Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La primavera tenterà di ridurre il deficit delle piogge

Nei prossimi 7 giorni saranno ancora le correnti da ovest a dettar legge, inviando dei corpi nuvolosi sull'Italia ad intervalli, con la speranza di ridurre il gap pluviometrico laddove ce ne è più bisogno. I peggioramenti più importanti da segnalare sono quelli di domani e di martedì 17 - mercoledì 18. Non mancheranno anche delle fasi intermedie più soleggiate come quella di domenica 15 che farà felici molti vacanzieri.

La sfera di cristallo - 13 Maggio 2005, ore 15.45

Parafrasando una nota massima potremmo dire "finché c'è vento da ovest c'è speranza!", la speranza è ovviamente quella di racimolare preziosi millimetri di pioggia proprio dove la stagione è stata finora più avara, nonostante l'impegno e gli sforzi profusi. Questo senza nulla togliere alle belle giornate e al sole che sicuramente in questo periodo dell'anno fanno piacere ma anche senza dimenticarsi della prossima estate perché poi sarà quasi inutile piangere e sperare che piova in maniera consistente. E l'ultima decade di maggio come sarà? Avremo una fase calda e anticiclonica come negli ultimi anni oppure le correnti da ovest seguiteranno a portare grande variabilità? Tutte le risposte nel Fantameteo. SINTESI PREVISIONALE FINO A VENERDI' 20 SABATO 14 Nubi in rapido aumento a partire da ovest con piogge sparse e locali rovesci anche a sfondo temporalesco, più intensi tra est Piemonte e Lombardia. I fenomeni risulteranno più continui al nord mentre saranno alternati a fasi più asciutte al centro-sud. Miglioramento dal pomeriggio sulla Sardegna, in estensione al nord-ovest, alle coste tirreniche e alla Sicilia in serata. Temperature in diminuzione, venti moderati meridionali. DOMENICA 15 Addensamenti su Liguria, Alpi centro-orientali, alta Toscana e al primo mattino anche sui settori ionici ma senza fenomeni. Prevalentemente soleggiato altrove. Nel pomeriggio tendenza a rasserenamenti ma anche a nubi cumuliformi lungo le Alpi e l'Appennino con un breve rovescio sui monti del nord-est. In serata nuvolosità medio-alta in aumento al nord-ovest. Temperature in risalita e venti in attenuazione. LUNEDI' 16 Su Val d'Aosta, alto Piemonte, alta Lombardia e Trentino Alto Adige nubi a tratti intense, con possibili rovesci o brevi temporali nel pomeriggio. Sul resto del nord e al centro velature a tratti spesse su Toscana e Sardegna con qualche pioviggine sul Cagliaritano. Sereno o velato al sud. Temperature stazionarie. MARTEDI' 17 Martedì nuovo peggioramento, con piogge su buona parte del nord e del centro. Temperature massime in diminuzione. MERCOLEDI' 18 Alternanza di sole e nubi sulle Isole Maggiori, la Calabria, il medio e basso Adriatico e i versanti ionici con basso rischio di pioggia. Molto nuvoloso con precipitazioni e rovesci sparsi sul resto del Paese, localmente temporaleschi. A tratti qualche schiarita. Temperature senza grandi variazioni. GIOVEDI' 19 e VENERDI' 20 Tempo ancora incerto al nord-est e sulle zone interne del centro con possibili acquazzoni, specie nel pomeriggio. Maggiori aperture altrove, soleggiato al sud. Temperature invariate o in lieve aumento.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum