Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'urlo disperato dell'inverno che non vuole abdicare: neve in arrivo da domenica su molte regioni

Da domenica temperature in progressivo calo a partire dal settentrione ed anche alcuni episodi nevosi, dapprima al nord, poi anche al centro-sud. Rialzo termico solo da giovedì ma stabilità sempre lontana.

La sfera di cristallo - 2 Marzo 2006, ore 16.06

Ferito nell'onore l'inverno non vuole cedere il testimone alla primavera e passa al contrattacco. Disturbato dal Libeccio, da domenica dirigerà una nuova colata di aria fredda verso lo Stivale, a partire dal nord, dove l'azione del fronte occluso inserito nella depressione centrata sull'alto Tirreno, potrà anche dar luogo a nevicate sino in pianura, e poi via a conquistare anche il centro-sud con il suo carico di freddo e neve in Appennino a quote molto basse. Il Generale ha atteso che la forte corrente occidentale alle bassi latitudini rallentasse per piazzare la stoccata vincente. Ecco allora una ferita scivolare sinuosa nel Mediterraneo centrale e scacciare tutte le velleità primaverili. Si perchè la ferita "gelida" non si rimarginerà prima di mercoledì e anche successivamente non si vede ancora come l'alta pressione, debole come non mai in questo periodo, possa in qualche modo opporsi all'avanzata di nuove saccature sempre peraltro seguite da aria decisamente fredda. Per cui resteremo sotto la media stagionale per quasi un'altra settimana. Il risveglio vegetativo, laddove comincia a notarsi, è frutto dunque solo dell'aumentata luminosità piuttosto che della bontà dei valori termici. E non vi inganni il tepore del Libeccio tra le prossime ore e sabato, da domenica guanti e cappello saranno ancora nostri alleati. SINTESI PREVISIONALE sino a GIOVEDI 9 marzo VENERDI, 3 marzo 2006 Soffierà forte il Libeccio, nuvole e qualche pioggia sul Tirreno dalla Liguria alla Calabria, schiarite sull'Adriatico impennata termica, annuvolamenti anche lungo le Alpi con qualche nevicata passeggera oltre gli 800m, asciutto in Valpadana. SABATO, 4 marzo 2006 Molto nuvoloso nelle Alpi con nevicate oltre i 1200m, nuvoloso anche sulla Valpadana con pioviggine, rovesci sulla Liguria e l'Emilia-Romagna, maltempo sulla Toscana con piogge anche intenso e possibili straripamenti di torrenti (neve che fonde rapidamente). Nuvoloso sulle altre regioni centrali con rovesci, specie nel pomeriggio. Al sud giornata variabile con qualche pioggia sul Tirreno, mite. DOMENICA, 5 marzo 2006 Perturbato al nord e su Toscana, Umbria e Marche, nevicate a tratti sino in pianura su basso Piemonte, bassa Lombardia, Triveneto ed Emilia-Romagna (dove i fenomeni saranno più intensi), sulle restanti regioni tempo d'attesa con qualche pioggia sparsa, specie sulle zone tirreniche. Temperature in brusco calo al nord. LUNEDI, 6 marzo 2006 NORD-OVEST Miglioramento ma molto freddo e ventoso. NORD-EST Neve al mattino sull'Emilia-Romagna ma con tendenza a schiarite, instabile sul Triveneto con qualche residuo rovescio di neve ma anche qui in miglioramento, freddo e ventoso. CENTRO In mattinata perturbato ovunque con neve sino a quote molto basse (300-400m), tendenza a miglioramento sulla Toscana, altrove prosecuzione del maltempo e nel pomeriggio possibile neve fin sulle coste di Marche ed Abruzzo. Venti settentrionali, freddo. SUD Perturbato, pioggia, temporali, rovesci di neve in Appennino in abbassamento sino a quote collinari, anche di pianura sul Molise verso sera, venti settentrionali. Temperature in calo. MARTEDI, 7 marzo 2006 NORD-OVEST Nuvolosità irregolare lungo le Alpi, per il resto soleggiato, temperature sempre gelide di notte e al mattino. NORD-EST Nuvolosità irregolare lungo le Alpi, per il resto bel tempo, sempre freddo. CENTRO Nuvolosità irregolare sulla Sardegna con qualche rovescio e neve sul Gennargentu, rovesci di neve anche su Marche, Abruzzo e Lazio interno, per il resto abbastanza soleggiato. Ventoso e freddo. SUD Rovesci di neve su Basilicata, Molise e Puglia, localmente sino al mare, temporali sulla Campania, la Calabria e il nord Sicilia, neve sull'Etna e la Sila. Freddo. MERCOLEDI, 8 marzo 2006 NORD-OVEST Nuvolosità irregolare con locali piogge sulla Liguria e sporadiche nevicate sui crinali alpini di confine. Temperature in aumento. NORD-EST Passaggi nuvolosi con qualche sporadica nevicata sui crinali alpini di confine, vento moderato da ovest, temperature in aumento. CENTRO Nuvoloso sulla Toscana con brevi piogge e nevicate in Appennino oltre i 700m, altrove parzialmente nuvoloso, a tratti schiarite. Libeccio moderato. SUD Sulla Campania e la Calabria tirrenica cielo parzialmente nuvoloso con locali piogge sottocosta, altrove generalmente soleggiato, più mite. GIOVEDI, 9 marzo 2006 NORD-OVEST Tendenza a miglioramento, rialzo delle temperature. NORD-EST Nuvoloso con qualche pioggia; spruzzate di neve in montagna. Temperatura nella norma. Migliora dal pomeriggio. CENTRO Nubi dense e vento teso di Libeccio, con qualche pioggia, neve solo ad alta quota. Temperatura in ulteriore aumento. SUD Nuvoloso con piogge sparse su Campania, Calabria tirrenica e Sicilia, altrove irregolarmente nuvoloso ma secco.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.22: A7 Milano-Genova

coda rallentamento

Code per 1,4 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Assago (Km. 2) e Allacciam..…

h 16.22: SS106 Jonica

incidente rallentamento

Traffico rallentato causa incidente nel tratto compreso tra Incrocio Staz. Di Isola Capo Rizzuto (K..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum