Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La quarta settimana di dicembre avrà un freddo inizio…

A partire dalla giornata di domenica, una massa di aria molto fredda di origine artica comincerà ad interessare la nostra Penisola. Previsto un calo termico sensibile e neve a quote pianeggianti lungo il medio Adriatico e al sud, soprattutto nella giornata di martedì.

La sfera di cristallo - 18 Dicembre 2003, ore 16.22

Anche oggi non possiamo fare altro che confermare quanto scritto ieri. Se fino alla giornata di domenica le temperature si manterranno nel complesso miti, a partire da lunedì la nostra Penisola sarà attraversata da un impulso freddo, seguito da aria di diretta estrazione artica. Già nella giornata di sabato, si avranno i primi “preparativi” di questo episodio freddo. Sul vicino Atlantico l’alta pressione delle Azzorre punterà in direzione delle Isole Britanniche e della Scozia. Sul suo fianco orientale il fronte di irruzione fredda interesserà in un primo tempo la Francia, per dirigersi successivamente verso le nostre regioni. Tra sabato e domenica le correnti sul centro e sul nord Italia tenderanno a disporsi da SW determinando una nuvolosità abbastanza diffusa e anche qualche precipitazione, soprattutto al nord-est e sulle regioni tirreniche. In questo frangente la neve sarà relegata a quote piuttosto elevate sulle Alpi, attorno ai 1000-1100 metri. A partire da domenica pomeriggio avrà inizio l’irruzione vera e propria. La quota neve calerà fin sugli 800 metri sui settori alpini e le precipitazioni tenderanno ad intensificarsi sul nord-est e al centro, assumendo anche carattere di rovescio. Sul nord-ovest, invece, si faranno strada i venti di caduta dalle Alpi, che determineranno un miglioramento ad iniziare dal Piemonte. Su tutti i settori alpini di confine i venti tenderanno a rinforzare e si avranno anche delle bufere di neve. Lunedì il tempo tenderà a migliorare ulteriormente al nord, specie sul nord-ovest, a parte addensamenti sulle creste confinali. Al centro e al sud il tempo sarà inizialmente instabile, con piogge, rovesci e nevicate al di sopra degli 800 metri. In giornata il tempo migliorerà sulla Toscana e sul Lazio, mentre i fenomeni permarranno sulle rimanenti regioni. Tra la sera di lunedì e la giornata di martedì è previsto l’arrivo dello “zoccolo duro” dell’aria fredda, che dalla Porta della Bora irromperà sull’Adriatico, dove probabilmente si formerà anche una depressione. Per tutta la giornata di martedì, di conseguenza, Marche, Umbria orientale, Abruzzo, Molise e Puglia saranno alle prese con precipitazioni nevose anche a quote pianeggianti. Sulla Calabria e sulla Sicilia la quota neve sarà collocata sui 500-600 metri, ma su queste zone saranno possibili anche episodi temporaleschi. Al nord e sul Tirreno non si avranno probabilmente fenomeni. Mercoledì ancora addensamenti con qualche nevicata a quote molto basse sulla Puglia e sul Molise. Tempo instabile su tutto il sud con precipitazioni anche temporalesche. Al nord tempo nel complesso buono, ma freddo specie di notte. Giovedì probabile generale attenuazione dei fenomeni, con un rialzo termico. SINTESI PREVISIONALE Venerdì 19 dicembre: moderato peggioramento sulla Sardegna e su tutti i settori di ponente con possibili piogge. Qualche nevicata sull’Appennino ligure a quote superiori a 800 metri. Altrove cielo parzialmente nuvoloso, senza fenomeni. Sabato 20 dicembre: peggiora al sud, specie su Sicilia, Calabria e settore ionico, con piogge. Nubi anche al nord e sul Tirreno con occasionali precipitazioni, nevose sulle Alpi al di sopra dei 1000-1100 metri. Sui litorali adriatici tempo migliore con assenza di fenomeni. Temperature in aumento ovunque. Domenica 21 dicembre: nubi e piogge su tutto il nord e il centro, in attenuazione nel pomeriggio al nord-ovest. Limite delle nevicate in calo fino a 800 metri sui settori alpini e 1100 metri sull’Appennino settentrionale. Al sud nubi in aumento con qualche pioggia sulla Campania. Temperature in calo dalla sera al nord. Lunedì 22 dicembre: sul nord-ovest tempo buono, a parte addensamenti sui settori alpini confinali. Sul nord-est nubi in attenuazione, con fenomeni residui sull’Emilia Romagna. Al centro e al sud tempo instabile, con piogge, rovesci e locali temporali. Neve al di sopra degli 800 metri sull’Appennino centro-settentrionale, con limite in ulteriore calo dalla sera. In serata tendenza a miglioramento sulla Toscana e sul Lazio. Venti forti ovunque, specie sulla Sardegna. Martedì 23 dicembre: al nord e sulle regioni centrali tirreniche tempo nel complesso buono, a parte addensamenti sui settori alpini di confine e sulla dorsale appenninica. Sulla Sardegna nubi sui settori settentrionali, ma con scarsi fenomeni. Su Marche, Umbria orientale, Abruzzo, Molise, Irpinia e Puglia tempo instabile e molto freddo, con neve fino in pianura. Su Sicilia e Calabria possibilità anche di temporali. Temperature in forte calo su tutta la Penisola. Venti forti da NE, in parziale attenuazione al nord. Mercoledì 24 dicembre: al nord, Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna tempo buono o discreto, con gelate notturne. Su tutte le altre regioni ancora addensamenti associati a possibili nevicate fino al piano, specie su Abruzzo, Molise, Basilicata e Puglia. Temperature stazionarie, ovunque al di sotto delle medie del periodo. Venti ancora forti settentrionali al sud, moderati al centro e deboli al nord. Giovedì 25 dicembre: ultimi addensamenti sulla Puglia al mattino, con residue precipitazioni, in attenuazione. Per il resto bel tempo. Temperature in ripresa al nord e al centro, stazionarie al sud.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum