Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate meteorologica si congeda tra temporali e belle schiarite

Ancora tempo instabile sull'Italia per le prossime 36-48 ore, con fenomeni in estensione anche al centro-sud; a seguire maggiore soleggiamento, ma con l'incognita del fine settimana.

La sfera di cristallo - 26 Agosto 2013, ore 14.15

Il rombo del temporale ormai non ci sorprende più. Da qualche giorno, gran parte della nostra Penisola è alle prese con condizioni di diffusa instabilità. Instabilità non significa brutto tempo o "pioggia dalla mattina alla sera", ma il termine sottintende l'inaffidabilità delle condizioni meteorologiche, che si vengono a creare in concomitanza di una zona di bassa pressione sulla nostra verticale.

La fase più "dura" di questa ondata di temporali si consumerà probabilmente nella giornata di martedì e specie sulle regioni centrali si prevedono temporali localmente di forte intensità.

Successivamente andrà un po' meglio, ma nel fine settimana spunta l'incognita di un nuovo fronte da nord-ovest, che potrebbe infilarsi sulla nostra Penisola sfruttando la spalla di un reddivivo anticiclone delle Azzorre sull'Europa occidentale. Per il momento il passaggio sembra molto veloce e in grado al massimo di infastidire le Alpi e il nord-est con qualche temporale di passaggio, ma la situazione andrà comunque monitorata.

L'estate meteorologica, quindi, ci lascerà in compagnia di un tempo complessivamente variabile, ventoso e non caldo. Ricordiamo che l'estate meteorologica termina il 31 agosto, una ventina di giorni prima rispetto alla scadenza astronomica.

...e così, dopo una lunga sequenza di estati sopra le righe e che sembravano non finire mai, quest'anno abbiamo avuto una cadenza stagionale decisamente più normale: una fase topica e calda compresa tra il 10 luglio e il 10 agosto, seguita dalla classica crisi temporalesca "spazza-afa" di questi giorni. 

Se però allunghiamo il collo verso il medio e lungo termine, le elaborazioni ci dicono che il bel tempo e un po' di caldo potrebbero tornare (come statistica vuole) verso la prima decade di settembre. Non facciamo quindi un dramma se qualche temporale ci verrà a trovare nei prossimi giorni, senza fare danni, ovviamente. Se volete approfondire le previsioni a lungo termine potete leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata. Per il momento, ecco la linea di tendenza del tempo per i prossimi sette giorni in Italia. 

Martedì 27 agosto: tempo instabile su quasi tutte le regioni, con piogge e temporali alternate ad occhiate di sole. Fenomeni anche intensi al centro. Più sole all'estremo sud, gradevole e ventoso.

Mercoledì 28 agosto: ancora condizioni di moderata instabilità al nord-est, al centro e nelle zone interne del meridione, ma con fenomeni in attenuazione nel corso della giornata. Tempo migliore al nord-ovest e sulla Sardegna. Clima gradevole.

Gioved 29, venerdì 30 e sabato 31 agosto: belle schiarite ovunque. Qualche temporale possibile al nord e nelle zone interne del centro nelle ore del pomeriggio. Temperature in aumento, ma caldo ampiamente sopportabile.

Domenica 1 settembre: qualche temporale in transito tra l'arco alpino e il nord-est. Qualcuno anche nelle zone interne del centro, per il resto bel tempo e solo un po' caldo.

Lunedi 2 settembre: qualche temporale possibile al mattino in Adriatico, in via di attenuazione. Per il resto bel tempo e clima abbastanza gradevole e ventoso.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum