Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'inverno tenta l'acuto: ecco finalmente il FREDDO

Temperature in calo a partire dalla giornata di sabato, ma il piatto forte è atteso sull'Italia tra domenica e martedì.

La sfera di cristallo - 14 Dicembre 2011, ore 14.18

Colori e sapori d'inverno! Anche oggi giungono conferme circa la diminuzione della temperatura che dovrebbe intervenire sull'Italia tra il week-end e l'inizio della settimana prossima.

Per alcune regioni sarà un autentico tracollo, stante i valori di partenza, che sono di molto superiori alle medie del periodo.

La cartina qui di fianco riportata, incentrata per le ore pomeridiane di domenica 18, non lascia dubbi: depressione sull'Italia centro-meridionale a fare da richiamo alle correnti fredde.

Un grosso aiuto a questo progetto verrà altresì dato dall'alta pressione. La figura stabilizzante si disporrà in Atlantico e spingerà un cuneo verso nord, in direzione dell'Islanda. Una sorta di rigore a porta vuota per l'aria fredda, che verrà veicolata verso sud tramite la sua sponda orientale.

L'arrivo del freddo sull'Italia sarà preceduto da una perturbazione piuttosto intensa, che si farà sentire sulla nostra Penisola nella giornata di venerdì 16. In questo frangente saranno possibili rovesci anche intensi sul Tirreno, venti forti su tutti i nostri mari e nevicate sulle Alpi a quote anche basse sul settore centro-orientale.

Sarà vera gloria, oppure solo una veloce parentesi? Beh, le dinamiche termiche e fenomenologiche di questo primo episodio freddo non sono ancora del tutto chiare.

L'arrivo dell'aria fredda sopra un Mediterraneo più caldo del normale può in effetti generare sorprese, che le elaborazioni odierne possono non vedere.

Vi consigliamo quindi di seguire tutti i nostri aggiornamenti. Per conoscere invece la linea di tendenza a lungo termine, vi rimandiamo alla rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata.

Per il momento vi proponiamo le previsioni per i prossimi sette giorni con le analisi attualmente disponibili.

Giovedì 15 dicembre: qualche pioggia sul Tirreno, ma in attenuazione. Neve sui settori alpini di confine. Per il resto nubi sparse, con schiarite in un contesto ventoso, ma non freddo.

Venerdì 16 dicembre: potente perturbazione in arrivo sull'Italia. Rovesci intensi e temporali lungo il Tirreno, dalla Riviera di Levante fino alla Campania. Neve sulle Alpi a quote anche basse (600metri) sui settori centro-orientali. Bufere di vento sui nostri mari che saranno in pessime condizioni. Temperature in lieve calo.

Sabato 17 dicembre: le correnti si disporranno da nord-ovest. Ancora neve sui settori alpini di confine. Bello al nord per Favonio. Migliora al centro, instabile al sud con rovesci. Ventoso e più freddo.

Domenica 18 e lunedì 19 dicembre: aria fredda sull'Italia. Bello al nord, instabile al centro-sud con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio anche nevoso sopra gli 800-1000 metri. Ventoso ovunque. Gelate al nord di notte ed al mattino anche in pianura.

Martedì 20 e mercoledì 21 dicembre: instabile e freddo in Adriatico, con neve fin sui 400-500 metri. Rovesci al sud e sulla Sardegna, bello altrove. Ventoso.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum