Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

L'alta pressione si "logora" lentamente!

Anche oggi giungono conferme: l'alta pressione potrebbe restare vittima di sè stessa nella seconda decade del mese in corso. Nei prossimi giorni avremo solo disturbi, che scongiureranno comunque la stabilità assoluta! A metà della prossima settimana, forse, un cambiamento più deciso.

La sfera di cristallo - 2 Ottobre 2007, ore 15.00

Chi troppo vuole...nulla stringe! Ecco quale potrebbe essere la chiave di volta per eliminare l'alta pressione dal Mediterraneo nel corso dei prossimi giorni. L'Atlantico non ce la fa ad elidere i cunei anticiclonici portanti dal Mediterraneo e la situazione attuale ne è una palese testimonianza. Basti pensare che l'alta pressione che ci sta interessando in questi giorni è scaturita da una semplice ondulazione del getto. Essa, invece di evolvere a levante sotto la spinta delle correnti perturbatrici autunnali, è rimasta statica, prendendo potenza e rinforzi dal "quartier generale africano". Nel giro di 48 ore da una semplice onda calda siamo passati ad un cuneo solido, foriero di tempo stabile e soleggiato sull'Italia. Nel corso dei prossimi giorni, da ovest, arriveranno però dei disturbi: tra sabato e domenica parte della nostra Penisola avrà anche qualche pioggia, stante la presenza di infiltrazioni di aria umida al suolo coadiuvati da un leggero cavo d'onda alle quote superiori. La svolta che metterà in crisi l'alta sul Mediterraneo arriverà forse la settimana prossima. Non si tratterà della solita "forzata" da ovest con il rischio di un nulla di fatto, ma di un cedimento interno alla struttura stabilizzante stessa. In pratica, l'alta pressione si gonfierà a dismisura andando a formare una cellula "figlia" in sede scandinava. Questo "eccesso di zelo" dell'anticiclone potrebbe ritorcersi contro, anche sulla base degli indici teleconnettivi nettamente schierati verso un tempo più autunnale che tardo-estivo in area mediterranea. All'aumento della pressione sulla Scandinavia potrebbe fare da controaltare un calo della stessa sul Mediterraneo ed Europa meridionale, con buone possibilità piovose per noi. Insomma, la natura cercherà in qualche modo di mettere a posto le cose, non potendo contare sul grande serbatoio piovoso di sempre (l'Atlantico), almeno in una prima fase. L'alta pressione rimarrà dunque vittima di sè stessa? Probabile, ma ovviamente non ancora del tutto certo. Nulla comunque è scritto per le prossime settimane e soprattutto per questa stagione autunnale. Lo spettro dell'alta pressione "assoluta dominatrice" per ora sembra non sussistere. Seguite tutti i nostri aggiornamenti per vedere il seguito della storia! PREVISIONI Mercoledì 3 ottobre: nubi medio-alte in aumento su gran parte delle nostre regioni, da ovest verso est, ma senza precipitazioni. Più sole al sud e sulle regioni del medio-basso Adriatico. Temperature stabili, su valori superiori alle medie. Venti deboli. Giovedì 4 e venerdì 5 ottobre: nubi al nord con qualche pioggia possibile sulle Alpi, con limitati sconfonamenti sulle pianure. Su tutte le altre regioni nubi sparse alternate ad ampie zone di cielo sereno. Temperature stabili. Sabato, 6 ottobre 2007 NORD-OVEST Possibili piogge su Liguria, basso Piemonte e bassa Lombardia. Per il resto nubi sparse e tempo asciutto. NORD-EST Piogge possibili su Emilia Romagna e basso Veneto. Per il resto nubi sparse e tempo asciutto. Mite. CENTRO Piogge e rovesci sparsi, specie su Toscana, Umbria e Lazio. Mite. SUD Qualche pioggia sulla Campania. Per il resto nubi sparse e tempo asciutto. Domenica, 7 ottobre 2007 NORD-OVEST Nubi sparse, senza fenomeni degni di nota. Mite. NORD-EST Piogge residue sulla Romagna. Per il resto nubi sparse e tempo asciutto. Mite. CENTRO Molte nubi e rovesci sparsi, meno intensi sull'Abruzzo. Più fresco. SUD Nubi irregolari con piogge possibili, meno frequenti sulle regioni estreme. Più fresco. Lunedì, 8 ottobre 2007 NORD-OVEST Qualche addensamento sparso, ma in un contesto di tempo asciutto e mite. NORD-EST Qualche addensamento sparso, ma in un contesto di tempo asciutto e mite. CENTRO Piogge residue su Abruzzo e Lazio. Altrove situazione in miglioramento con nubi locali e tempo asciutto. Mite. SUD Qualche pioggia possibile su Puglia. Molise. Qualche temporale sulla Sicilia. Per il resto nubi sparse e tempo asciutto. Mite. Martedì, 9 ottobre 2007 NORD-OVEST Tempo discreto con qualche nube a ridosso dell'arco alpino occidentale. Mite. NORD-EST Tempo in prevalenza soleggiato con qualche nube in montagna. Mite. CENTRO Qualche nube in Appennino e sulla Sardegna, prevalenza di sole altrove. Mite. SUD Temporali possibili su Sicilia e bassa Calabria. Per il resto nubi sparse, senza fenomeni degni di nota. Mite.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.07: A22 Autostrada Del Brennero

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Ala Avio (Km. 179,1) e Affi-Lago Di Garda Su..…

h 11.06: A9 Lainate-Chiasso

coda rallentamento

Code per 2 km causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Monte Olimpino (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum