Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Italia pronta ad accogliere il primo antipasto di primavera, ma dal week-end tornano nubi e piogge

Spallata anticiclonica fino a venerdì, con tanto di sole che tornerà finalmente a baciare l'Italia dalle Alpi alla Sicilia. Le temperature sono previste aumentare anche di diversi gradi. Dal fine settimana però nuovo dietro front con i barometri che si orienteranno tutti al ritorno della pioggia.

La sfera di cristallo - 8 Marzo 2011, ore 15.32

Con l'ultima ondata di aria fredda piombataci addosso dalla Russia, l'inverno climatico è giunto al capolinea. Anche se occorrerà attendere il traguardo astronomico del 21 marzo per trarre conclusioni e per stilare bilanci, possiamo senz'altro prendere atto che si è trattato di una stagione a due velocità: la prima marcia è stata ingranata a dicembre, mentre da gennaio è subentrata la nuova gestione, quella che ha dovuto sottostare ai voleri della Nina e che ha aperto la porta dapprima all'alta pressione, poi al freddo continentale, quello che ci ha accompagnati fino ad oggi, suo traguardo finale.

Ora la svolta: dall'Atlantico l'alta pressione avrà il via libera per stiracchiarsi verso l'Europa ancora infreddolita tant'è che sull'Italia si prevede un generoso ritorno del sole, il primo vero sole di marzo, non schermato da masse d'aria più o meno fredde che fino ad adesso ne hanno fatto talora solo un appariscente cappello di ghiaccio.

Ma quanto durerà questo primo assaggio di primavera? La dinamicità tipica di questo scorcio stagionale non ne fa di certo una piattaforma sicura sulla quale fare affidamento a oltranza. Già dal prossimo fine settimana infatti dall'Atlantico una nuova schiera di perturbazioni si tufferà sul Mediterraneo dando il via ufficiale alla stagione delle piogge primaverili, quelle utili sia in vista del risveglio della natura, sia perchè porterà tanta neve in montagna, in modo particolare sulle Alpi. E se dovremo aprire gli ombrelli per questo weekend pazienza, avremo tutto il tempo più avanti per godere del nostro tempo libero tra un sole ormai alto sull'orizzonte delle nostre giornate e quella natura sana e rigogliosa che fa del nostro Paese uno dei più belli al mondo.

SINTESI PREVISIONALE FINO A  MARTEDI 15 MARZO 2011

MERCOLEDI, 9 MARZO 2011

Addensamenti qua e là su Salento, Sardegna meridionale e orientale, ma senza fenomeni degni di nota. Per il resto prevalenza di sole, fatta eccezione per qualche cumulo pomeridiano sulle Alpi e per locali, temporanei addensamenti bassi su coste liguri, toscane e laziali. Ancora un po' di vento su Salento e Cagliaritano. Temperature in aumento, soprattutto nei valori massimi.

GIOVEDI, 10 MARZO 2011

Prevalenza di bel tempo, anche se qualche annuvolamento di poco conto sarà comunque possibile, specie su Alpi, Liguria, coste toscane, calabresi tirreniche, nord sicule, orientali sarde e sul Salento. Ventoso su Canale di Sardegna, con mare molto mosso. Temperature in generale e sensibile rialzo.

VENERDI, 11 MARZO 2011

Banchi nuvolosi bassi su nord-ovest e Alpi centro-orientali, ma senza fenomeni e con alcune schiarite possibili, specie al pomeriggio. Altrove prevalenza di sole, ma con possibili banchi di nebbia marittimi sulle coste tirreniche. Dal pomeriggio aumentano le nubi sulla Sardegna. Scirocco in rinforzo sui bacini di ponente che diverranno da mossi a molto mossi. Temperature in linea con i valori medi stagionali.

SABATO, 12 MARZO 2011

Al sud abbastanza soleggiato. Sulle altre regioni nubi in rapido aumento, con qualche pioggia possibile in serata su ovest Piemonte, Ponente ligure e Sardegna. Scirocco ovunque, decisamente mite al centro-sud.

DOMENICA, 13 MARZO 2011

Maltempo al nord, centro e Campania, con piogge diffuse e possibilità di temporali tra Liguria, Toscana, Lazio e Campania. Neve sulle Alpi intorno a 1000 metri, in Appennino oltre i 2000. Ventoso ma mite per Scirocco. Acqua alta sulla Laguna Veneta. 

LUNEDI, 14 MARZO 2011

Condizioni di generale variabilità, con tendenza a parziale miglioramento. Clima mite su tutte le regioni.

MARTEDI, 15 MARZO 2011

Nuovo probabile peggioramento al centro-nord, ancora variabilità ma in un contesto in parte soleggiato al sud. Clima mite e in linea con il periodo stagionale.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 06.52: A30 Caserta-Salerno

incendio

Fumo causa incendio nel tratto compreso tra Nocera Pagani (Km. 40) e Castel S. Giorgio (Km. 44,4)..…

h 06.40: A30 Caserta-Salerno

incendio

Incendio nel tratto compreso tra Nocera Pagani (Km. 40) e Castel S. Giorgio (Km. 44,4) in direzio..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum