Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'incertezza regna sovrana ma, dopo i temporali di martedì al sud, nuova spallata anticiclonica in vista

Aria instabile fino agli inizi di maggio, ma con occasioni per belle schiarite, soprattutto tra domenica e lunedì. Netto peggioramento martedì al sud, poi possibile rilancio graduale dell'alta pressione e del bel tempo su tutta l'Italia.

La sfera di cristallo - 29 Aprile 2011, ore 15.29

Anche le mappe cui ci riferiamo per stilare le nostre previsioni stanno sull'altolà. L'incertezza è tanta e si concretizza sul tempo del prossimo fine settimana con un andirivieni di nuvole inframezzate da alcuni momenti soleggiati. Non mancheranno però brevi episodi di instabilità, soprattutto pomeridiana, ma il tutto alla fine non avrà seguito e finirà a "taralucci e vino".

Questo il quadro che ci accompagnerà da qui alla fine di aprile e, ancor più, fino ai primissimi giorni di maggio. Con l'esordio del nuovo mese però l'attenzione andrà presto focalizzandosi su una attiva perturbazione che sembra voglia investire in pieno l'Italia meridionale e parte di quella centrale nella giornata di martedì 3. A seguire una graduale convalescenza, con la guarigione completa del tempo che dovrebbe subentrare su tutta l'Italia a fine settimana, allorquando una ventata anticiclonica nuova di zecca potrebbe avere nuovamente l'esclusiva sul Mediterraneo, spazzando anche gli ultimi focolai di instabilità residua.

Più passano le ore e probabilità sempre maggiori ha questa ipotesi di andare in porto, essendo tra l'altro supportata da diverse fonti modellistiche, ivi compresi i grandi centri di calcolo mondiale. Unico balzello, la posizione di un nocciolo di aria fresca che pare distendersi temporaneamente dall'Europa centrale contro il versante nord-alpino nella giornata di venerdì, apportando qualche temporale di passaggio e un relativo calo termico anche lungo la nostra Penisola. Una congettura tutta da valutare su una bilancia che pende fin d'ora, e con ben poche riserve, verso le tipiche giornate radiose di inizio maggio.

SINTESI PREVISIONALE FINO A VENERDI 6 MAGGIO 2011

SABATO 30 APRILE

Al nord e sulla Toscana parzialmente nuvoloso ma con possibilità di ampie schiarite soleggiate, specie sulle zone di pianura. Sul resto del Paese in prevalenza nuvoloso con qualche pioggia di passaggio, più probabile tra Umbria, Lazio e Abruzzo. Scirocco al centro e al sud, con mari mossi. Temperature piuttosto miti.

DOMENICA PRIMO MAGGIO

Ampie zone di sereno al nord e su gran parte del centro ad eccezione delle zone interne e appenniniche, dove si avranno cieli parzialmente nuvolosi, eventualmente associati a brevi rovesci sul basso Lazio. Al sud più incerto, con possibilità di qualche rovescio pomeridiano, specialmente in montagna. Nel pomeriggio nubi cumuliformi anche sulle Alpi, ma senza fenomeni degni di nota. Temperature in lieve calo al meridione.

LUNEDI 2 MAGGIO

Al mattino qualche addensamento su Alpi e Prealpi. Altrove abbastanza soleggiato. Con il passare delle ore si assisterà ad un progressivo aumento della nuvolosità sulla Sardegna e al centro, senza fenomeni, mentre altrove i cieli si faranno velati. Sulle Alpi nubi più dense, ma senza precipitazioni. Scirocco in rinforzo sulle Isole Maggiori. Clima mite ovunque.

MARTEDI 3 MAGGIO

Nubi su tutta l'Italia con rovesci che, dalla Sardegna, punteranno verso il sud divendo temporaleschi e localmente forti. Qualche pioggia anche al centro, tendenza ad aperture invece al nord, soprattutto in val Padana e lungo le coste. Temperature in calo al meridione.

MERCOLEDI 4 MAGGIO

Nubi residue al mattino sul medio Adriatico e al sud, ma senza conseguenze. Abbastanza soleggiato altrove ma con nubi in aumento al nord, dove nel pomeriggio potrà verificarsi anche qualche isolato rovescio o temporale. Temperature stazionarie.

GIOVEDI 5 MAGGIO

Giornata in prevalenza soleggiata, con modeste note di instabilità pomeridiana a ridosso delle zone montuose con isolati e occasionali rovesci. Tornal il bel tempo in serata.

VENERDI 6 MAGGIO

Temporaneo passaggio di nubi al nord, con qualche temporale sulle Alpi in rapido movimento da ovest verso est. Sul resto del Paese prevalenza di sole ma con qualche addensamento in sviluppo lungo l'Adriatico in serata. Lieve calo termico soprattutto al nord e, dalla sera, lungo l'Adriatico.

 


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum