Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La depressione "Albatros" in viaggio verso l'Italia

Importante fase perturbata tra giovedì e domenica e poi? Vediamo insieme l'evoluzione proposta dalla "sfera".

La sfera di cristallo - 30 Aprile 2002, ore 16.08

Si configura sempre più come una fase molto perturbata quella prevista tra giovedì e domenica sull'Italia centro-settentrionale. Le regioni più colpite saranno quelle del nord: in particolare Lombardia, Piemonte orientale, Veneto e basso Trentino ma anche Toscana ed Umbria potrebbero subire forti temporali. Le ultime interpolazioni infatti indicano addirittura apporti pluviometrici prossimi agli 80 mm nell'arco di 12 ore su quasi tutto il nord tra la serata di giovedì e quella di venerdì. (160 mm in 24 ore? Ci sembra davvero troppo, vi terremo informati). Inoltre l'aria fredda, associata al peggioramento, porterà il limite delle nevicate sulle Alpi a sfiorare i 1600 m venerdì, nei rovesci più intensi. Tra venerdì e sabato l'instabilità si estenderà a tutte le regioni centrali, alla Campania ed al Molise. Domenica il minimo depressionario si troverà ancora tra Corsica e Sardegna e nuove precipitazioni a carattere di rovescio interesseranno le zone appenniniche, la Sardegna e probabilmente ancora il settentrione e in particolare la Valpadana. Lunedì l'alta pressione da giorni presente sull'est europeo, con centro sul nord della Russia, conquisterà parte dell'Europa centrale ma resterà debole in quota, permettendo ad aria fresca ed instabile di confluire sul Mediterraneo occidentale, sfruttando il bordo orientale dell'anticiclone delle Azzorre, proteso in maniera impropria e buffa in direzione della Scandinavia. Da questo movimento di masse d'aria prenderà origine una seconda depressione tra la Spagna ed il Marocco che tra mercoledì 8 e giovedì 9 si muoverà verso l'Italia, regalando nuove piogge, questa volta anche al meridione. Si tratterà comunque di precipitazioni deboli e sparse, non dei fenomeni intensi che ci attendiamo tra giovedì e venerdì al nord. Maggio vuole far felici gli agricoltori? Possibile, visto che l'alta pressione che per molti mesi ha dominato la scena, sembra finalmente fare i capricci. Prossimo aggiornamento MeteoLive: giovedì 2 maggio ore 8

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum