Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La prossima settimana la depressione d'Islanda proverà a calmare i "bollenti spiriti" dell'anticiclone

Sole e caldo per tutto il week-end salvo qualche rovescio in montagna. In seguito le perturbazioni atlantiche tenteranno di raggiungere le Alpi. Ci riusciranno? Forse tra mercoledì 19 e giovedì 20 si.

La sfera di cristallo - 12 Giugno 2002, ore 16.07

Adesso l'anticiclone esploderà regalando 48 ore di gran sole su tutta la Penisola, con valori pressori prossimi ai 1024 hPa. Il caldo non risulterà insopportabile perchè un'alta pressione in rinforzo non comporta mai un'umidità eccessiva, poi ci saranno le brezze a darci una mano. Già nel week-end però l'anticiclone tenderà un po' ad invecchiare, perdendo qualche hPa. Subito si faranno sotto le parti terminali delle perturbazioni atlantiche, senza comunque riuscire ad avvicinarsi troppo alle Alpi. Non mancherà tuttavia qualche refolo fresco in quota che renderà più instabile il tempo sulla regione alpina ma al massimo assisteremo a qualche breve rovescio o temporale nel tardo pomeriggio o in serata. In pianura invece si comincerà a boccheggiare, perchè il livellamento pressorio favorirà il ristagno dell'aria, con afa e caldo sempre più fastidioso. Lunedì 17 la depressione d'Islanda riuscirà ad allungare una modesta saccatura sul Golfo di Biscaglia in cui andranno ad inserirsi a più riprese fronti perturbati di debole intensità ma decisi gradualmente a toccare latitutini più meridionali. Il tempo sulle Alpi dunque diverrà sempre più variabile, sul resto d'Italia continuerà a far caldo, sull'Appennino si formeranno però cumuli minacciosi che ore pomeridiane si tradurranno in qualche temporale di calore. Tra mercoledì 19 e giovedì 20 ecco una possibile svolta: un fronte freddo riuscirà a forzare il muro anticiclonico proponendosi sul settentrione con alcuni temporali anche di forte intensità, per poi propagarsi venerdì 21 anche al centro. Si tratterà di fenomeni sparsi, mal distribuiti, ma che serviranno a spezzare la calura e a riportare un po' di ventilazione, anche se al sud bisognerà attendere con tutta probabilità il week-end 22-23 per assistere a qualche novità. Insomma se potete sfruttare il periodo per una bella vacanza sarebbe meglio, se restate in città preparatevi a giornate di canicola.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.25: A30 Caserta-Salerno

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Sarno (Km. 36,2) e Palma Campania in direzione Caserta dalle 2..…

h 22.20: A30 Caserta-Salerno

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Nocera Pagani (Km. 40) e Sarno (Km. 36,2) in direzione Caserta..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum