Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Immacolata riagguanta il sole per i capelli, poi si farà avanti l'inverno

Fredde prospettive dopo la metà della prossima settimana. Non è da escludere la ricomparsa della neve anche a quote molto basse se non addirittura in pianura al nord, tuttavia i nodi da sciogliere sono ancora molti.

La sfera di cristallo - 5 Dicembre 2008, ore 15.44

La stagione che stiamo vivendo mostra di possedere una certa sagacia: prima ti alletta con un bel sole proprio sul finale del Ponte da molti di noi tanto atteso, poi ti pugnala con una fiondata fredda degna dei migliori inverni. Questo è quello che in estrema sintesi sembra in procinto di accadere sul nostro Paese nel corso dei prossimi giorni. Intanto, dopo le ultime piogge, le perturbazioni imboccheranno vie diverse da quelle che conducono al solito pozzo apertosi in questa singolare stagione sul Mediteraneo occidentale. Il nostro fine settimana quindi è almeno in parte salvo e per lo meno in questo frangente il tempo ci lascerà un po' respirare. Il merito è da attribuire all'anticiclone delle Azzorre, tanto famoso, quanto fumoso in quest'ultimo periodo. La sua posizione a volte defilata altre sbilanciata infatti è stata all'origine dei recenti affronti perturbati sul nostro Paese. Ora la sua classica "spanciata" ci porta una ventata di sole a cavallo di questo Ponte ormai imminente. La manovra però altro non sarà che uno zuccherino offerto in cambio di un sucessivo severo peggioramento in agguato nella seconda metà della prossima settimana. La frettolosa ritirata del nostro anticiclone e la contemporanea discesa di una serie di impulsi freddi sottratti alla lunga notte polare ci potrà far piombare nel pieno dell'inverno. Il passaggio di consegne tra alta a bassa pressione dovrebbe avvenire tra mercoledì e giovedì ma le carte dopo questa data non ci permettono di inquadrare in modo definitivo le conseguenze di questo avvicendamento. Tanti sono ancora i dubbi: nevicherà? Probabile ma dove e come? Farà freddo? Si ma dove e quanto? Insomma la fumosità del nostro anticiclone deve aver contagiato sia le nostre prezione carte colorate sulle quali sono scritte le sorti del nostro tempo meteorologico, sia la nostra bella sfera. Intanto godiamoci un po' di sole (nebbie permettendo sulle pianure) poi prendiamo atto che non durerà e l'abbigliamento pesante sarà d'obbligo in questo fervente periodo che ci porterà ad un passo dal Natale. Riassunto previsionale fino a VENERDI 12 DICEMBRE SABATO, 6 DICEMBRE 2008 Abbastanza soleggiato al nord e lungo il versante adriatico ma con addensamenti lungo i crinali alpini di confine associati a qualche fiocco portato da nord. Annuvolamenti irregolari ma nel complesso con scarsi fenomeni lungo il versante tirrenico, qualche piovasco in più su Campania e nord Calabria. Possibilità di gelate notturne al nord e nebbie sulle zone di pianura, specie sulla val Padana. Ventilazione sostenuta dai quadranti occidentali, in rinforzo da nord sulle cime alpine. Mari mossi o molto mossi. Temperature minime in calo al settentrione. DOMENICA, 7 DICEMBRE 2008 Prevalenza di sole al nord e al centro, salvo qualche addensamento sui crinali alpini di confine, Sardegna e Abruzzo. Possibilità di nebbia in pianura nelle ore notturne e del mattino. Parzialmente nuvoloso ma con scarsi fenomeni al sud. Venti moderati settentrionali con rinforzi in particolare su Alpi e Appennino. Temperature in lieve calo, specie nei valori minimi. LUNEDI, 8 DICEMBRE 2008 Bella giornata di sole su tutto il Paese con gelate notturne al nord e nelle zone interne del centro-sud, anche associate a nebbia sulle zone pianeggianti. Ventilazione debole o moderata settentrionale e mari mossi. Temperature minime in ulteriore calo. MARTEDI, 9 DICEMBRE 2008 NORD-OVEST Nubi in aumento, ma senza precipitazioni degne di nota. Freddo. NORD-EST Nubi in aumento, ma senza precipitazioni degne di nota. Freddo. CENTRO Nubi sparse anche dense, con piogge sulla Sardegna. Clima abbastanza freddo. SUD Nubi sparse con qualche addensamento sull'ovest della Sicilia. Fresco. MERCOLEDI, 10 DICEMBRE 2008 NORD-OVEST Parzialmente nuvoloso ma con ampi spazi di sereno sulle pianure e qualche precipitazione sulla Liguria. Freddo. NORD-EST Instabile con piogge e nevicate anche in pianura. Attenuazione dei fenomeni dal pomeriggio. Freddo. CENTRO Perturbato con piogge e rovesci sparsi. Neve a quote collinari. Freddo. SUD Tempo perturbato con piogge e rovesci sparsi. Fresco. GIOVEDI, 11 DICEMBRE 2008 NORD-OVEST Nuvolosità sparsa, ma senza precipitazioni degne di nota. Freddo. Più sole in pianura. NORD-EST Precipitazioni anche nevose sul settore orientale. Migliora dal pomeriggio. Freddo. CENTRO Molte nubi con rischio di precipitazioni anche nevose sulla Penisola. Asciutto sulla Sardegna. Freddo. SUD Piogge sparse e nevicate in Appennino. Freddo. VENERDI, 12 DICEMBRE 2008 NORD-OVEST Tempo nel complesso buono, ma freddo, specie al mattino. Isolati annuvolamenti sulle Alpi senza conseguenze. NORD-EST Tempo nel complesso buono ma freddo, specie al mattino e con nuvolosità sparsa in arrivo su Friuli e Trentino Alto Adige senza conseguenze. CENTRO Nubi irregolari, a tratti estese ma senza piogge. Freddo. SUD Molto nuvoloso con piogge sparse. In prevalenza asciutto su Molise, foggiano e napoletano. Un po' freddo.

Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum