Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'anticiclone va in fuga!

L'alta pressione delle Azzorre nei prossimi giorni si distenderà verso le regioni artiche, isolando una profonda depressione sul Mediterraneo.

La sfera di cristallo - 17 Febbraio 2006, ore 14.45

La lunga staticità invernale, fatta di configurazioni bariche sempre uguali, senza soluzione di continuità, sta lasciando il passo ad un tipo di tempo finalmente molto più dinamico e vario, che permette l'alternanza fra situazioni totalmente differenti l'una dall'altra. Pertanto, dopo la fase che stiamo vivendo, con venti tesi, umidi e miti in arrivo dall'Atlantico, cambieremo nuovamente registro nel giro di poche ore, specialmente a partire da domenica prossima; difatti l'anticiclone delle Azzorre ha deciso di dare battaglia, approfittando anche dei recenti sconvolgimenti termici in stratosfera, e partendo domani dai Tropici andrà a "disintegrare" letteralmente la depressione d'Islanda in poche ore (entro lunedì-martedì). E' come se un proiettile (il cuneo di alta pressione diretto verso nord) andasse a colpire una grossa mela (il ciclone d'Islanda), distruggendola. Comunque il movimento verso l'Artico del grande anticiclone provocherà di riflesso l'isolamento di una vasta depressione colma di aria fredda in quota fra Europa centrale e Mediterraneo, con tempo molto instabile e frequenti occasioni per piogge e nevicate in montagna su gran parte d'Italia. Ed una volta esauritasi l'azione di questa depressione cosa succederà? Lo scoprirete consultando la rubrica "Fantameteo". SINTESI PREVISIONALE Sabato 18 febbraio 2006 Peggioramento al nord, con piogge in pianura e qualche nevicata in montagna; solo poche nubi al centro-sud, con isolate piogge nelle zone interne. Domenica 19 febbraio 2006 Inizialmente tempo incerto, con qualche nube e poche piogge; dalla tarda mattinata netto peggioramento al settentrione con piogge diffuse e nevicate sempre più abbondanti sulle Alpi; in serata probabili forti rovesci e temporali sulle regioni tirreniche. Sul versante adriatico ed al sud alternanza fra nubi e squarci di sereno. Lunedì 20 febbraio 2006 Al nord molto instabile con alternanza fra squarci di sereno e possibili improvvisi rovesci (specie nel pomeriggio) a tratti nevosi fino a bassa quota; su tutte le regioni tirreniche frequenti acquazzoni e nevicate sull'Appennino oltre gli 800-1000 metri. Altrove ancora asciutto. Temperatura in lento calo. Martedì 21 febbraio 2006 Tempo instabile su gran parte d'Italia con frequenti acquazzoni; sulle Alpi neve fino a quote piuttosto basse. Mercoledì, 22 febbraio 2006 NORD-OVEST Nuvolosità variabile con improvvisi rovesci alternati a qualche schiarita; neve sino in collina. NORD-EST Nuvoloso con piogge diffuse in pianura e qualche nevicata fino a quote collinari, specie sulle Alpi. CENTRO Mattinata piovosa sul versante tirrenico, con qualche nevicata in montagna, ma successivo miglioramento; nubi sparse altrove. SUD Tempo instabile, con qualche pioggia alternata a lunghe pause asciutte. Giovedì, 23 febbraio 2006 NORD-OVEST Nubi sparse, senza conseguenze. Freddo in attenuazione. NORD-EST Nuvoloso e freddo, ma con basso rischio di pioggia. Vento in rinforzo. CENTRO Nubi sempre più dense, con piogge in risalita da Abruzzo e Lazio verso le altre regioni in serata. SUD Tempo perturbato con vento forte, piogge diffuse e qualche temporale. Mari agitati. Venerdì, 24 febbraio 2006 NORD-OVEST Nubi ovunque con nevicate qua e là sulle Alpi; più asciutto altrove. Freddo in nuova intensificazione. NORD-EST Nuvoloso e ventoso, con qualche pioggia. Freddo moderato. CENTRO Nubi dense, con qualche pioggia; dal tardo pomeriggio cessazione delle precipitazioni. Temperatura nella norma. SUD Tempo instabile sul versante tirrenico, con frequenti acquazzoni; altrove nubi sparse.

Autore : Lorenzo Catania

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.38: A4 Milano-Brescia

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Dalmine (Km. 169,8) e Capriate (Km. 162,7) in direzione Milano..…

h 16.37: A12 Genova-Rosignano

coda rallentamento

Code causa traffico intenso nel tratto compreso tra Allacciamento A7 Milano-Genova e Genova Est (Km..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum