Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate concederà una piccola tregua

Confermato un passaggio instabile al nord e nelle zone interne del centro tra venerdì e sabato. Successivamente, alta africana in ritirata ed anticiclone delle Azzorre in grande spolvero. Sarà l'inizio di una fase estiva piu vivibile?

La sfera di cristallo - 21 Luglio 2010, ore 15.05

Ecco una carta incentrata per la giornata di LUNEDI 26 LUGLIO: si nota una bella distensione dell'alta pressione delle Azzorre verso l'Italia e l'Europa centrale, con l'instabilità spostata più ad est.

 

Ancora qualche giorno di caldo africano, poi finalmente il tempo potrebbe cambiare marcia. Come abbiamo già detto in altra sede, l'estate non finisce, o meglio non corre assolutamente rischi. Farà al massimo un po' meno caldo e questa ci sembra una buona notizia, sia per chi è in vacanza, sia per chi è costretto a restare in città.

L'alta africana sembra avere i giorni contati. Fino a venerdì, comunque, farà ancora bollire gran parte d'Italia, con le temperature che potrebbero in qualche caso avvicinarsi ai fatidici 40°.

Tra venerdì e sabato la coda di un fronte freddo in transito al nord aprirà la strada a correnti meno calde di provenienza nord-occidentale. L'alta pressione africana si dovrebbe ritirare nei suoi luoghi di origine, mentre prenderà piede l'alta pressione delle Azzorre.

L'ultima settimana del mese di luglio, quindi, sembra (ad oggi) essere governata da questa "antica" figura stabilizzante. L'anticiclone delle Azzorre, difatti, non porta mai temperature canicolari sulla nostra Penisola e soprattutto concede una certa ventilazione e qualche occasionale passaggio temporalesco.

Da un estate canicolare passeremo quindi ad un clima certamente caldo, ma con valori termici assolutamente normali, coadiuvati anche da nottate decisamente piu vivibili.

L'Africa potrebbe tornare? Almeno fino alla fine del mese di luglio sembra di no, ma se volete saperne di più leggete la rubrica "Fantameteo", che si occupera delle previsioni a lungo termine.

Ecco comunque le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia.

Giovedì 22 luglio: ancora molto caldo su tutta l'Italia. Eventuali temporali nel pomeriggio riguarderanno le Alpi e la dorsale appenninica. Afa in ulteriore aumento.

Venerdì 23 luglio: inizialmente molto caldo ovunque, specie al centro ed al sud. Da pomeriggio passaggio temporalesco al nord che introdurrà il cambio di circolazione. Sempre bello e molto caldo altrove.

Sabato 24 luglio: aria nuova su gran parte d'Italia. Qualche temporale lungo la dorsale appenninica e sul nord-est. Bel tempo altrove. Entrano venti da nord-ovest meno caldi.

Da domenica 25 fino a mercoledì 28 luglio: bel tempo ovunque. Caldo sopportabile e buona ventilazione da nord-ovest sull'Italia. Qualche temporale nel pomeriggio potrebbe interessare il nord-est e la dorsale appenninica, con locali e brevi sconfinamenti anche lungo il versante adriatico. Tempo stabile altrove.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum