Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L’Atlantico protagonista sul centro-nord Europa

La depressione d’Islanda sembra pian piano risvegliarsi dal suo lungo torpore. A farne le spese saranno soprattutto le nazioni dell’Europa centrale e settentrionale con venti forti e piogge a tratti. Sull’Italia tale depressione agirà solo in parte.

La sfera di cristallo - 26 Aprile 2002, ore 15.39

Eccola lì. Dopo un letargo durato molti mesi, la depressione d’Islanda torna a dettare legge su buona parte dell’Europa, coinvolgendo in parte anche il nostro Paese. Il perno di tutta la struttura è previsto oscillare tra le Isole Britanniche e la Scandinavia, ma le sue potenti spire riusciranno a lambire anche tutta l’Europa centrale. In Italia i fronti perturbati agiranno indeboliti da una zona di alta pressione che metterà la sua roccaforte in pieno Atlantico, ma allungherà un flebile “braccio” fin verso il Mediterraneo occidentale non consentendo alle perturbazioni di entrare decise verso di noi. Tuttavia alcuni passaggi perturbati ci saranno. Il primo tra oggi e domani, il secondo tra lunedì 29 e martedì 30 aprile e un terzo, forse un po’ più deciso, tra giovedì 2 e venerdì 3 maggio. Le regioni maggiormente coinvolte saranno quelle centro- settentrionali anche se alcuni fenomeni non mancheranno anche al sud. E il primo maggio? Stando alle nostre ultime elaborazioni sembrerebbe buono su quasi tutta la Penisola, anche se le nubi, probabilmente, andranno aumentando verso sera ad iniziare dal settore di nord-ovest. Volendosi spingere oltre, sembra probabile una nuova espansione dell’anticiclone atlantico verso nord in direzione dell’Irlanda nella giornata di domenica 5 maggio. Questo vorrebbe dire un ritiro quasi totale del “braccio” anticiclonico dal Mediterraneo e una conseguente penetrazione della correnti instabili nord occidentali verso la nostra Penisola. Il Mare Nostrum, allora, potrebbe reagire formando una depressione foriera di tempo perturbato un po’ per tutti. Naturalmente si tratta di proiezioni a lungo termine che dovranno essere riviste e corrette se necessario.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum