Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate ingrana la marcia giusta

Nonostante qualche infiltrazione di aria fresca ed instabile, andiamo verso il periodo di massimo fulgore dell'estate. L'alta pressione delle Azzorre sembra volersi sbarazzare di tutti i nemici.

La sfera di cristallo - 24 Luglio 2001, ore 10.51

L'alta pressione non sarà al massimo della forma ma vuole estendersi sull'Europa centrale con tutta la tenacia di cui è capace anche se per la verità presta maggiore attenzione al suolo che alla quota. Sembra infatti che a 500 mb l'anticiclone sbagli "candeggio" e si ritrovi con qualche strappo, peraltro facilmente ricucibile. Si, perchè si cerca sempre la pagliuzza nell'occhio del fratello e anzichè essere soddisfatti di una stagione che finalmente si comporta normalmente, si cerca sempre di trovare i punti deboli del "bel tempo" e di metterli a nudo. Se la giornata è serena per tutto il santo giorno e la sera giunge un breve e rinfrescante temporale, non dobbiamo catalogare la giornata in modo negativo, anzi dobbiamo pensare che questo rientri nella classica stabilità estiva. Milioni di persone ragionano in questo modo: l'estate è composta appunto di giornate soleggiate, un po' di afa e occasionali fasi temporalesche, segnatamente al nord. La rottura stagionale avveniva sempre a cavallo di Ferragosto, anche se negli ultimi anni la vera e propria rinfrescata tardava a manifestarsi, confondendosi con micro-episodi perturbati. La fine di agosto e la prima decade di settembre ripronevano l'estate in forma più "soft", poi il tempo cominciava a cambiare cliché. Perchè allora dobbiamo sempre cercare l'ondata di caldo a 40°C e dire che è estate piena solo in quel caso? Da qualche giorno l'estate sta facendo sul serio anche al nord e nei prossimi gioni l'instabilità farà solo coreografia. Certo, qualche temporale non mancherà, ma si tratterà appunto di episodi legati a qualche infiltrazione fredda dai quadranti orientali perchè l'alta punterà verso nord, oppure da una ripartizione livellata del campo barico che, attenuando la ventilazione, favorirà lo sviluppo di nubi torreggianti sui rilievi, ma niente di drammatico. Siamo cullati dall'estate e per le strutture turistiche montane e marittime questa non può che essere una bella notizia. La siccità e gli incendi al sud e sulle isole? Il problema sussiste ma all'estate non si può nemmeno chiedere miracoli. Solo dal 2 agosto le carte mostrano il ritiro temporaneo dell'anticiclone ma non ci sentiamo di appoggiare ancora pienamente questa congettura. TEMPO IN SINTESI FINO A DOMENICA 29 Qualche temporale pomeridiano su Alpi e Appennino centro-settentrionale fino a giovedì, poi tempo bello e caldo su tutta la Penisola sino a sabato. Domenica ancora qualche temporale su Alpi e Appennino, con occasionale interessamento della fascia litoranea adriatica dell'Abruzzo e della Pianura Padana. Temperature tipicamente estive con tendenza a condizioni afose nelle grandi aree urbane. TENDENZA SUCCESSIVA bel tempo fino a mercoledì 1, poi probabile attenuazione del campo anticiclonico e passagio temporalesco al nord e al centro per venerdì 3 agosto. (attendibilità 2/5).

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum