Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'anticiclone proteggerà bene solo il nord

Al centro-sud da venerdì la presenza di un canale depressionario in quota potrebbe aprire scenari instabili, con ulteriore aggravamento delle condizioni atmosferiche tra domenica e lunedì, se l'aria fredda in arrivo dall'est europeo riuscisse a sfondare nel Mediterraneo.

La sfera di cristallo - 17 Settembre 2013, ore 15.17

Si rafforza dalle ultime emissioni modellistiche l'idea che il Mediterraneo centrale possa essere teatro di situazioni depressionarie, mentre solo il nord Italia pare sia in grado di beneficiare dell'effettiva protezione dell'anticiclone.

Tutto comincerebbe venerdì 20, quando al vertice di una ormai blanda saccatura, presente solo in quota, andrebbe scavandosi una depressione a ridosso del basso Tirreno. Tale figura, in grado di generare molta instabilità sulle regioni centro-meridionali, non risulterebbe più abbandonata a se stessa, come si poteva pensare sino a qualche ora fa: in altre parole non farebbe la fine di una goccia fredda, destinata a colmarsi gradualmente a ridosso delle coste nord africane entro sabato 21, ma verrebbe rialimentata da un flusso di correnti fredde in discesa dall'est europeo tra domenica 22 e soprattutto lunedì 23.

In questo modo per il centro-sud la frittata sarebbe completa, con diversi giorni favorevoli a precipitazioni anche rilevanti, specialmente sulle estreme regioni meridionali, che risentirebbero maggiormente del contrasto con l'aria calda ancora presente in loco e sempre pronta ad intervenire dal nord Africa nel mulinello depressionario.

Insomma, aldilà di una flessione delle temperature attesa entro lunedì, il nord potrà dormire sonni tranqulli, sia pure in un contesto climatico ormai sempre più deciso a strizzare l'occhio all'autunno.

La situazione comunque dovrebbe evolvere verso un miglioramento anche al centro-sud entro mercoledì 25, ma è difficile al momento dire quali saranno i successivi progetti e movimenti dell'alta pressione. Prima della fine del mese però, a parer nostro, qualche altra figura barica interessante potrebbe animare il tempo dei cieli europei.
 
SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 24 SETTEMBRE 2013:
attendibilità medio-alta: 75% sino a sabato
attendibilità medio-bassa 45-55% da domenica a causa delle difficoltà dei modelli nel prevedere l'eventuale inserimento di aria molto fresca da nord-est

mercoledì 18: su tutta la Penisola veloci passaggi di nubi stratiformi, ma senza conseguenze, annuvolamenti più compatti sul basso Tirreno e sui settori alpini di confine, dove potrà verificarsi qualche precipitazione, temperature senza grandi variazioni e nel complesso gradevoli. 

giovedì 19: bel tempo quasi ovunque, tranne sul basso Tirreno, dove ritroveremo annuvolamenti irregolari con possibili rovesci soprattutto sulla Calabria tirrenica. Temperature stazionarie o in lieve aumento.

venerdì 20: al centro-sud instabilità in accentuazione con numerosi focolai temporaleschi in Appennino nel pomeriggio in sconfinamento verso le zone pianeggianti tirreniche prima di sera, addensamenti anche sulle isole maggiori con rovesci anche temporaleschi, specie sulla Sicilia. Bel tempo al nord. Temperature in lieve calo al centro-sud.

sabato 21: temporaneo miglioramento al centro-sud, ma nel pomeriggio ancora rischio di locali rovesci tra Sicilia, Calabria e dorsale appenninica, bello al nord.

domenica 22: afflusso di aria piuttosto fresca da nord-est, con nuova possibile instabilizzazione al centro-sud e sulla Sicilia con episodi temporaleschi sia sulla costa che sulle zone interne e più probabili all'estremo sud. Al nord bello con un po' di nuvolosità bassa in rientro da est sulla Valpadana centro-occidentale e temperature in generale moderata flessione.

lunedì 23: aria ulteriormente fresca per il periodo affluirà da nord-est, mantenendo attive condizioni di instabilità al centro-sud, specie su Sicilia e Calabria, ma anche sulle rimanenti regioni. Al nord tempo migliore tranne addensamenti mattutini su Alpi e Valpadana occidentale, Prealpi lombarde. Ulteriore lieve calo termico.

martedì 24: tendenza a graduale attenuazione del flusso fresco da nord-est e di conseguenza anche dell'instabilità al centro-sud, al nord bel tempo.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 03.46: A14 Pescara-Bari

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Allacciamento A16 Napoli-Canosa (Km. 602,7) e Canosa (Km. 610,5)..…

h 01.52: SS113 Settentrionale Sicula

incidente

Incidente a 543 m prima di Incrocio Giammoro (Km. 33) in entrambe le direzioni…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum