Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'inverno tenta di imporsi!

Freddo in intensificazione sull'Italia e sul nostro Continente all'inizio della prossima settimana. Arriverà anche qualche nevicata al centro, a quote relativamente basse.

La sfera di cristallo - 15 Dicembre 2006, ore 15.29

Situazione in evoluzione a partire dal prossimo fine settimana sull'Italia. Dopo un autunno estremamente caldo, i cui strascici sono al momento ancora presenti, la natura cercherà di far cambiare le cose, quantomeno dal punto di vista termico. L'alta pressione leverà la tende dal Mediterraneo e si sposterà con la sua parte forte tra le Isole Britanniche e il Mare del nord. Sul suo bordo orientale, di conseguenza, verrà prelevata aria fredda direttamente dalle alte latitudini. Essa, sfruttando la spinta dinamica dell'anticiclone (che si proietterà verso nord) tenderà ad irrompere prima sull'Europa centro-orientale e poi anche sull'Italia. Il Bacino del Mediterraneo, che al momento presenta temperature ancora piuttosto elevate, non farà da spettatore passivo. L'incontro-scontro tra la nuova massa d'aria in arrivo e acque più calde del Mare Nostrum darà luogo con tutta probabilità ad una depressione, la cui posizione esatta risulta ancora incerta. Al momento l'ipotesi più quotata vede il "perno" della depressione in questione oscillare tra la Sardegna e la Corsica, con aria umida a sovrascorrere sul cuscino freddo formatosi in precedenza. Questo gioco di correnti potrebbe determinare alcune nevicate a quote relativamente basse sull'Italia centrale a metà della settimana prossima. A seguire l'alta pressione ruoterà e si disporrà tra l'Europa orientale e il Baltico. Questo potrebbe far insorgere sulla Penisola correnti di matrice più meridionale, con un nuovo addolcimento delle temperature, ma saremo più precisi in seguito. PREVISIONI Sabato 16 dicembre: perturbato sulla Sardegna, con piogge, specie sul settore orientale. Nubi e qualche pioggia anche sulle coste toscane, Liguria, basso Piemonte e ovest Sicilia. Per il resto nubi sparse, ma asciutto. Temperature in lieve aumento ovunque. Domenica 17 dicembre: peggiora al centro e al sud. Piogge su Toscana, Sardegna, Umbria, Marche e su tutto il sud tranne la Campania. Piogge intense e temporali sulla Sicilia orientale. Al nord nubi sparse e tempo asciutto. Qualche debole pioggia possibile solo su est Liguria ed Emilia. Lieve calo termico al centro e al sud. Lunedì 18 dicembre: nubi sul nord ovest e sull'Emilia Romagna con qualche rovescio e brevi nevicate al di sopra dei 400-600 metri. Precipitazioni anche su Marche e Abruzzo, nevose al di sopra dei 700 metri. Più asciutto sul Tirreno. Al sud perturbato sul sud della Puglia con abbondanti piogge e rovesci, in particolare sul Leccese. Piogge sparse sul nord della Sicilia, Calabria tirrenico, settore ionico e sul nord della Puglia. Molte nubi altrove ma con fenomeni piuttosto deboli; asciutto sulla Sicilia meridionale. Temperature in diminuzione al nord e lungo l'Adriatico. Martedì, 19 dicembre 2006 NORD-OVEST Nubi sparse ovunque. Freddo, ma assenza di precipitazioni. Venti tra est e nord est sostenuti. NORD-EST Qualche pioggia sull'Emilia Romagna, con neve al di sopra dei 600-700 metri. Per il resto nubi sparse, senza fenomeni. Freddo. CENTRO Instabile sulla Sardegna con temporali. Coperto altrove con piogge in pianura e neve al di sopra dei 700-800 metri. Schiarite sulle coste tirreniche. Freddo. SUD Temporali sulla Sicilia. Altrove nubi sparse, senza fenomeni. Fresco. Mercoledì, 20 dicembre 2006 NORD-OVEST Cieli soleggiati ovunque. Freddo intenso al mattino. Estese gelate anche in pianura. NORD-EST Cieli soleggiati ovunque. Freddo intenso al mattino. Estese gelate anche in pianura. CENTRO Miglioramento con cieli sgombri da nubi pressoché ovunque; incertezze limitatamente alla Sardegna e lungo l'Adriatico, ma senza fenomeni. Molto freddo al mattino, specie nelle conche interne. Estese gelate. SUD Ancora nubi su Sicilia e Calabria meridionale, in prevalenza soleggiato altrove. Freddo ovunque. Gelate nelle valli e nelle conche interne. Giovedì, 21 dicembre 2006 NORD-OVEST Nubi sparse, più intense sulla Liguria. Freddo NORD-EST Nubi sparse, senza fenomeni degni di nota. Freddo per venti da est. CENTRO Piogge in pianura e neve in Appennino al di sopra dei 700-800 metri. Freddo. SUD Coperto con piogge e nevicate al di sopra dei 1000-1200 metri. Venerdì, 22 dicembre 2006 NORD-OVEST Nubi irregolari, ma con basso rischio di precipitazioni. Ancora freddo. NORD-EST Nubi irregolari, ma con basso rischio di precipitazioni. Ancora freddo. CENTRO Nubi irregolari con qualche pioggia locale. Più mite. SUD Nubi irregolari con qualche pioggia locale. Più mite.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum