Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La “Sfera” lascia aperta la porta del freddo

Sull’Europa centro-settentrionale si formerà, a metà della prossima settimana, una zona di alta pressione che potrebbe favorire un richiamo di correnti orientali direttamente verso l’Italia.

La sfera di cristallo - 13 Dicembre 2002, ore 16.27

Dalle nostre ultime elaborazioni sembra confermato l’avvicinamento di una complessa saccatura atlantica che si insedierà nel Mediterraneo a seguito di una rimonta dell’alta pressione delle Azzorre verso il centro e il nord Europa. A partire da martedì 17 dicembre il tempo sull’Italia comincerà a peggiorare ad iniziare dal settore occidentale. Inizialmente si tratterà di aria piuttosto mite che giungerà dalle medie latitudini atlantiche. Già in questa giornata, però, sarà palese la rimonta anticiclonica di matrice atlantica, che punterà in un primo tempo verso le Isole Britanniche. Mercoledì 18 dicembre, la struttura anticiclonica comincerà a “coricarsi” e a distendersi nuovamente verso il centro-nord Europa, non toccando per il momento l’Italia. L’alta pressione, assumendo questa posizione, potrebbe inviare masse di aria sempre più fredde verso le nostre regioni, aria fredda che proverrà direttamente dall’Europa orientale. Sul Mediterraneo e sull’Italia permarrà una sorta di ansa depressionaria che fungerà da catalizzatrice per la suddetta aria fredda. Questa, gettandosi nel Mediterraneo, rinnoverà le condizioni di instabilità già presenti, almeno fino al giorno 20 dicembre. Solo in seguito sembra che l’alta pressione, scendendo di latitudine, possa interessare in maniera più decisa anche le nostre regioni, ma è ancora presto per parlarne. Per il momento la Sfera crede in una nuova fase di maltempo moderato che dovrebbe iniziare a manifestarsi a metà della settimana prossima su molte regioni del nostro Paese. Ora vediamo la linea di tendenza del tempo fino a sabato 21 dicembre. Sabato 14 dicembre: tempo discreto ovunque, con nubi in aumento al nord-ovest in serata. Domenica 15 dicembre: moderato peggioramento al nord-ovest, in estensione a tutto il nord, al Tirreno e alla Sardegna con nubi e qualche pioggia possibile. In serata migliora sul Piemonte. Lunedì 16 dicembre: qualche addensamento associato a sporadici rovesci al sud, ma in miglioramento. Tempo migliore al nord e al centro. Martedì 17 dicembre: nubi in aumento al nord e lungo il Tirreno con qualche pioggia possibile in serata. Migliore il tempo altrove. Temperature in temporaneo aumento. Mercoledì 18 dicembre: nubi intense al nord, al centro e sulla Campania con possibilità di piogge sparse e nevicate sui rilievi alpini. Quota neve in calo a partire dalla serata. Temperature in diminuzione. Giovedì 19 dicembre: tempo instabile su gran parte dell’Italia, con precipitazioni più intense al centro. Freddo in intensificazione con limite delle nevicate in ulteriore calo sia al nord che al centro. Probabile insorgenza della Bora sull’alto Adriatico. Venerdì 20 dicembre: ancora tempo instabile, specie al centro-sud con piogge e nevicate anche a quote relativamente basse sui settori adriatici centrali. Al nord tempo in parziale miglioramento, ma sempre freddo. Sabato 21 dicembre: migliora al nord con attenuazione del vento e del freddo, ancora nubi al centro-sud, specie lungo l’Adriatico, con locali precipitazioni.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 23.51: A12 Roma-Civitavecchia

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Civitavecchia Sud (Km. 52,1) e Barriera Aurelia (Km. 52,3) in di..…

h 23.39: A16 Napoli-Canosa

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Benevento - Raccordo Di Benevento (Km. 68,7) e Grottaminarda..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum