Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'Europa centro-settentrionale fa le prove generali d'inverno, il Mediterraneo...d'autunno

La parentesi praticamente estiva ha i giorni contati. Da lunedì primo inserimento delle correnti orientali, tra mercoledì e giovedì transito di un fronte seguito da correnti fredde settentrionali. Poi l'alta pressione potrebbe chiudere i varchi ma non è detto.

La sfera di cristallo - 27 Ottobre 2006, ore 15.54

Bufere di neve si stanno abbattendo sulla Finlandia centro-settentrionale mentre sull'Italia sembra tornata l'estate. Niente di eccezionale, vista la differenza di latitudine, ma certamente anomalo. Un'anomalia che il tempo intende colmare e lo farà con gradualità a partire dall'inizio della prossima settimana, quando l'alta pressione offrirà il fianco alla penetrazione dell'aria fredda verso il centro Europa sino a raggiungere le Alpi, poi...una FRENATA. Che fare? L'indecisione è massima ma noi siamo comunque certi che il nostro Paese vivrà un deciso calo termico, perchè la massa d'aria artica troverà comunque il modo di aggirare l'ostacolo e di riversarsi in parte, sia pure molto intiepidita, verso il Mediterraneo centrale. Quanto a nubi e fenomeni accontentiamoci del passaggio del fronte previsto tra mercoledì 1 e venerdì 3 novembre,(che segna proprio una sorta di linea di separazione fra queste masse d'aria), di qualche spruzzata di neve sui crinali confinali alpini, di un rinforzo dei venti e di poter sfoggiare finalmente un abbigliamento adeguato alla stagione. Nel meteo esiste anche la regola dell'oggi a te, domani a me: nel senso che mentre oggi in Scandinavia sembra arrivato l'inverno, magari (come è successo altre volte) a Natale pioverà oppure ci sarà poca neve, invece fra 15-20 giorni magari saremo qui noi a commentare una situazione più fredda del normale in Italia. In ogni caso la penetrazione verso sud dell'aria fredda in modo spettacolare sembra ancora un po' anticipata rispetto alla stagione, oltretutto l'alta pressione farà di tutto per impedire al freddo di puntare verso il Rodano, tale da favorire la nascita di una ciclogenesi sul Tirreno; ad oggi sembra anche ridimensionata anche la possibilità di uno sfondamento netto sull'Adriatico con minimo pressorio sul Golfo di Taranto. Insomma l'alta pressione sembra avere sempre una freccia in più da far scoccare con il suo arco. Un messaggio però dalla Scandinavia arriverà forte e chiaro: il caldo è finito, tenete pronti i giubbotti o le felpe più pesanti, la stagione dei costumi è finita. Il resto è tutto da vedere... SINTESI PREVISIONALE sino a VENERDI 3 NOVEMBRE: Sabato, 28 ottobre 2006 Passaggio di banchi nuvolosi innocui, qualche nebbia sparsa al mattino, specie su pianura veneta e litorale adriatico, per il resto soleggiato e sempre molto mite. Domenica, 29 ottobre 2006 Condizioni stazionarie, qualche nube in più al nord ma anche tendenza al favonio nelle vallate alpine. Isolate piogge sui crinali di confine. Al centro-sud al massimo velato, per il resto soleggiato. Temperature in lieve calo nei valori massimi, salvo in Alto Adige e in Lombardia dove è atteso un aumento. Lunedì, 30 ottobre 2006 Inserimento di correnti più fresche orientali, temperature in leggera diminuzione ma ancora tempo abbastanza buono ovunque, salvo un aumento della nuvolosità in serata sul settore nord-occidentale. Martedì, 31 ottobre 2006 NORD-OVEST Nubi in aumento su tutti i settori, in serata pioviggini sulla Liguria. Temperature in lieve diminuzione. NORD-EST Nubi in aumento su tutti i settori ma ancora asciutto. In serata qualche piovasco non escluso. CENTRO Sul versante tirrenico passaggi nuvolosi, in serata anche qualche pioggia sulla Toscana, sull'Adriatico ancora abbastanza soleggiato; nebbie mattutine nelle valli, fresco al mattino, mite al pomeriggio. SUD Abbastanza soleggiato su tutte le regioni. Mite. Tendenza ad aumento della nuvolosità lungo il versante tirrenico ma tempo sempre asciutto. Mercoledì, 1 novembre 2006 NORD-OVEST Nuvoloso su tutti i settori. Nelle Alpi, sulla Liguria e sull'est Lombardia possibili deboli piogge, per il resto asciutto. Limite della neve in calo sino a 2000m. Venti occidentali. Temperature in diminuzione. Tendenza a miglioramento nel corso del pomeriggio. NORD-EST Molto nuvoloso con piogge sparse, specie in montagna e sul Friuli, limite delle nevicate in calo sin verso i 2000m. Temperature in diminuzione. Migliora in serata. CENTRO In mattinata annuvolamenti irregolari lungo le regioni tirreniche, qualche piovasco sulla Toscana, per il resto asciutto con nuvolosità variabile ed ampie schiarite. Mite, vento da WSW. Nel pomeriggio nuvoloso ovunque con piogge sparse, miglioramento in serata. SUD Parzialmente nuvoloso sul versante adriatico, nuvoloso sul versante tirrenico ma senza piogge, venti da WSW. Mite. In serata temporaneamente nuvoloso con possibili piogge sparse. Giovedì, 2 novembre 2006 NORD-OVEST Nuvole sui crinali di confine alpini con possibili deboli nevicate oltre i 1000m; ventoso e soleggiato sui restanti settori. Moderato calo termico; più netto in montagna. NORD-EST Irregolarmente nuvoloso e fraddo in montagna con possibili rovesci di neve sui crinali di confine oltre i 1000m; ventoso e nubi sparse in pianura con ampie schiarite. Moderato calo termico, più sensibile in montagna. CENTRO Sul versante adriatico nuvolosità irregolare con isolati piovaschi, sulle regioni tirreniche e la Sardegna abbastanza soleggiato e asciutto. Temperature in lieve o moderato calo. SUD Irregolarmente nuvoloso su tutti i settori con qualche rovescio sparso, specie sul versante adriatico, più asciutto lungo le regioni tirreniche, ventoso e temperature in calo. Venerdì, 3 novembre 2006 NORD-OVEST Abbastanza soleggiato, salvo residui annuvolamenti lungo le Alpi, specie sui settori confinali. Ventoso, fresco al piano, freddo in quota. NORD-EST Nuvole sparse in pianura; nuvoloso in montagna in montagna con qualche fiocco di neve sui crinali di confine, specie su Val di Vizze e Aurina. Freddo. CENTRO Sul versante adriatico passaggi nuvolosi con qualche rovescio, nevoso sulla cima del Gran Sasso, sulle altre regioni abbastanza soleggiato. Tramontana attiva, fresco. SUD Nuvolosità irregolare con qualche rovescio, specie sul versante adriatico, più asciutto in Sicilia e sul Tirreno, temperature in ulteriore calo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.59: A11 Firenze-Pisa

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Firenze-Peretola e Altopascio (Km. 49,3) in entrambe le direzioni..…

h 11.59: A1 Firenze-Roma

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Barberino di Mugello (Km. 261,4) e Valdarno (Km. 335,8) in entram..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum