Liguria. Un po' caldo. NORD-EST Rovesci abbastanza diffusi alternati a timide schiarite. Mite. CENTRO Bel tempo e caldo sulla Sardegna. Per il resto nubi sparse con rovesci su Toscana, Marche e Umbria. Mite. SUD Soleggiato e stabile su Sicilia e Calabria. Nubi sparse altrove, senza fenomeni. Mite. Mercoledì, 3 giugno 2009 NORD-OVEST Bel tempo, salvo nubi di poco conto sulle Alpi. Caldo. NORD-EST Bel tempo, salvo sporadici e brevi rovesci nel pomeriggio sulle Alpi. Mite. CENTRO Bel tempo, salvo addensamenti in Abruzzo. Mite. SUD Nubi sparse. Qualche pioggia in arrivo su Molise e Gargano nel pomeriggio. Mite. Giovedì, 4 giugno 2009 NORD-OVEST Nubi sparse, con qualche pioggia sulle Alpi nel pomeriggio. Caldo. NORD-EST Addensamenti su Alpi nel pomeriggio. Più soleggiato in pianura. Caldo. CENTRO Bel tempo e caldo. SUD Bel tempo e caldo. Velature in arrivo nel pomeriggio. Venerdì, 5 giugno 2009 NORD-OVEST Soleggiato e abbastanza caldo. NORD-EST Rovesci pomeridiani sulle Alpi. Soleggiato e stabile sulle pianure. Caldo. CENTRO Stabile, soleggiato e caldo. SUD Bel tempo e caldo.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.09: SS417 Di Caltagirone

rain

Pioggia a 3,567 km prima di Incrocio Ramacca (Km. 39,6) in entrambe le direzioni…

h 18.07: T1-TRF.Bia Traforo Del Monte Bianco

coda

Code a Piazzale Lato Italiano (Km. 14,5) in direzione Chamonix dalle 17:58 del 18 ago 2018 Temp..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum