Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La primavera continua tra alti e bassi

Due le perturbazioni che raggiungeranno l'Italia nel prossimi sette giorni. La prima nella giornata di venerdì 26; la seconda martedì 30. Interessato soprattutto il nord. Non mancheranno momenti soleggiati. Non farà freddo.

La sfera di cristallo - 24 Marzo 2010, ore 15.33

Fine marzo in veste classica primaverile sull'Italia. Anche nei prossimi giorni il tempo sullo Stivale verrà modulato da correnti oceaniche abbastanza tese che determineranno un clima complessivamente variabile e non freddo. Staranno sicuramente meglio le nostre regioni meridionali e le Isole. Qui i fenomeni saranno nel complesso scarsi ed il clima molto mite per la stagione. Le regioni centrali avranno invece qualche passaggio nuvoloso in più e forse locali piogge, mentre al nord le precipitazioni potrebbero essere a tratti organizzate. Si sentiranno anche i primi colpi di tuono sia sulle Alpi che lungo l'Appennino centro-settentrionale, a testimonianza del buon procedere della nuova stagione. Due i passaggi perturbati da tenere in considerazione: il primo agirà al nord venerdì e porterà rovesci talora intensi e qualche temporale specie sui settori alpini e prealpini. Il secondo invece si farà sentire, sempre al nord, nella giornata di martedì 30, con un nuovo carico precipitativo. Tra la prima perturbazione e la seconda sarà possibile godere di un tempo più soleggiato sull'Italia, anche se con qualche disturbo sempre possibile. Buone notizie anche dal punto di vista termico. Indubbiamente i termometri scenderanno laddove saranno più intense le precipitazioni, ma nel complesso avremo un clima non freddo e tutto sommato gradevole. E le previsioni per Pasqua? Beh, noi per il momento ci fermiamo qui. Se volete saperne di più, leggete la rubrica "Fantameteo". Ecco la possibile linea di tendenza per i prossimi sette giorni in Italia. Giovedì 25 marzo: qualche precipitazione su Alpi, Prealpi e Piemonte. Nubi sparse sul resto del nord e al centro, senza piogge. Bello al sud. Mite ovunque. Venerdì 26 marzo: instabile al nord con rovesci anche intensi su Alpi, Prealpi ed alta pianura. Neve oltre i 2000 metri, in calo fino a 1500 metri in serata. Qualche pioggia anche sulla Toscana, asciutto ed in parte soleggiato al sud. Molto mite al centro-sud, fresco al nord. Sabato 27 e domenica 28 marzo: tempo discreto sull'Italia, ma con addensamenti sulle Alpi ed in Appennino, con qualche rovescio nel pomeriggio. Mite e ventoso. Lunedì 29 marzo: bello al centro e al sud. Nubi in aumento al nord con qualche precipitazione possibile in serata sul settore occidentale. Mite ovunque. Martedì 30 marzo: molto nuvoloso al nord e sulla Toscana, con piogge. Neve sulle Alpi sopra i 1200-1300 metri. Asciutto ed in parte soleggiato altrove. Fresco al nord, ventoso e mite al centro-sud. Mercoledì 31 marzo e giovedì 1 aprile: tempo incerto su gran parte del centro-nord con possibili precipitazioni. Tempo migliore al sud e sulle Isole. Complessivamente mite.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum