Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

La calura potrebbe concedersi una piccola pausa al nord, ma non prima del 7 luglio, ricambio d'aria forse più netto dal 10 in poi

Bel tempo e caldo, con pochi temporali, almeno sino ai primi di luglio. Anzi, la calura si intensificherà nel fine settimana. In seguito un fronte temporalesco impegnerà le Alpi ed il Triveneto, favorendo temporali, accompagnati da un lieve calo termico mercoledì 7. In seguito nuova, breve onda di calore, seguita da un possibile guasto temporalesco più intenso.

La sfera di cristallo - 29 Giugno 2010, ore 14.49

L'isoterma dei 16°C che corre quasi all'altezza dell'Italia centrale. Sarebbe questa l'unica concessione che il caldo potrebbe fare all'Italia nel corso della prima decade di luglio.

Il flusso perturbato atlantico che riesce a spingersi un po' di più verso levante, grazie al rafforzamento del vortice polare e di conseguenza della corrente a getto, una leggera ondulazione delle correnti ed ecco un fronte temporalesco appoggiarsi alle Alpi.

Il nord-est è sensibile a questi passaggi: lì l'arco alpino è più bassa e l'aria fresca penetra meglio verso la Valpadana, costruendo mostri temporaleschi che vanno poi a spegnersi lungo la linea di costa, non senza aver provocato qualche danno.

Potrebbe andare così anche questa volta. Andiamo con ordine però. Nei prossimi giorni la presenza di una vivace depressione tra Islanda e Norvegia finirà per spingere verso di noi aria ulteriormente calda e stabile. Il regista del bel tempo sarà l'azzorriano, anche se un contributo africano in quota non mancherà.

Poi il getto spingerà sull'acceleratore, come evidenziato sopra: ecco allora la sventagliata temporalesca alpina e sul nord-est, seguita però da un pronto riscatto anticiclonico.

L'onda calda tra il 9 ed il 10 in realtà andrebbe a precedere un guasto temporalesco più serio, che coinvolgerebbe questa volta non solo il nord, ma anche parte del centro, avviando con buona probabilità una fase dell'estate meno stabile e anche meno rovente.

Ai vacanzieri forse queste notizie suoneranno poco gradite, ma chi le ferie non può permettersele e tantomeno un condizionatore, le accetterà di buon grado.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 6 LUGLIO 2010:

mercoledì 30 giugno: qualche temporale nottetempo e all'alba sulle pianure del nord, specie nord-ovest, poi schiarite, nel pomeriggio temporali isolati su arco alpino ed appenninico, specie sul settore meridionale. Temperature quasi stazionarie.

giovedì 1 luglio: tempo simile, ancora lieve instabilità, ma tempo buono e caldo in prevalenza. Temporali isolati nottetempo al nord sulle pianure e di pomeriggio sui rilievi.

venerdì 2 luglio: attenuazione dell'instabilità e tempo soleggiato e caldo.

FINE SETTIMANA: soleggiato e caldo ovunque, solo qualche temporale sulle Alpi occidentali sabato pomeriggio, punte di 34 gradi sulle pianure del nord e nelle zone interne del centro-sud.

lunedì 5 luglio: bel tempo ovunque, nel corso della giornata nubi in aumento sulle Alpi a partire da ovest. Caldo.

martedì 6 luglio: temporali sulle Alpi in movimento da ovest verso est, sconfinamenti sulla fascia pedemontana verso sera, specie del Triveneto, temperature in lieve calo sulle Alpi, ancora caldo altrove, specie al centro-sud, ma senza punte estreme.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.13: A22 Autostrada Del Brennero

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Bressanone (Km. 38) e Vipiteno (Km. 15,9)..…

h 12.07: SS18 Tirrena Inferiore

incidente

Incidente con persone a 37,627 km prima di Incrocio Staz. Di Francavilla - SS19 Diramazione Delle C..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum