Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate mediterranea non concede quasi nulla a fresco e temporali

Tutte le speranze riposte nella rinfrescata del fine settimana. Finale d'agosto forse amaro con una saccatura che andrà a sprofondare sulla Spagna, determinando l'ennesima onda di calore, fortunatamente breve, sull'Italia. Ma c'è gran caos nelle previsioni, aggiornatevi!

La sfera di cristallo - 19 Agosto 2009, ore 15.10

Almeno un reset! Non si chiede altro a questo tempo. Che si torni a respirare un po' di notte nelle grandi città. Per far questo occorre un ricambio d'aria, in grado di determinare una tregua. Migliaia di appassionati della materia in questi giorni consultano carte su carte per scoprire da soli quando terminerà questa calura esagerata, che sta attanagliando da giorni la nostra Penisola, pur senza raggiungere valori eccezionali, ma con un tasso di umidità decisamente troppo alto per stare bene. Ecco che allora l'estate comincia a diventare scomoda, sadica, odiosa, antipatica anche a chi l'ha sempre amata. Ora basta, si dice, vogliamo almeno un temporale, poi che la stagione prosegua pure sino ad ottobre, ma almeno che si spezzi questo assedio. Il punto è che i modelli ci hanno anche provato a disegnare scenari più freschi e temporaleschi, ma dopo un paio di run coraggiosi, sono tornati, come accade ormai molto spesso, sui propri passi. La sottovalutazione della forza dell'alta pressione è ormai il difetto peggiore che possiamo imputare a questi cervelloni. Il tempo poi è abitudinario: da mesi spedisce saccature a morire tra Iberia e Marocco, e sembra intenzionato a farlo anche la prossima settimana, sul finire del mese. A settembre ovviamente ricompaiono scenari perturbati, che al 70% verranno cancellati in favore dell'alta pressione o perlomeno ridimensionati. Pessimo invece il giudizio che diamo in questo periodo alle carte SPAGHETTI, quasi del tutto inaffidabili, anche se, in mancanza d'altro, saremo costretti a propinarvele ancora. L'unica è cercare nell'interpolazione tra più modelli, la via d'uscita per fornire al pubblico la previsione più attendibile, cosa comunque non facile, perchè in questo periodo tutti continuano (è proprio il caso di dirlo) a cambiare le "carte in tavola". Sparita comunque la figura anticiclonica scandinava, all'origine dei peggioramenti ipotizzati ieri ecco riproporsi l'anticiclone delle Azzorre che, in combutta con qualche risalita d'aria calda africana, cercherà di procrastinare il declino dell'estate. SINTESI PREVISIONALE sino a MERCOLEDI 26 AGOSTO 2009: giovedì 20 agosto: solleone e caldo micidiale, soprattutto al nord e al centro, con punte di 38-39°C. venerdì 21 agosto: altra giornata di passione, pochi i temporali in montagna, transito di velature al nord, specie sulle Alpi. sabato 22 agosto: ecco la tanto sospirata tregua. Aria fresca in discesa dai valichi alpini determinerà forti temporali al nord, a partire dal Triveneto e soprattutto nel pomeriggio-sera. Tempo d'attesa sulle altre regioni, con qualche focolaio temporalesco sull'Appennino tosco-emiliano nel pomeriggio. In serata ingresso della Bora a Trieste e calo sensibile delle temperature al settentrione. domenica 23 agosto: al nord venti da est moderati, cielo parzialmente nuvoloso, con addensamenti temporaneamente intensi sul Piemonte, in attenuazione nella seconda parte del giorno. Al mattino ultimi temporali sull'Emilia-Romagna, in miglioramento. Ulteriore calo termico e clima finalmente gradevole. Al centro moderata instabilità, con temporali forti su Marche ed Abruzzo, rovesci sparsi lungo la dorsale appenninica, scarsi o assenti sulle regioni tirreniche e la Sardegna. Al sud peggiora con il passare delle ore su Molise e Puglia con temporali sparsi, qualche temporale anche sulle zone interne campane e lucane, asciutto altrove. Temperature tendenzialmente in calo anche al centro-sud, con insorgenza di grecale e tramontana. lunedì 24 agosto: ripristino del bel tempo ovunque ma giornata ancora gradevole grazie alle correnti orientali miti. martedì 25 agosto: tornerà a fare caldo, per il momento moderato. Soleggiato ovunque, salvo passaggi nuvolosi modesti al nord nel corso della giornata. mercoledì 26 agosto: nuvolaglia su Tirreno, Sardegna, Alpi occidentali, Corsica, con qualche rovescio, altrove velato, progressivamente più caldo con richiamo di venti sciroccali.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum