Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Italia sempre influenzata dall'anticiclone ma nel week-end condizioni perturbate

Fine settimana con qualche precipitazione e gradualmente più freddo. In seguito riprenderanno correnti nord-occidentali con generale variabilità ma precipitazioni per lo più confinate al nord delle Alpi. A provocare una tale situazione sarà come sempre l'anomala figura anticiclonica presente ad ovest del Continente.

La sfera di cristallo - 14 Gennaio 2004, ore 16.17

Vi ricordate cosa accadde nel febbraio 1999 a Galtur, in Austria? Una terribile valanga uccise 31 persone. L'abbondantissimo manto nevoso a nord delle Alpi si era accumulato proprio grazie ad una configurazione barica simile a quella che stiamo attualmente vivendo con in più l'aggravante dell'inserimento di aria artica continentale sull'Europa centrale (vedi articolo appositamente dedicato). Il sud delle Alpi rimase in gran parte all'asciutto per quasi tutto il periodo invernale, salvo rifarsi in primavera con numerose nevicate tardive: si sciò sino al 1° maggio in moltissime località per recuperare un mese di magra. Ebbene: quanto stiamo vivendo in questi giorni solleva lo spettro di quell'anno e ripropone un anticiclone scomodo, giusto per usare un eufemismo ad ovest del Continente, un anticiclone come sempre longevo, che ha tanto l'aria di poter restare a lungo protagonista, con buona pace per gli operatori della montagna spagnoli. Da noi per ora tutto bene sulle Alpi: c'è ancora un buon innevamento e sui versanti più settentrionali sono arrivati nuovi apporti, molto più seria la situazione dell'Appennino che, con le temperature elevate di questi giorni, ha sprecato molte delle sue riserve bianche. Intanto per il fine settimana ci è rimasta in eredità quella corrente fredda che, solo qualche giorno, sembrava potesse costituire una decisa svolta nelle sorti di questo gennaio. E' prevista infatti la formazione di una depressione sull'Italia con un peggioramento che coinvolgerà un po' tutte le regioni ma soprattutto il centro-sud. Da lunedì come già detto, correnti da nord-ovest e generale variabilità. SINTESI PREVISIONALE fino a mercoledì 20 GENNAIO Giovedì 15: variabilità con ampie schiarite, al nord ben soleggiato, venti forti di Maestrale e temperatura in calo. Venerdì 16: peggiora sulle regioni tirreniche con deboli piogge cause sostenute correnti sciroccali, altrove annuvolamenti solo parziali ma lungo le Alpi possibilità di qualche precipitazione nevosa, specie sui versanti più settentrionali. Temperatura in nuovo leggero aumento, specie al centro-sud. Sabato 17: generale peggioramento con piogge sparse e qualche nevicata sulle Alpi oltre i 700 m e sugli Appennini oltre i 1200 m. In nottata miglioramento sul nord-ovest, ancora precipitazioni sul nord-est e sull'Emilia-Romagna con neve sino a 500 m. Anche al centro quota neve in calo sino a 800-900 m. Temperatura in calo a cominciare dal nord. Domenica 18: al mattino ancora fenomeni sull'Emilia-Romagna e il basso Veneto con neve fino a quote collinari, perturbato sul resto d'Italia con precipitazioni che tenderanno a localizzarsi sul medio Adriatico e al sud e limite delle nevicate in calo sino a 700 m sull'Appennino centrale, a 1100 m su quello meridionale. Venti moderati a circolazione ciclonica Lunedì 19: soleggiato al nord e al centro, ancora rovesci al sud e sull'Abruzzo con neve sino a 600-700 m. In giornata tendenza a miglioramento. Ritorno delle gelate al nord. Martedì 20 e mercoledì 21: passaggio di nuvolosità sfrangiata su tutta la Penisola, qualche fenomeno comunque possibile sulle Alpi e sulle regioni adriatiche. Temperature in aumento sulle regioni tirreniche, stazionarie altrove e ancora freddo in montagna.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum