Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate non riesce a rompere l'egemonia dei TEMPORALI

Niente da fare per la stabilità assoluta che competerebbe a questo periodo dell'anno. L'alta pressione, per il momento, non riuscirà ad imporsi in maniera solida in Italia.

La sfera di cristallo - 22 Luglio 2014, ore 15.06

L'Italia...e i suoi temporali. Un binomio che sembra diventato inossidabile in questa martoriata stagione calda.

Abbiamo gioito un po' la settimana scorsa per le belle giornate di sole, mentre ora siamo tornati agli standard di quest'anno, che vedono un'annata non eccessivamente calda, ventosa e con parecchi episodi instabili.

Volgendo il nostro sguardo a prua, ecco l'ennesimo periodo contrassegnato da un'instabilità latente. Essa si esplicherà con temporali che frequenteranno alcune aree del nostro Paese.

Nessuna depressione intensa o perturbazione organizzata, solo una scarsa coerenza tra una debole zona di alta pressione presente al suolo e una blanda depressione che campeggerà alle quote superiori.

La prima cartina inquadra le precipitazioni attese per la giornata di giovedì 24 luglio, giornata in cui dovrebbe presentarsi una nuova recrudescenza temporalesca specie al nord e nelle zone interne del centro. Vedere l'Italia così impegnata da nubi e piogge non è certamente usuale nel periodo centrale dell'estate mediterranea. Non siamo ai livelli del 2002, ma poco ci manca.

Se con un balzo virtuale ci proiettiamo all'ultima domenica di luglio, le cose non sembrano cambiare molto, sia sull'Europa centrale che in Italia.

L'alta pressione più forte campeggerà ai lati della nostra Penisola, sulla quale sarà presente una blanda saccatura alle quote superiori (specie al centro-nord).

Con una situazione siffatta, il tempo non potrà essere a posto in Italia e i temporali che si manifesteranno saranno la chiara testimonianza della debolezza anticiclonica sui nostri lidi.

Ecco la possibile linea di tendenza del tempo fino alla giornata di martedì 29 luglio in Italia.

Mercoledi 23 luglio: al mattino poche nubi ovunque, poi temporali in formazione su Alpi e Prealpi, in sconfinamento verso le pianure di Piemonte e Lombardia in serata. Temporali pomeridiani anche nelle zone interne del centro-sud, bello sulle Isole e le regioni estreme.

Giovedì 24 luglio: peggiora al nord con temporali specie al nord-ovest. Temporali anche nelle zone interne del centro, invariato altrove. Più caldo sulle Isole e al sud.

Venerdì 25 luglio: fenomeni più sporadici ed arroccati sui rilievi nel pomeriggio, per il resto bel tempo.

Sabato 26 e domenica 27 luglio: nuovi temporali in arrivo al nord, in trasferimento verso il centro e il versante adriatico domenica, temperature in lieve calo. Più sole sulle Isole ed estremo sud.

Lunedì 28 e martedì 29 luglio: abbastanza buono, ma con ostinati temporali pomeridiani nelle zone interne con possibili sconfinamenti locali. Caldo sopportabile.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 02.01: A14 Pescara-Bari

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra San Severo (Km. 528,6) e Foggia (Km. 554,1) in entrambe le di..…

h 02.01: A24 Roma-Teramo

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Vicovaro-Mandela (Km. 33,1) e Teramo (Km. 158,7) in entrambe le d..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum