Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La prossima settimana brusca svolta del tempo al nord e frescura che sfonderà sul centro Italia?

La consultazione della nostra "sfera di cristallo" porta i seguenti risultati: il nord sarà raggiunto la prossima settimana da due impulsi perturbati; più coinvolte le Alpi, dove tornerà un po' di freddo. La frescura potrebbe spingersi sino al centro Italia e, attenuata, anche al sud.

La sfera di cristallo - 1 Luglio 2008, ore 14.43

L'esercito dell'anticiclone si ritira: secondo la nostra "sfera di cristallo" che analizza i modelli sul lungo termine, raffronta e traccia la linea di tendenza che ritiene più probabile, questo è quanto accadrà nel corso dei primi giorni della prossima settimana. L'inserimento della saccatura atlantica previsto per il 4 luglio sarà solo rimandato di 48 ore: il fronte entrerà con la sua coda tra lunedì 7 e martedì 8 a suon di temporali sin sulla Valpadana e forti rovesci nelle Alpi. Oltre i 2000m potrebbe anche rivedersi un po' di neve, stante il previsto sensibile abbassamento dello zero termico su tutta la cerchia alpina. Saranno probabilmente proprio le Alpi però a limitare i danni mantenendo le masse d'aria più fredde sull'Europa centrale ed impedendo così fenomeni particolarmente vistori e pericolosi sui nostri versanti. La rotazione del vento temporanea a Maestrale, prevista dopo il transito del fronte, recherà una grossa rinfrescata anche sulle regioni centrali e un po' di fresco toccherà anche il sud, ma senza precipitazioni. La dorsale anticiclonica che seguirà il fronte dovrebbe durare lo spazio di 48 ore perchè un'altra saccatura si annuncia da ovest, altrettanto insidiosa, ma di questo vi racconteremo nella prossima puntata. Certamente la gioia dei vacanzieri per il fresco di per sè già presente in montagna, si trasformerà in un po' di mestizia per un freddo magari un po' eccessivo per luglio, ma chi conosce la montagna sa che queste esperienze sono all'ordine del giorno. Il Maestrale peraltro farà calare sensibilmente le temperature anche sulle spiagge, dunque... SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 8 LUGLIO: Mercoledì 2 luglio: residui rovesci pomeridiani al nord, per il resto bel tempo e caldo talora afoso. Giovedì 3 luglio: bello ovunque salvo qualche focolaio temporalesco serale e notturno al settentrione, specie sulle Alpi. Temperature stazionarie. Venerdì 4 luglio: sereno a velato al nord con addensamenti più consistenti nelle Alpi orientali, dove non si esclude nel pomeriggio qualche piovasco, per il resto sereno e caldo. Sabato 5 luglio: bello ovunque salvo addensamenti passeggeri nelle Alpi e sull'Appennino ligure ma con pochi fenomeni, afoso, caldo soprattutto al centro-sud. Domenica 6 luglio: peggiora al nord nel corso della giornata con annuvolamenti e qualche rovescio pomeridiano su Alpi e Prealpi, verso sera temporali da ovest che potranno investire anche le pianure, sulla Toscana annuvolamenti sul nord della regione, per il resto bel tempo. Temperature in calo al nord, stazionarie al centro, in temporaneo ulteriore aumento al sud. Lunedì 7 luglio: al nord instabile con frequenti annuvolamenti e rovesci, anche forti nelle Alpi, fenomeni più intensi sui settori centro-orientali, sensibile calo termico nella seconda parte della giornata, locali grandinate sul Triveneto. Al centro nuvolosità irregolare con qualche spunto temporalesco in Appennino e meno caldo, al sud ancora soleggiato. Martedì 8 luglio: temporali mattutini su Triveneto, Romagna, medio Adriatico, altrove sereno con forte vento da nord su Tirreno e nord-ovest, ancora Libeccio altrove in rapida rotazione a Maestrale, Bora su alto Adriatico. Temperature in ulteriore calo al nord-est, in aumento al nord-ovest, frescura al centro, valori in calo anche al sud.

Autore : ALESSIO GROSSO

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum