Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La sfera guarda oltre il maltempo...

Dopo il passaggio della depressione “Caravella”, l’alta pressione cercherà di impadronirsi della nostra Penisola con un cuneo disteso dal nord Africa all’Europa centrale. Le depressioni, però, non staranno a guardare.

La sfera di cristallo - 8 Ottobre 2002, ore 16.55

La fase di maltempo autunnale che ci apprestiamo a vivere sarà accompagnata da piogge anche intense su molte regioni d’Italia. La responsabile sarà la ormai nota depressione “Caravella” che si muoverà dalle Baleari verso la Sardegna. La fase più acuta di maltempo dovrebbe verificarsi tra giovedì e venerdì. Da sabato la struttura depressionaria tenderà a muoversi verso SE attenuandosi, liberando gran parte del nord e il versante tirrenico. Da ovest altre perturbazioni avrebbero tutta l’intenzione di sfruttare lo “strappo” sul Mediterraneo indotto dalla suddetta depressione, ma l’anticiclone sub-tropicale sembra avere tutta l’intenzione di sbarrare nuovamente la strada alle correnti perturbatrici atlantiche, che si troveranno costrette a deviare verso NW. In questo modo un nuovo fronte in arrivo dall’Atlantico nella giornata di lunedì 14 verrà costretto a passare a nord dell’arco alpino, con effetti modesti sulle nostre regioni. C’è da tenere presente, tuttavia, che l’alta pressione presente nei prossimi tre giorni sulla Scandinavia, si muoverà verso l’Europa nord-orientale e nelle giornate di martedì e mercoledì della settimana prossima si rafforzerà notevolmente, con un massimo al suolo di ben 1030hpa. L’Italia, secondo le nostre ultime elaborazioni, a inizio settimana verrà interessata da un zona di alta pressione di matrice sub-tropicale, con temperature in generale aumento e condizioni di bel tempo quasi ovunque, a parte le nebbie in Pianura Padana di notte e al primo mattino. Questa struttura di alta pressione già nella giornata di mercoledì 16 ottobre, sembra venga minacciata sia da una nuova saccatura ad ovest del continente, sia da una discesa di aria più fredda dall’Europa nord-orientale indotta da una nuova migrazione verso nord della parte superiore del suddetto anticiclone.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum