Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate settembrina torna senza convinzione, presto altri attacchi

Dopo la temporanea ripresa del tempo durante il week-end, nel corso della prossima settimana si verificherà un graduale ma inesorabile cedimento dell'alta pressione, che si manifesterà dapprima con dell'instabilità in Adriatico, poi con un peggioramento sempre più intenso al nord e lungo le regioni centrali tirreniche.

La sfera di cristallo - 14 Settembre 2012, ore 15.14

Ci siamo. La stagione chiude definitivamente e lo fa in anticipo, rispetto ai caldi e secchi inizi d'autunno degli ultimi anni. Già vedere un vortice come quello attuale vagare per il Mediterraneo centrale il 14 settembre fa seriamente impressione, figurarsi cosa dovremo aspettarci durante l'ultima decade del mese, dato che da giorni i modelli propongono un serio peggioramento del tempo insistere per quasi una settimana sull'Europa occidentale, coinvolgendo anche l'Italia, specie il nord e i versanti tirrenici, con attendibilità abbastanza elevata. (65%)

E' un anticipo che colpisce dopo una stagione estiva di quelle toste, indimenticabili perchè seconda solo al 2003, ma da fine agosto la musica è cambiata e quando abbiamo visto settembre partire così, abbiamo capito che non ci sarebbe stato un altro exploit anticiclonico e tutto questo sta salvando molte regioni del Paese dalla siccità, anche se porta con sè l'inevitabile rischio di un'alluvione, perchè aldilà dello stato pietoso in cui l'uomo ha ridotto il territorio, quando una depressione insiste per giorni su regioni la cui orografia "stimola" i fenomeni, è inutile nascondersi dietro ad un dito.

La situazione al centro-sud andrà migliorando nel fine settimana, ma la minaccia potenziale che incombe questa volta su nord e Toscana da venerdì 21 è di quelle da fanno riflettere. Naturalmente qualche sciacallo ci speculerà su queste previsioni, l'importante è non farsi spaventare, ma leggere ciò che di scientifico e serio si trova in rete sull'argomento, senza eccedere nell'allarmismo.

Potrebbe comunque essere solo l'inizio di un autunno molto piovoso, viste le premesse, perchè quando il tempo imbocca una direzione, non la cambia anche per molte settimane. Prepariamoci comunque a vivere ancora qualche giorno in compagnia di un ritorno dell'estate settembrina, che domenica tornerà a visitare anche il meridione.

Da mercoledì il segnale che gli argini dell'alta pressione stanno per cedere: da nord-ovest aria fresca sfonderà sul Triveneto e poi in Adriatico, portando qualche rovescio o temporale, da giovedì le correnti vireranno gradualmente dapprima da ovest e poi da sud-ovest, portando pioggia da venerdì al nord e sulle centrali tirreniche. 

SINTESI PREVISIONALE SINO  A VENERDI 21 SETTEMBRE 2012:
sabato 15 settembre: al nord sereno, ancora tempo instabile su Abruzzo e basso Lazio con rovesci e qualche temporale sparso, in un contesto variabile con anche qualche schiarita, migliora sul resto del centro. Al sud instabile con piogge e temporali anche forti, specie al mattino su Sicilia, Calabria, Basilicata e nord Puglia, poi schiarite, in seguito ancora qualche rovescio. Temperature in lieve aumento.

domenica 16 settembre: bel tempo al nord e al centro, salvo qualche modesto passaggio nuvoloso. Al sud nuvolosità irregolare con gli ultimi rovesci sulle regioni estreme, segnatamente Puglia e Calabria, ma con tendenza anche qui a miglioramento. Fresco al mattino, leggermente caldo nel pomeriggio, ma senza alcun disagio.

lunedì 17 settembre: bello ovunque, gornata gradevole.

martedì 18 settembre: altra bella giornata quasi ovunque, ma con tendenza ad annuvolamenti sulle Alpi e sul nord-est con isolati rovesci nel pomeriggio. 

mercoledì 19 settembre: al nord-ovest poco nuvoloso, al nord-est e sull'Emilia-Romagna parzialmente nuvoloso con locali rovesci o temporali, specie nel pomeriggio, instabilità in accentuazione anche lungo la dorsale appenninica del centro con locali rovesci o spunti temporaleschi che potranno estendersi ai vicini tratti di pianura o addirittura sulla costa. Al sud un po' di nubi pomeridiane in Appennino con isolati rovesci, tendenza a maggiore instabilizzazione sul Molise. Temperature in lieve calo.

giovedì 20 settembre: ancora disturbi sul medio-basso Adriatico con rovesci tra costa molisana e pugliese, ma con tendenza a temporaneo miglioramento. Per il resto bel tempo. Mite.

venerdì 21 settembre: peggiora su nord e centrali tirreniche con piogge sparse, possibili temporali su Liguria e Toscana, altrove poco o parzialmente nuvoloso, calo termico nelle aree soggette a pioggia. 





 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum