Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'anticipo di primavera non sembra destinato a durare a lungo

Alta pressione in ulteriore consolidamento sull'Italia fino alla giornata di sabato. Successivamente, la struttura stabilizzante inizierà a perdere colpi, preparando un peggioramento ad iniziare dalle regioni settentrionali.

La sfera di cristallo - 29 Febbraio 2012, ore 14.12

Il momento culminante della fase anticiclonica sul Mediterraeo è sempre più vicino.

La cupola di aria calda e stabile, che per lungo tempo ha stazionato tra il Vicino Atlantico e l'Europa occidentale, nei prossimi tre giorni porrà i suoi massimi tra il settore centrale del nostro continente e l'Italia.

Ecco allora la stabilità e le temperature superiori alle medie del periodo, che per qualche giorno saranno realtà sulla nostra Penisola.

Tempo stabile non significa per forza cieli sereni. Lungo le coste del Tirreno, sulla Liguria ed occasionalmente anche lungo i litorali sardi, saranno possibili nubi basse o nebbie di mare. Lo scorrimento dell'aria calda sopra la superficie marina ancora fredda sarà la causa di questo fenomeno.

Nelle zone più lontane dal mare e sui rilievi in genere sarà invece primavera conclamata, con il termometro che in alcuni casi potrebbe avvicinarsi, se non valicare, i 20°.

Dopo cosa potrebbe succedere? Beh, l'alta pressione si attenuerà a partire dalla giornata di domenica. L'egemonia della stabilità verrà quindi interrotta, ma in un primo tempo non in maniera brusca. Sia domenica che lunedì i rilievi ( sia alpini che appenninici) vedranno un aumento dell'instabilità, dettato soprattutto da annuvolamenti associati a qualche rovescio.

Per il momento, non crediamo siano possibili temporali, dato che la quantità di calore disponibile alla nascita di questo fenomeno non sembra essere ancora sufficiente.

La "rottura" vera e propria dell'alta pressione dovrebbe avvenire nella giornata di martedì 6 marzo.

Da questa cartina, valida appunto per martedì 6 marzo, ben si nota lo spostamento dell'alta pressione in Atlantico. Un blocco di aria fredda si staccherà poi dalle alte latitudini, dirigendosi verso la nostra Penisola, seguendo la via del Rodano.

A dire il vero, non si conosce ancora la reale traiettoria dell'aria fredda. Alcune elaborazioni la danno molto più ad est, ma per il momento l'ipotesi "rodanica" è quella oggi maggiormente quotata.

Inutile dire che se si verificasse questa situazione, il tempo peggiorerebbe su tutta la Penisola, ad iniziare dal nord.

Durerà molto questo peggioramento? Dalle ultime elaborazioni sembrerebbe di no. L'alta pressione potrebbe avere la forza di chiudere subito il rubinetto dell'aria fredda e tutta la struttura instabile andrebbe quindi in crisi dopo solo qualche giorno. Ciò sarà comunque oggetto della rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata.

Per il momento, ecco la possibile linea di tendenza del tempo fino a mercoledì 7 marzo.

Da giovedì 1 a sabato 3 marzo: bel tempo e mite su tutta la nostra Penisola. Vi saranno annuvolamenti bassi o nebbie sul Tirreno e sulla Liguria, mentre altrove splenderà il sole. Temperature superiori alle medie del periodo.

Domenica 4 e lunedì 5 marzo: tempo un po' instabile sui rilievi alpini ed appenninici nel pomeriggio, dove si attiverà qualche rovescio. Per il resto tempo asciutto, anche se non completamente sereno. Temperature in progressivo calo, ma ancora su valori gradevoli.

Martedì 6 e mercoledì 7 marzo: tempo perturbato su tutta l'Italia, ma con fenomeni più frequenti al nord ed a seguire sul Tirreno e la Sardegna. Neve a quote collinari al nord. Temperature in calo progressivo ad iniziare dalla regioni settentrionali. Ventoso su tutti i mari.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.05: A19 Palermo-Catania

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Svincolo Catenanuova (Km. 156,7) e Svincolo Gerbini (Km. 171,2)..…

h 11.04: Roma Via Angelo Emo

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso sulla Via Angelo Emo in direzione Via Candia…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum