Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

LUNEDI cala il sipario sul bel tempo, la parola passa all'ATLANTICO

A partire dalla prossima settimana l'anticiclone non avrà più l'esclusiva sull'Italia. Il paziente lavoro di erosione ad opera delle umide correnti atlantiche aprirà la strada a due modeste perturbazioni che impegneranno in particolare il centro-nord

La sfera di cristallo - 22 Febbraio 2008, ore 15.58

Sarà un autentico acuto da soprano quello che alzerà nel weekend la nostra alta pressione, teatro del suo ennesimo exploit ancora una volta l'Italia. Il nostro inseparabile compagno di merende si autoinviterà a trascorrere il fine settimana a spasso per gli adorati lidi italici con l'intenzione di acquistarne l'esclusiva. Per portare a termine il suo ambizioso progetto l'irriducibile campana di bel tempo non esiterà a chiedere supporto ad un minimo depressioanrio parcheggiato al largo della Spagna. La mossa si rivelerà però ingenuamente sbagliata. L'insidiosa circolazione di bassa pressione infatti allungherà verso l'anticiclone solo il classico bacio di Giuda. Il "signore del sereno" si ritroverà dunque la classica serpe in seno e ne rimarrà spiazzato. Sentendosi tradito, preferirà allontanarsi mestamente verso il nord Africa piuttosto che resistere rischiando di andare incontro ad un probabile smantellamento. La nostra contesa penisola abbandonata dal bel tempo se la dovrà dunque vedere con i primi refoli dell'Atlantico e questo avverrà già dalla giornata di lunedi. Le infiltrazioni umide sospingeranno verso le nostre regioni una serie di impulsi instabili a doppia mandata con tanto di ventaglio precipitativo destinato in particolare al nord lunedi e mercoledi. Una buona dose di nevicate è attesa sulle Alpi. Giovedi dal lontano oceano l'anticiclone delle Azzorre tenterà di impardonirsi del Mediterraneo proponendo un salto in lungo di notevoli doti atletiche, tuttavia la depressione d'Islanda taglierà subito i ponti inviando verso la Francia una profonda saccatura allo scopo di riagguantare la piccola goccia fredda in difficoltà. L'aggancio andrà a buon fine e per l'inizio del nuovo mese ci potremo cosi attendere un peggioramento del tempo più deciso ed esteso a gran parte del Paese, come ben descritto nella nostra rubrica "Fantameteo". TENDENZA PREVISIONALE FINO A VENERDI 29 FEBBRAIO. SABATO, 23 FEBBRAIO 2008 Bella giornata di sole su gran parte della penisola. Residui addensamenti su Calabria e Sicilia in mattinata ma con tendenza a progressivi rasserenamenti. Banchi di nebbia sulle zone di pianura e sui litorali adriatici nottetempo e al primo mattino, anche estesi sulla val Padana. Qualche nube bassa sul Ponente ligure e sul Veneto meridionale. Venti deboli, mari poco mossi, temperature in aumento in montagna. DOMENICA, 24 FEBBRAIO 2008 Nubi basse e innocue su Prealpi e Ponente ligure, banchi di nebbia in pianura e sui litorali adriatici di notte e al primo mattino. Sereno sul resto del Paese con qualche velatura dal pomeriggio su Sardegna e Alpi occidentali. Venti deboli tendenti a rinforzare da sud sulle Alpi e da sud-est sulla Liguria. Mar Ligure da poco mosso a mosso, tranquilli i restanti mari. Temperature miti. LUNEDI, 25 FEBBRAIO 2008 Nubi in progressivo aumento al centro-nord con possibili precipitazioni intermittenti nel pomeriggio sera ad iniziare dai settori occidentali. Spruzzate di neve sulle Alpi oltre i 1500-1700 metri. Bel tempo al sud con nubi alte e stratificate in aumento dal pomeriggio. Venti deboli o moderati meridionali, mari poco mossi, localmente mossi i bacini di ponente. Temperature in lieve diminuzione nei valori massimi al nord, ancora mite altrove. MARTEDI, 26 FEBBRAIO 2008 NORD-OVEST Nuvolosità irregolare con qualche precipitazione possibile. Temperature miti. NORD-EST Nuvolosità irregolare con qualche precipitazione non esclusa. Temperature miti. CENTRO Cielo parzialmente nuvoloso con qualche pioggia sulla Toscana. Mite. SUD Nubi sparse, senza fenomeni. Qualche addensamento più compatto in Sicilia. Abbastanza mite. MERCOLEDI, 27 FEBBRAIO 2008 NORD-OVEST Nubi sparse in accentuazione con possibili piogge e qualche nevicata sulle Alpi. Abbastanza mite. NORD-EST Nuvoloso con precipitazioni sparse, nevose sulla fascia alpina. Mite. CENTRO Nubi sparse su tutti i settori con bassa probabilità di pioggia. Abbastanza mite. SUD Nubi irregolari su tutte le regioni. Clima abbastanza mite. GIOVEDI, 28 FEBBRAIO 2008 NORD-OVEST Nuvolosità a tratti intensa con qualche pioggia possibile. Non farà freddo. NORD-EST Nuvolosità a tratti intensa con qualche pioggia possibile. Non farà freddo. CENTRO Cielo parzialmente nuvoloso senza piogge. Piuttosto mite. SUD Parzialmente nuvoloso senza fenomeni. Sempre mite. VENERDI, 29 FEBBRAIO 2008 NORD-OVEST Cielo parzialmente nuvoloso con qualche precipitazione sulle Alpi. Non farà freddo. NORD-EST Cielo parzialmente nuvoloso con qualche precipitazione su Alpi e Friuli Venezia Giulia. Non farà freddo. CENTRO Nubi sparse sui settori peninsulari ma senza fenomeni. Sereno in Sardegna. Non farà freddo. SUD Nuvolosità irregolare sui settori peninsulari con qualche precipitazione si Campania e Basilicata. Ampie schiarite in Calabria, sereno in Sicilia. Temperature nella norma.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum