Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'estate anticipata abbandonerà presto il centro-sud, al nord nulla di nuovo sotto le nubi

Primo Maggio molto instabile al nord, ancora sole e caldo altrove, ma giovedì l'instabilità si estenderà progressivamente alle regioni centrali, coinvolgendo parzialmente anche il sud. Venerdì ci sarà un certo miglioramento, con un po' di sole anche al nord. Entro il fine settimana l'aria calda si limiterà ad interessare solo le estreme regioni meridionali, per il resto prevarrà il sole ma con qualche episodio di instabilità latente. Da lunedì nuovo peggioramento a partire dal nord.

La sfera di cristallo - 30 Aprile 2013, ore 15.01

Il nord sperava di essere raggiunto dal caldo del centro-sud, invece il centro-sud, segnatamente il centro, si beccherà l'aria fresca e i temporali che in questi giorni stanno interessando ad intermittenza il nord.

Se il Primo Maggio sarà funestato da rovesci quasi esclusivamente al settentrione, con anche qualche colpo di tuono, da giovedì l'aria fresca contrasterà maggiormente con quella calda risalita dal nord Africa, dando vita ad una vivace attività temporalesca sui cieli dell'Italia centrale e del nord-est, in un contesto termico decisamente ridimensionato.

L'aria fresca e qualche fenomeno si farà strada anche verso il meridione, ma qui la massa d'aria calda finirà per essere rimossa solo gradualmente dall'inserimento del vento più che per merito dei temporali.

Da venerdì comunque tornerà a prevalere un po' di sole anche al nord, sia pure sempre minacciato da qualche nota di instabilità pomeridiana.

Il fine settimana seguirà la stessa falsariga, con gli anticicloni che non riusciranno ad inserirsi sul bacino centrale del Mediterraneo, un tempo ancora leggermente incerto e brevi episodi temporaleschi pomeridiani a macchia di leopardo.

Nel frattempo l'anticiclone delle Azzorre punterà sul centro Europa, innescando un rientro di aria fresca in quota che andrà ad accentuare l'instabilità dapprima al nord, entro lunedì 6, ed in seguito soprattutto al centro-sud, dove insisterà sino a giovedì, prima di cedere il passo ad un cuneo anticiclonico che potrebbe portare qualche bella giornata di sole a partire dal nord, ma maggio ha in serbo altre sorprese instabili.

Infatti, già nella fase iniziale della seconda decade si prevede un nuovo affondo depressionario da nord con inevitabile peggioramento anche sull'Italia. Seguite tutti gli aggiornamenti.

SINTESI PREVISIONALE sino a MARTEDI 7 MAGGIO 2013:
mercoledì Primo Maggio
: al nord instabile con possibili rovesci o temporali sparsi, più frequenti sulla Lombardia. Al centro-sud passaggi nuvolosi ma con scarso rischio di fenomeni e ancora ampie schiarite, in un contesto di caldo estivo.

giovedì 2 maggio: instabile al centro, sulla Campania, sulla Lombardia e sul Triveneto con molti rovesci o temporali anche forti, incerto sulle rimanenti zone con alcune schiarite, ma anche rischio di rovesci, specie tra Piemonte e Liguria. Temperature in calo, tranne all'estremo nord-ovest.

venerdì 3 maggio: tempo in parziale miglioramento, clima gradevole ovunque, un po' caldo solo all'estremo sud, nel pomeriggio però è da mettere in conto qualche temporale, segnatamente a ridosso dei rilievi.

sabato 4 maggio e domenica 5 maggio: tempo simile, un po' incerto, qualche rovescio nel pomeriggio a ridosso dei rilievi, temperature in lieve ulteriore calo al sud, stazionarie al centro, in lieve aumento al nord.

lunedì 6 maggio: peggiora al nord con rovesci e temporali e calo delle temperature, tempo incerto al centro-sud con rovesci sparsi alternati a schiarite, peggiora in serata sulle regioni centrali.

martedì 7 maggio: ancora un po' instabile al nord con residui rovesci ma migliora, instabile al centro-sud con diversi rovesci, temporali e calo termico.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum